Il paradosso di Stato: all'italiano ucciso 21mila euro, ai ladri rom feriti 135mila

Ai ladri feriti da Ermes Mattielli sei volte l'indennizzo garantito alla famiglia di David, ucciso da un clandestino

Bisognerà fare la tara. Sono diverse le situazioni, gli anni, le circostanze. Eppure mettere a confronto le due vicende fa emergere tutti i paradossi italiani. Due casi: Ermes Mattielli da una parte, David Raggi dall'altra. In apparenza sono due sconosciuti che non hanno nulla da condividere, se non la sfortuna di finire sulle prime pagine dei giornali. Ermes, anziano robivecchi di Arsiero, sparò a due ladri rom che erano entrati nella sua azienda. David, invece, è stato ammazzato senza un perché in strada da un clandestino che non sarebbe dovuto essere lì.

Il paradosso sta nel seguito delle due vicende. Il robivecchi veneto, dopo anni di calvario giudiziario, venne condannato a cinque anni e quattro mesi per duplice tentato omicidio dei malviventi rom. Per il giudice non ci fu legittima difesa. Ermes finì col dover risarcire anche i banditi con 135mila euro di provvisionale. Lui, la vittima di un furto, costretto a versare i risparmi di una vita a chi voleva togliergli tutto. Per il timore che gli pignorassero la casa, alla fine Ermes morì di crepacuore. I suoi beni, dopo la rinuncia dei parenti, sono finiti allo Stato che avrebbe dovuto provvedere a risarcire i nomadi secondo la legge. Togliendo così da morto a Mattielli quello che non erano riusciti a rubargli in vita.

Centotrentacinquemila euro non sono pochi. Soprattutto per un robivecchi. Peraltro i due rom sono vivi e vegeti: dopo le ferite riportate, uno dei due è pure tornato a delinquere. Bene. Tenete a mente tutti questi dettagli e volate con la mente a Terni. Nello stesso anno in cui Mattielli veniva condannato al carcere, nella cittadina umbra Amine Aassoul, 30 anni marocchino e clandestino, era libero di girare in strada, incrociare David Rossi e sgozzarlo senza motivo.

L'assassino è stato condannato a 30 anni: la giustizia - almeno stavolta - ha fatto il suo corso. Solo che i genitori del giovane 27enne avrebbero voluto un risarcimento per quell'omicidio ingiusto. Lo chiesero allo Stato, domandando 2 milioni di euro da devolvere in beneficenza. L'Italia negò l'indennizzo, perché David era troppo "ricco", visto che guadagnava circa 13mila euro all'anno e il redditto massimo per accedere al fondo è di 11mila. La famiglia decise allora di portare in Tribunale il ministero dell'Interno e quello della Giustizia: l'assassino era già stato espulso dall'Italia, aveva da scontare diversi anni di carcere e "non doveva essere lì". Dopo il rimpatrio era tornato su un barcone, aveva chiesto asilo, gli era stato negato e lui aveva pure fatto ricorso contro il diniego. In attesa del verdetto del giudice, ha tolto la vita a David.

Dopo quattro anni, il Tribunale civile di Roma ha decretato che Aassoul era "convivente con la madre" cittadina italiana e quindi non poteva essere espulso. Lo Stato insomma non ha colpe per l'omicidio. I Raggi dovranno accontentarsi di un risarcimento minimo, appena 21mila euro. Da dividere in tre (mamma, papà e fratello).

I soldi non fanno la felicità, certo. E non possono neppure far risorgere i morti. Ma l'indennizzo per l'assassinio di David avrebbero aiutato qualcuno, magari la ricerca. Solo che per lo Stato, a quanto pare, due ladri rom feriti mentre svaligiavano un'azienda meritano più denari di un giovane italiano sgozzato con un collo di bottiglia.

Sarà la legge, per carità. I giudici avranno applicato le norme. Ma allora c'è qualcosa che non funziona nel codice. Inutile girarci attorno. Di casi simili a quello di Ermes infatti se ne contano a bizzeffe. Qualche esempio? Ha dovuto sottostare all'ingiustizia di Stato Enrico Balducci, benzinaio di Bari, cui hanno posto sotto sequestro 170mila euro a fronte di un milione richiesto dalla famiglia del rapinatore. Sulla stessa barca anche Franco Birolo, tabaccaio padovano, condannato in primo grado a ridare 325mila euro ai parenti di un bandito moldavo (sentenza rivista in Appello, ma non ancora definitiva). Poi ci sono Mirco Basconi, Mauro Pelella, Marco Dogvan, Antonio Monella. E chissà quanti altri, in attesa della riforma della legittima difesa.

Loro, costretti a versare cifre consistenti per aver reagito ai banditi. E la vita di David, invece, valutata meno di quella "di un cane".

Commenti

fergo01

Mar, 12/03/2019 - 18:56

in italia, una certa corrente di giudici sta iniziando ad esagerare

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 12/03/2019 - 18:57

di cosa lamentarsi ? sono dal 1945 che tra democristiani e comunisti (catto-comunisti ) gestiscono le leggi a favore della delinquenza dalla quale ricevono laute prebende, e la chiamano DEMOCRAZIA

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 12/03/2019 - 18:58

QUESTO, È UN`ALTRA EREDITÀ DI COLORO CHE SONO ALL`OPPOSIIONE, """LA NEGLIGENZA DELL TOGHE ROSSE CHE SSI CREDONO DIO IN TERRA"""!!!

evuggio

Mar, 12/03/2019 - 18:58

se si sommassero i quantitativi di vomito che queste situazioni provocano (almeno simbolicamente) si potrebbero seppellire i "luoghi" nei quali questi scempi si sono consumati; protagonisti inclusi

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 12/03/2019 - 18:58

Solo voglio capire ? Cambiera mai niente !? Oppure dobbiamo far risuscitare GARIBALDI (o qualche uno altro) per rifare/ripulire l'Italia.

cesare caini

Mar, 12/03/2019 - 18:59

Ormai non mi meraviglio più ! Ma non mi ci abituerò mai ! Per cui non faccio altro che aspettare , con ansia , le prossime elezioni !

Yossi0

Mar, 12/03/2019 - 18:59

Le sentenze non si criticano .... sono giuste e basta !!!!

Cheyenne

Mar, 12/03/2019 - 19:00

NESSUNA MERAVIGLIA QUESTA E' L'ITALIA DEI PDIOTI E DEI SEDICENTI MAGISTRATI. QUELLO CHE HANNO COMBINATO QUESTI CRIMINALI NEGLI ANNI DEL LORO GOVERNO HA DISTRUTTO UN PAESE ECONOMICAMENTE, SOCIALMENTE, MORALMENTE. CRIMINALI PURI CHE HANNO RIDOTTO IN MACERIE UN PAESE E CHE HANNO PURE DA CRITICARE SUL GOVERNO CONTE

paràpadano

Mar, 12/03/2019 - 19:00

Giustizia da rivoltare come un calzino co responsabilità civile per i magistrati e giudici fin che siamo ancora a tempo.

baronemanfredri...

Mar, 12/03/2019 - 19:01

MAGISTRATURA ITALIANA CON QUESTO HO DETTO TUTTO. GIA' SI DICEVA CHE I LADRI VENIVANO PAGATI QUANDO RUBAVANO SIAMO ARRIVATI PROPRIO A QUESTO MAGISTRATI NON DITE NIENTE? SAPETE CHI DIFENDE O PROTEGGE ASSASSINI E LADRI SONO COMPLICI OLTRE CHE ISTIGATORI A REATI O DELINQUERE?

Ernestinho

Mar, 12/03/2019 - 19:01

Questa è l'italia (in minuscolo): debole con i forti (delinquenti), forte con i deboli (ONESTI)!

caren

Mar, 12/03/2019 - 19:01

Italia, Patria del Diritto, della democrazia e della giustizia.

ziobeppe1951

Mar, 12/03/2019 - 19:02

Eh beh..qui ci vorrebbe il dotto commento di EL PRESIDENTE...dov’è andato ultimamente a cospargersi il capo di cenere?

nunavut

Mar, 12/03/2019 - 19:02

Cinismo del giudice : lui Italiano é morto e non necessita alcun aiuto per continuare a avivere DIMENTCANDO LA FAMIGLIA E I SOGNI DEL NOSTRO POVERO CONPATRIOTA,lui si merita di ritornare nel suo paese con una bella cifra (pensione anticipata)pur avendo causato la morte dal dispiacere(processo,rimborso etc..), un cittadino compiendo un atto criminale. Incredibile 13.000 euro sei ricco ??? da non meritare un giusto risarcimento? quanto avrebbe potuto guadagnare David nel percorso della sua vita ?e quanti il balordo ?

sfn65

Mar, 12/03/2019 - 19:04

…ma quali norme.....certa magistratura è il cancro dell´Italia e della gente perbene!Certi magistrati meriterebbe queste disgrazie!,, sono degli esseri schifosi!

Giorgio Mandozzi

Mar, 12/03/2019 - 19:09

E continuano ad usare il vergognoso "la giustizia é uguale per tutti" ed i giudici sono imparziali. Ma quando, ma dove? Da anni assistiamo ad una applicazione della giustizia che definirla parziale è ancora un complimento. E guai a chi osa farlo notare. Dalle donne stuprate e quasi colpevoli perchè brutte o che non si sono difese abbastanza ai rimborsi concessi a delinquenti che hanno derubato o tentato di farlo con violenze nei confronti delle vittime. Davvero uno stato obbrorioso. E tutti zitti. Mattarella compreso.

Royfree

Mar, 12/03/2019 - 19:09

Stato plasmato ad hoc per delinquenti, truffatori, occupatori di case, evasori fiscali, clandestini parassiti e tutte le zecche della PA. Tutto in 70 anni di politica ignobile e meschina.

oracolodidelfo

Mar, 12/03/2019 - 19:11

Scongiuro il Presidente della Repubblica Mattarella, nella sua veste di Capo della Magistratura, di far sentire la sua autorevole voce e di ascoltare il grido di dolore che si leva dagli italiani onesti.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 12/03/2019 - 19:12

Chissà cosa pensano nel terzo mondo dell'Italia ????, Della magistratura, volevo dire.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 12/03/2019 - 19:15

Ma non l'avete capito che vogliono toglierci tutti i nostri averi? C'è in atto da molto tempo una sorta di ladrocinio verso gli italiani. Secondo voi perchè fanno arrivare i migranti e i soldi li fanno uscire a pioggia, mentre quando devono dare due soldi a noi dicono sempre che le casse sono vuote. Perchè continuano a farci lavorare ancora circa 8 ore al giorno. Perchè ci mandsano in pensione tardi e molti che non hanno mai contribuito si pappano la pensione dalle stesso fondo dove noi versiamo. I comunisti italiani ecco chi sono.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 12/03/2019 - 19:18

Mi sembra naturale, i risarcimenti sono calcolati sulla media delle entrate a cui le famiglie devono rinunciare, evidentemente il valore della refurtiva accumulata dai Rom, ora non più abili al "lavoro di ladri" era immensamente superiore. Logico, no?

Ritratto di adl

adl

Mar, 12/03/2019 - 19:19

Dalla culla del diritto dell'impero romano al postribolo ANTIGIURIDICO ANTIITALIANO.

27Adriano

Mar, 12/03/2019 - 19:22

Sono per caso i giudici democratici? Quelli che si offendono subito perchè oltre a lavorare poco e male non vogliono critiche????

igiulp

Mar, 12/03/2019 - 19:27

Cose da fuori di testa. Mattarella dove sei??? Mattarellaaaaaaa........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 12/03/2019 - 19:28

In questa nazione conviene essere delinquenti? Beffa nella beffa, il risarcimento all'italiano ucciso non avverrà mai, il risarcomento allo straniero è matematico, a costo di mettere sul lastrico la famiglia. Nessun comunista a commentare questo scempio da loro voluto?

lisanna

Mar, 12/03/2019 - 19:28

assistenza legale = dritte per non esssere espulsi, per non andare in galera, ecc ecc se uno di noi italiani abbiamo bisogno di un parere legale, dobbiamo pagare

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 12/03/2019 - 19:31

Bisogna prendere il codice, buttarlo nel cesso, e riscriverlo.

paco51

Mar, 12/03/2019 - 19:31

è normale : l'hanno voluta la Repubblica ? adesso triboliamo!

Iago27

Mar, 12/03/2019 - 19:33

E' Politica bellezza !! Sentenze politiche, nulla di più e nulla di meno.

Ritratto di mau.ge61

mau.ge61

Mar, 12/03/2019 - 19:35

non solo sparare ai ladri ma anche i loro famigliari costa meno il funerale

mariod6

Mar, 12/03/2019 - 19:38

La magistratura italiana interpreta le leggi come gli pare, ma sempre a favore dei parassiti criminali. E' la pratica del PD, tiranneggiare la popolazione, dare accoglienza ai clienti delle coop e aumentare il caos e la rabbia della gente. Lo scopo è quello di farci scappare una strage e poi intervenire per salvare la civiltà instaurando un regime comunista.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 12/03/2019 - 19:39

Mo pinozzo e l'ovetto giallo che diranno per giustificare questi delinquenti (omnia)????Che arrampicate sugli specchi faranno stavolta???

razzaumana

Mar, 12/03/2019 - 19:47

....ma,il Presidente del C.S.M......cosa fa????? E' cieco e sordo???? può anche darsi che NON possa in alcun modo intervenire....UBI MAIUS....ma a questo punto E' chiaro chi sia MAIUS e chi MINUS....NON HO ALTRO COMMENTO....!!!

giancristi

Mar, 12/03/2019 - 19:53

Verrà il giorno in cui cacceremo dalla magistratura i giudici che hanno pronunciato queste sentenze infami. Speriamo nel decreto sicurezza che renderà lecita la legittima difesa.

napolitame

Mar, 12/03/2019 - 19:59

E con la nuova legge sulla legittima difesa, non cambiera' nulla

seccatissimo

Mar, 12/03/2019 - 20:03

Avete presente il film "Il marchese Del Grillo" magistralmente interpretato dall'attore Alberto Sordi, la sua mentalità e come considerava il suo prossimo ? Bene, è esattamente la stessa considerazione che la casta dei magistrati ha dei normali cittadini italiani!

frapito

Mar, 12/03/2019 - 20:03

Se questo non è RAZZISMO ANTI ITALIANO, dite voi quello che è! La sentenze si possono e si devono criticare. Osservarle è tutto un'altro discorso. I magistrati non hanno il verbo infallibile, sono uomini come i criminali.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 12/03/2019 - 20:06

questo succede solamente in Italia,ora capisco perchè i fuorilegge preferiscono venire in Italia,al profitto del furto si aggiunge quello della vittima o dello Stato.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 12/03/2019 - 20:08

Se le cose stanno così e se questa è la giustizia italiana, allora questa magistratura fa proprio schifo ed è marcia, marcia fino a non capire che è finita in una fossa biologica

jaguar

Mar, 12/03/2019 - 20:12

Mi sembra giusto, i rom sono risorse da tutelare.

ammazzalupi

Mar, 12/03/2019 - 20:16

Ma il ministro della Giustizia dove ca@@o è, in vacanza perpetua? Ma non può mandare gli Ispettori a dare 4 calci in cxxO a questi idioti che emettono sentenze come stessero scoreggiando?

stefano751

Mar, 12/03/2019 - 20:18

Roba da gridare vendetta al cospetto di Dio. E' la deriva di qualsiasi legalità. E tutti questi pagliacci che non fanno niente per approvare subito riforme e leggi giuste. Ci vorrebbe una commissione di persone non politicizzate che mettesse fine e subito a tutte queste storture, senza passare per il solito tran tran politico.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 12/03/2019 - 20:24

E' una vicenda tristissima, che non riesce neanche a farmi arrabbiare, da quanto intristisce. Ma l'art.27 della (ahimè) nostra Costituzione parla chiaro: l'unico effetto nominato per la pena è la rieducazione del condannato, cioè la vittima non esiste e non è previsto che la pena abbia effetto di ristoro della/delle vittime. Ma, allora, come hanno fatto i legali della famiglia Cucchi ad ottenere, in sede penale, 1.340.000 Euro di risarcimento per la responsabilità sanitaria accertata rispetto a 5 medici per la morte del figlio, già abbandonato dalla famiglia alla sua sorte di derelitto tossicodipendente e spacciatore? E i vari ladri o rapinatori infortunatisi sul lavoro ai quali il processo ha garantito indennizzi di centinaia di migliaia di Euro? E David Raggi era molto diverso: era un ragazzo perbene.

Giorgio5819

Mar, 12/03/2019 - 20:25

...questo non é solo un paradosso, é un trattato di schifologia intellettualmente deviata di stampo comunista. Ma verrà il tempo che certe blatte dovranno rendere conto agli italiani...

Giorgio5819

Mar, 12/03/2019 - 20:27

Nessuno é più razzista di un comunista...nessuno.

Wizzy13

Mar, 12/03/2019 - 20:31

in Italia abbiamo fatto di peggio. per esempio abbiamo fatto presidenta la Boldrini, e Senatore Monti....

Wizzy13

Mar, 12/03/2019 - 20:31

in Italia abbiamo fatto di peggio. per esempio abbiamo fatto presidenta la Boldrini, e Senatore Monti....

stefano751

Mar, 12/03/2019 - 20:35

Arduino2009 ha commentato: "Chissà cosa pensano nel terzo mondo dell'Italia ????, Della magistratura, volevo dire". La risposta quelli del terzo mondo la conoscono bene e perciò corrono tutti qua a delinquere impunemente.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 12/03/2019 - 20:38

la schifezza italiana.

19gig50

Mar, 12/03/2019 - 20:44

Ma chi sono questi imbecilli che stabiliscono queste cose. Che gli accada di peggio.

GeoGio

Mar, 12/03/2019 - 20:48

In effetti l'Italia e' razzista e' vero: contro gli Italiani

fergo01

Mar, 12/03/2019 - 20:58

STEFANO751 dio non esiste, siamo noi che dobbiamo urlare vendetta contro certa magistratura

Trefebbraio

Mar, 12/03/2019 - 20:59

Abbiamo creato mostri e ora i mostri divorano i nostri figli. Vendere tutto e andarsene il più velocemente possibile, cambiare nazione e nazionalità prima che una carneficina travolta tutto e tutti.

fergo01

Mar, 12/03/2019 - 21:01

STEFANO751 siamo noi che dobbiamo denunciare certa magistratura per attentato alle istituzioni, siamo noi che dobbiamo manifestare davanti ai tribunali dove questi magistrati esercitano e siamo sempre noi che dobbiamo protestare davanti al ministero e ministro affinché qualcisa venga definitivamente fatta per il bene dell'italia

killkoms

Mar, 12/03/2019 - 21:06

razzismo giudiziario!

MOSTARDELLIS

Mar, 12/03/2019 - 21:09

"...Sarà la legge, per carità. I giudici avranno applicato le norme.." Ma che legge parliamo? Ma di quali norme parliamo? Questa non è giustizia, questa è l'aberrazione della giustizia e la responsabilità è tutta dei giudici non delle leggi. Ormai la magistratura fa e disfa come gli pare, a seconda delle proprie ideologie e dell'appartenenza politica, che è quasi sempre di sinistra. E il CSM tace e qualche altro, garante della costituzione ugualmente tace..

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 12/03/2019 - 21:27

Si dice sempre di cambiare cambiare cambiare le leggi. Ma mi domando se la legge è sempre la stessa perché questa abissale differenza?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 12/03/2019 - 21:44

È la via italiana alla dittatura del proletariato, aperta dai più ben pagati sedicenti servitori dello Stato. Personaggi, che nel loro lavoro, possono combinare qualsiasi corbelleria e autenticamente stuprare le leggi, con le loro interpretazioni soggettive, fino ad affermare l’opposto di quello che intendeva il legislatore. Per questi signori non esiste responsabilità civile. Le loro corbellerie le pagano i cittadini di etnia italiana, non i rom o le «preziose risorse».

pumpernickel

Mar, 12/03/2019 - 22:12

I giudici amministrano "la giustizia". Se questa è la giustizia vivremmo meglio senza giudici, almeno senza questi giudici.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 12/03/2019 - 23:58

Bravi, continuate così! Poi non venite a lamentarvi se i consensi per Salvini e Meloni crescono ogni giorno.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 13/03/2019 - 05:29

L'Esimio [?] Sior Spataro cosa dice ?

claudioarmc

Mer, 13/03/2019 - 06:30

La colpa è della magistratura

portuense

Mer, 13/03/2019 - 06:54

ingiustizia è fatta...

Duka

Mer, 13/03/2019 - 07:25

Più della giustizia sono i giudici italiani che riflettono i palazzi dedicati alla giustizia: TUTTO CADE A PEZZI.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 13/03/2019 - 07:26

Mi astengo da ogni commento...

Ritratto di corsarotemplare

corsarotemplare

Mer, 13/03/2019 - 07:52

Questa è l' ITALIA ......che schifo !!!!!!!!!!!!!!!!! "IO ITALIANO" ho vissuto tanti anni all'estero ma non ho mai visto ste porcherie che ci sono qua !Sono tornato con tanta illusione in quella che credevo la mia patria...ma alla prima occasione me ne vado da questo paese e non tornerò mai piu'...neanche come turista !!!!!!!!!!!!!!!!!!! Che schifo...che schifo !!!!!!!!

routier

Mer, 13/03/2019 - 08:16

La giustizia perequativa è andata a farsi benedire. POVERA ITALIA!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 13/03/2019 - 08:22

Non potevate fare un esempio migliore per dimostrare l'assurdità del nostro sistema giudiziario. Eppure nessuno ne propone una sana revisione.

veromario

Mer, 13/03/2019 - 08:23

Maledettiiii Maledettiii Maledettiiii.

Renee59

Mer, 13/03/2019 - 08:38

CHE SCHIFO!!

Renee59

Mer, 13/03/2019 - 08:41

Che ridicolo, rapinatori che chiedono risarcimento danni. SOLO IN ITALIA, VERGOGNA.

dagoleo

Mer, 13/03/2019 - 09:40

Sono convinto che se si fosse trattato del figlio di un giudice o di un politico importante la sentenza sarebbe stata ben diversa. L legge non è uguale per tuti. La legge è uguale per tutti gli eguali.

Mannik

Mer, 13/03/2019 - 09:41

Come al solito De Lorenzo non la racconta giusta però.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 13/03/2019 - 10:01

Non poteva essere espulso, ma in galera ci poteva ben stare, o no? Ai feriti, delinquenti, 135 mila euro, al morto, bravo ragazzo, 21 mila. Giustizia all'italiana.

carpa1

Mer, 13/03/2019 - 10:32

Ad uno gli hanno pagato il funerale ... che altre spese potrà fare dopo morto? L'altro, invece, dovrà pur vivere e, quindi, andrà certamente incontro a spese; dovrà continuare ad acquistare "attrezzi da lavoro", pagarsi le spese di trasferta per andare a delinquere altrove (si sa, ladri e delinquenti si guardano bene dal "lavorare" nelle zone in cui vivono!). E qualcuno si diletta a parlarci di clima!!!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 13/03/2019 - 10:50

Questa é una delle pagine più amare della Giustizia italiana. I Giudici italiani, applicando la Legge in modo interpretativo, stanno minando il rapporto tra la Magistratura e gli italiani. O, forse, l'hanno completamente distrutto. Se non se ne accorgono sarà molto importante che gli italiani si prodighino affinché la Magistratura analizzi questo rapporto e ne tragga le dovute conclusioni.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 13/03/2019 - 11:02

Se il popolo ITALIANO non si sveglia sarà sempre peggio.

tosco1

Mer, 13/03/2019 - 11:32

Non ricordo dove ho letto o sentito qualcuno che,parlando del problema del rapporto fra giustizia e magistratura, esprimeva questo giudizio che,in base alle resultanze reali, e' anche quello che penso io.:" sono come due cugini alla lontana, che oltretutto, non si parlano nemmeno." Che tristezza, pero.!

Morker83

Mer, 13/03/2019 - 11:48

Mi spiace per il ragazzo, ma mi chiedo, perchè tutti ve la prendiate con i magistrati che non fanno altro che applicare la legge, che è il parlamento a decidere? Se la legge è folle, è demenziale o ingiusta, invece di parlare di toghe rosse, prendetevela coi parlamentari m5s e lega che non fanno altro che piangere e lamentarsi invece di lavorare per cambiare le cose..

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 13/03/2019 - 12:15

Lo stato, quando coinvolto in faccende del genere, traamite apposite leggi "gioca al ribasso", quando invece riguarda un privato "nihil obiectio". Senza vergogna!

titina

Mer, 13/03/2019 - 12:21

questa è induzione a delinquere: se non riesci a rubare guadagni bene, anzi di più, con il risarcimento. veramente vergognoso, chi entra in proprietà altrui senza permesso dovrebbe avere SEMPRE torto.

giovanni951

Mer, 13/03/2019 - 12:22

in una nota canzone dimolti anni fa di un cantautore si legge che “cercavi giustizia ma trovasti la legge”. Ecco, siamo ancora a quel punto.

fedeverità

Mer, 13/03/2019 - 12:45

Ora è chiaro per tutti,quale sia il vero problema in Italia... Mattarella,questo è un tuo compito...non ci tradire,come stanno facendo in Giudici!!!

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 13/03/2019 - 13:00

E' evidente che ci sono leggi assurde da cambiare velocemente. Ma in Italia il "velocemente" nella politica NON esiste. Sarebbe interessante fare un elenco di queste leggi e diffondere il nome del relatore e a quale partito appartiene.

buonaparte

Gio, 14/03/2019 - 15:43

ho parlato sia con stacchio che con ermes . ermes è stato ucciso da questo stato e da questi giudici. viveva in una casa modestissima e faceva una vita difficile per mettere insieme pranzo e cena. vergogna giudici italiani. E' VERAMENTE MORTO DI CREPACUORE PER QUELLO CHE HA SUBITO. DIFENDEVA QUEL POCO CHE AVEVA PER SOPRAVVIVERE . VERGOGNA GIUDICI . PER FORTUNA ORA HANNO FATTO UNA LEGGE CHE TUTELa DI PIU IL DERUBATO.