sentenze

Ti capisco, Luigi, a volte proviamo questa sensazione: ci pare che il mondo giri al rovescio, che siamo qui, in questa gabbia di matti, ad osservare con sconcerto quello che accade intorno a noi, che nulla funzioni come dovrebbe, che tutto sia profondamente, irrimediabilmente, insopportabilmente ingiusto

Vittorio Feltri
Saman e quella madre ancora impunita

Il presidente del Consiglio, sul suo profilo Facebook, ha voluto commentare le ultime sentenze su casi di violenza sulle donne: "Ai fini dell'attenuazione della pena non c'è alcuna reazione emotiva che possa giustificare quel gesto. Le sentenze dei giudici si possono discutere"

Giovanna Pavesi
Femminicidio, Conte: "Nessuna reazione emotiva può giustificare quel gesto"
ilGiornale.it Logo Ricarica