Piero Ostellino

Ostellino era come la sua storica rubrica: dubbioso, un pensatore senza ideologie, un uomo che metteva sempre in discussione e in verifica le proprie convinzioni. Coltivava il dubbio, come solo una persona libera può e sa fare

Nicola Porro
Addio Ostellino. Argine liberale al marxismo

Ottantadue anni, grande firma liberale, guidò il Corriere dal 1984 al 1987. Nel 2015 iniziò a scrivere per il Giornale

Orlando Sacchelli
È morto il giornalista Piero Ostellino

Piero Ostellino vede il Paese in pieno degrado e senza cultura politica. "Comandano le corporazioni, come la magistratura". "Renzi? È riuscito ad abbindolare gli elettori, sogna di fare il duce ma è solo furbo, non intelligente"

Eleonora Barbieri
"Siamo un popolo illiberale. Non abbiamo più speranza"

Nessun intellettuale liberal ha raccolto l'appello sacrosanto che Piero Ostellino aveva rivolto loro contro l'intolleranza degli antiberlusconiani dopo che era stato linciato per presunto servilismo

Marcello Veneziani
Ostellino, i liberal e gli intolleranti
ilGiornale.it Logo Ricarica