We run Rome «conquista» la Capitale

Il 31 dicembre prima edizione della corsa podistica, frutto della partnership tra il comitato regionale Fidal Lazio e la Nike. L'appuntamento vuole rinverdire i fasti della Maratona di San Silvestro, svolta sino al 1989. Tra i partecipanti Pertile, Meucci, Incerti, Console, Cusma ed El Mazoury

Roma, la storia e un percorso suggestivo che l'attraversa. È la We Run Rome: la corsa che il 31 dicembre, da via dei Cerchi, per Piazza del Popolo, il Pincio e il Quirinale, si snoderà per le vie delle Capitale.
L'appuntamento sportivo, frutto della partnership tra il comitato regionale Fidal Lazio e la Nike, ha l'obiettivo di rinverdire gli antichi fasti della Maratona di S. Silvestro - uno degli appuntamenti podistici più cari ai romani che si è svolta sino al 1989 - e di allineare la Città Eterna alle altre capitali come Londra, Praga, Madrid e Buenos Aires, che l'ultimo giorno dell'anno raccolgono la partecipazione di migliaia di atleti.
«È una ricetta vincente - ha ammesso il delegato allo sport per Roma Capitale, Alessandro Cochi, nel corso della presentazione in Campidoglio -. È giusto che una città come Roma si riappropri delle sue tradizioni sostenuta da un grande marchio come Nike. Anche in vista dell'assegnazione delle Olimpiadi del 2020 e grazie alla partecipazione di atleti di livello, si deve respirare la cultura sportiva partendo da eventi di base come questo».
«Noi promuoviamo lo sport a 360 gradi. Il rapporto con Nike vuole fare qualcosa in più per l'atletica a Roma - ha spiegato il responsabile della Fidal Lazio, Marco Pietrogiacomi - È una collaborazione sia a livello tecnico che organizzativo che dura tutto l'anno».
E in questa prima edizione della corsa non potevano mancare i più forti specialisti italiani che, al taglio del nastro di un insolito starter come Andrew Howe, si contenderanno la vittoria. In campo maschile è certa la presenza di atleti del calibro di Ruggero Pertile, Daniele Meucci e Ahmed El Mazoury. Tra le donne invece saranno protagoniste Anna Incerti, Rosaria Console, Elisa Cusma, Giulia Martinelli e Elena Romagnolo. Per promuovere la We Run Rome è stato costituito il Tiber Track Running Club, un team che aggrega gli appassionati della corsa e li porta a correre, durante il corso dell'anno, nelle ville e negli impianti sportivi romani sotto la guida di tecnici esperti. La tessera n.1 del neo nato club è stata consegnata al leggendario Carl Lewis, che circa un mese fa è giunto a Roma per inaugurare il progetto.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.