Videogames Party: Milano capitale dei videogiochi per un week end

Sabato 12 e domenica 13 giungo, allo Spazio Pelota Jaialai di via Palermo, la kermesse videoludica con oltre 100 postazioni di gioco

È il primo e unico evento del genere in Italia. Per un week end, sabato 12 e domenica 13 giugno, Milano diventerà la capitale dei videogame: più di 5 mila visitatori, oltre 100 postazioni di gioco, 1.200 metri quadrati interamente dedicati al divertimento in formato joystick, per sfide senza esclusioni di colpi. È il Videogames Party, una vera e propria festa del videogioco dedicata ai milioni di appassionati videogiocatori italiani. Un modo per conoscersi, confrontarsi e divertirsi in compagnia tra concerti, show e tornei di ogni tipo, dall'intramontabile Super Mario all'anticipazione in formato virtuale dei Mondiali di Calcio appena iniziati.
Un evento che già vanta una vasta community di giovani - e non solo - che attendono l'appuntamento per incontrarsi dal vivo, e continuare a sfidarsi non più online, quindi virtualmente, ma di persona, in una location unica dove tutto ruota attorno al divertimento videoludico. Videogames Party si terrà nel cuore della capitale meneghina presso lo spazio Pelota Jaialai (Zona Moscova), a partire dalle 14 di sabato 12 sino alle 20 di domenica 13 giugno.
Un'esperienza unica per tutti gli appassionati di videogame, ma anche per i semplici curiosi, e per chi vuole passare un fine settimana diverso, in compagnia dei 1000 eroi fatti di pixel. Non solo il mitico Super Mario, dunque, ma anche la vita quotidiana dei Sims, i Pokemon e Dragonball, senza dimenticare il fantasy di Magic: the Gathering, il gioco di carte più famoso del mondo.
Insomma, un mondo interattivo dove godersi due giorni di spettacoli, concerti, tornei, presentazioni e anteprime dei videogame più attesi dell'anno grazie ad oltre 100 postazioni di gioco. Uno show a tutti gli effetti, con tanto di palco dove si esibiranno i migliori Cosplay del mondo, abilmente travestiti da super eroi, i più bravi Freestyler del momento con le loro acrobazie calcistiche e i campioni italiani di yoyo. Ci sarà anche una zona interamente dedicata ai tornei. Saranno 20 le competizioni dove i videogiocatori più incalliti potranno sfidarsi all'ultimo round. Dal Super Mario Day, con una serie di sfide dedicate al mitico idraulico che dall'alto dei suoi 30 anni continua ad appassionare milioni di fan in tutto il globo terrestre, alla prima simulazione dei Mondiali di calcio in Sudafrica con il videogame FIFA, per scoprire in anteprima, anche se virtualmente, chi si aggiudicherà l'ambita coppa del Mondo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti