Vespa vince la corsa sotto l'albero

Come sempre, a Natale grande esplosione di copie. Quelle delle feste sono settimane che fanno una gran parte del mercato.

Come sempre, a Natale grande esplosione di copie. Quelle delle feste sono settimane che fanno una gran parte del mercato. Soprattutto quest'anno che le pubblicazioni, e quindi le vendite, si sono concentrate molto, causa Covid, a partire dall'autunno. Il grande vincitore della corsa prenatalizia è (e la cosa non stupisce, visto che si tratta di un habitué), Bruno Vespa. Con Perché l'Italia amò Mussolini (e come è sopravvissuta alla dittatura del virus), stampato per i tipi Mondadori, vende ben 29mila e cinquecentosessantasette copie.

Ma è ottimo anche il risultato di Valérie Perrin che con Cambiare l'acqua ai fiori (e/o) vende 26mila e ottocentocinquantatre copie. Il romanzo è andato fortissimo per tutta l'estate, e ora con questi ottimi numeri anche sotto l'albero si è garantito una buona posizione nella Top ten annuale. Dimostrando per l'ennesima volta il grande fiuto che hanno negli uffici dell'editore e/o per i romanzi a target femminile. Basti pensare a quelli di Elena Ferrante e Muriel Barbery.

Tornando a questa gara serratissima, il terzo posto viene occupato con balzo deciso da un altro noto giornalista: Massimo Gramellini. C'era una volta adesso (Longanesi), romanzo che racconta di un bambino che affronta il Covid, raggiunge le 25mila e centoventicinque copie. Abbastanza per battere, nella settimana, un altro libro che ha buona possibilità di entrare nella Top ten dell'anno e che sicuramente sarà uno dei più venduti della cosiddetta «Varia». Si tratta di Insieme in cucina. Divertirsi in cucina con le ricette di «Fatto in casa da Benedetta» (Mondadori Electa) della food blogger Benedetta Rossi, ferma l'asticella a 24mila copie e spiccioli.

Per quanto riguarda il resto della classifica, basti dire che la Top ten questa settimana vale più di 221mila copie vendute. Ci sono interi mesi dell'anno che sta per finire in cui non si è arrivati nemmeno lontanamente a vendere così tanto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.