Vietato fotografare le figlie di Obama da sole

Le immagini di Sasha e Maila essere distribuite ai media solo se almeno uno dei genitori è con loro

Giù l'obiettivo da Sasha e Maila. Le bambine Obama non possono essere fotografate da sole: una regola non scritta della Casa Bianca prevede che le immagini delle piccole possano essere distribuite ai media solo se almeno uno dei genitori è con loro. Lo ha rivelato Pete Souza, il fotografo ufficiale del presidente Barack Obama. «Quando mettiamo in giro una foto delle ragazzine ci deve sempre essere la mamma o il papà. È una delle regole», ha detto Souza al giornale specializzato Photo District News.
Sasha e Malia hanno otto e undici anni. Souza ha detto che il suo staff le fotografa abbondantemente anche senza Barack o Michelle, solo che queste immagini resteranno segrete almeno fintanto che gli Obama sono alla Casa Bianca e le ragazzine diventeranno adulte.
Foto dietro le quinte delle bambine vengono pubblicate dai fotografi ufficiali su Flickr ma sono rare e disponibili solo a bassa risoluzione. «Le immagini ad alta risoluzione sono diffuse solo su specifica richiesta», ha detto Souza precisando che su questo punto si è espresso il consigliere legale della Casa Bianca. «Lo facciamo per le bambine. Per proteggerle», ha detto il fotografo.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.