Si rifiuta di guardare il video di sicurezza, donna cacciata dall'aereo

Niente volo per una passeggera della Air New Zealand, cacciata dall'aereo dalla polizia perché si è rifiutata di seguire il video di sicurezza

La sicurezza in volo è essenziale ed è anche estremamente importante informare i passeggeri su tutte le regole e le manovre da espletare in caso di emergenza. Solitamente tutti i passeggeri, nelle fasi di partenza dell'aereo sono invitati a seguire le spiegazioni fatte direttamente dal personale mentre si ascolta la voce all'altoparlante o utilizzando video trasmessi sugli schermi presenti a bordo.

La questione diventa più problematica se ci si oppone alla visione del video di sicurezza, come accaduto martedì scorso a una passeggera su un aereo della compagnia Air New Zealand in partenza dall'aeroporto di Wellington, in Nuova Zelanda, e diretto a Auckland.

A quanto sembra la donna, a bordo assieme al compagno, sarebbe stata cacciata dall'aeromobile dagli agenti di polizia dopo essersi rifiutata di seguire le istruzioni della hostess continuando a leggere un libro. Noncurante di quanto raccomandatole, poi, ha preso in mano il cellulare mentre il suo compagno ha preferito continuare a fissare lo schermo del suo telefono.

Secondo quanto raccontato ai media locali da un altro passeggero a bordo, invece, la signora è stata portata via per essersi rifiutata di guardare il video di sicurezza. Il passeggero ha riferito che la causa di tutto fosse da imputare alla compagnia aerea.

Infatti, secondo alcuni, la compagnia Air New Zealand dovrebbe trasmettere il video da seguire obbligatoriamente, dicendo ai passeggeri che per la non visione dello stesso è prevista l'espulsione dall'aereo. Un portavoce della polizia ha riferito a Newshub che gli agenti hanno scortato la donna fuori dall'aereo perché non avrebbe ascoltato le continue esortazioni dei membri dell'equipaggio e degli stessi passeggeri.

Ora la signora riceverà una notifica di violazione delle norme dell'Autorità dell'Aviazione Civile relative all'uso del cellulare. Dunque, il volo NZ424 è stato fatto tornare al gate per consentire lo sbarco della donna per poi partire con un cospicuo ritardo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Gio, 09/05/2019 - 11:51

Air New Zealand lo fa perché da quelle parti ha il monopolio e, diciamola tutta, con tutto quello che spende a fare quei 'spiritosi' video, ci rimangono male se poi qualcuno non li guarda +/- come succede nel resto del mondo, soprattutto da chi lo stesso aereo lo prende 3/4 volte la settimana da anni. Ma non è che ci sia anche pubblicità occulta in quei video 'spiritosi'? ci farò caso.