Riprende di nascosto la madre che fa sesso: lei lo manda all'ospedale

A Rovigo un tredicenne si è costituito parte civile al processo: non aveva consegnato alla madre il video in cui l'aveva filmata

Riprende di nascosto la madre che fa sesso: lei lo manda all'ospedale

Un ragazzino riprende la madre in un momento di intimità con il compagno, si rifiuta di consegnarle il materiale e lei lo manda all'ospedale.

È successo in Veneto, a Rovigo, dove un tredicenne ha ripreso di nascosto la madre mentre faceva sesso con il compagno. Sorpreso sul più bello, si è rifiutato di consegnare alla genitrice le foto e i filmati di quei momenti privati: di fronte a quell'opposizione, però, la donna ha perso la testa e ha aggredito il figlio.

Secondo il Gazzettino, lo avrebbe preso a pugni con una violenza tale da spedirlo all'ospedale. Il piccolo inoltre sarebbe stato offeso e minacciato anche dal compagno della donna.

Sull'episodio è stata aperta un'inchiesta e la donna rinviata a giudizio per maltrattamenti: il tredicenne si è costituito parte civile nel processo.

Commenti