Adesso tutto è pronto perché Gambara abbia un nuovo volto

Adesso tutto è pronto perché Gambara abbia un nuovo volto

2 VIA TOLSTOI

Quella rampa ai box

è una follia
Signor sindaco, le sembra logico e giusto chiudere una strada trafficata come via Tolstoi per fare una rampa di accesso per i box del gruppo di condomini di via Savona? A me sembra una follia.
2 IMPERATIVO

Bisogna combattere

la sciatteria
Gentile signora Moratti, vado spesso in giro a piedi per Milano e devo dire che la sensazione che si prova è di vivere in una città dove la sciatteria è la regola.
La città, a eccezione del centro storico, è sporca e invasa dalle auto in doppia fila (dove è finita la tolleranza zero?). Gli orari del carico e scarico non sono rispettati e ognuno fa quello che vuole. I mezzanini della metropolitana sono invasi da venditori abusivi, nei treni siamo sempre disturbati da persone che chiedono l’elemosina, questi sono tornati a importunare anche ai semafori. L’asfalto in alcune strade è un susseguirsi di buche, i marciapiedi sono pieni di escrementi di animali...
Le regole ci sono, ma nessuno le rispetta e, soprattutto, nessuno le fa rispettare. Perché in città come Parigi e Londra gli ambulanti abusivi non ci sono, nessuno parcheggia dove è vietato, il carico e scarico delle merci viene fatto in orari prestabiliti e nessuno si sogna di trasgredire? Forse è il caso di cominciare veramente a dare le multe.
E. Reda
2 OBBROBRI

I sottotetti

sono solo cemento
Caro sindaco, da lei vorrei sapere per quanto tempo ancora vedremo rovinare bellissimi palazzi per consentire il recupero dei sottotetto.
Il più delle volte, purtroppo, non si tratta di recuperare, ma di buttare cemento sul tetto di un palazzo, appiccicandoci sopra qualcosa che non ha niente in comune con quello che c’è sotto e nulla più. Purtroppo questo deprecabile fenomeno si verifica sia in centro sia in periferia, ormai il fenomeno è diffuso ovunque. Capisco che dia lavoro però sarebbe il caso di fermare questo scempio, accadrà mai?
Massimo Mannoni
2 DOMENICHE A PIEDI

Così non posso

vedere mio figlio
Mio figlio è stato costretto ad andare a risiedere a 45 km da Milano, visti i prezzi immobiliari in città. L'unica possibilità di vederci è la domenica. Però il sindaco Moratti per la seconda volta in un mese ha bloccato il traffico. Io abito in una via molto trafficata e non mi accorgo della differenza rispetto alle domeniche senza blocco, probabilmente per le esenzioni e i permessi vari. La sola cosa che per me cambia è che non posso riunirmi con i miei famigliari. Complimenti, e dire che in famiglia abbiamo votato tutti per la signora Moratti.
Miljenko Medved
2 CONSIGLI SUL TRAFFICO

Prendiamo esempio

da Londra
Sono stato di recente a Londra e mi sono accorto di quanto è cambiata in meglio la città e suggerisco a lei di inviare in missione gli addetti al «buon governo della città» per rendersi conto di quanto segue: l’enorme quantità dei «famosi bus a due piani» che rendono facile e veloce lo spostarsi per la città (forse sono anche alimentati a Gpl). È sicuramente possibile incrementarne anche a Milano il numero (fare nuove metropolitane è costosissimo e richiede tempi lunghi). Nella famosa metropolitana, oltre ad essere efficientissima, si deve eseguire il controllo del biglietto sia all’ingresso che all’uscita, in maniera tale da evitare «portoghesi». L’enorme quantità dei taxi con costi inferiori di quelli della mia Milano che sono alimentati a Gpl e quindi non creano nessun inquinamento. Tutta la gioventù che di sera riempie le piazze non sporca, non getta nulla, non imbratta i muri perché è molto vigile la Polizia urbana fino ad ora tarda. Noi non dobbiamo inventare nulla ma solo copiare da chi lo ha già fatto molto bene.
Dino Carli
2 INQUINAMENTO

Cambio l’auto

ma l’Ecopass resta
Gentile signora Moratti, mi preme farle notare che tutti i divieti parziali alla circolazione dei Diesel Euro 4 e Euro 5 con filtri Fap o senza in chiave Ecopass, crea una confusione totale nei numerosi possessori di questi veicoli che veramente non riescono a seguire questa storia infinita. Meglio sarebbe dire una volta per tutte che dal tal giorno si paga e basta.
Vorrei poi capire a cosa è servito aver cambiato, con sacrifici, un Euro 2 o 3 diesel con un moderno Euro 5 se poi anche con la nuova auto devo pagare. Io, per di più, dal libretto non sono ancora riuscito a capire se il mio Euro 5 a gasolio ha il filtro o no.
Chiuda il centro storico a tutte le macchine e avrà una riduzione del traffico/inquinamento del 30%. I residenti col permesso sono i classici 4 gatti e non usano la macchina per girare in centro.
Costantino Volpe
2 LO SMOG

La vera colpa

è dei riscaldamenti
Gentile Moratti, penso al blocco delle auto e le chiedo come sia possibile che nessuno ancora abbia pensato a fare qualcosa di concreto per gli impianti di riscaldamento, i massimi inquinanti? Andrebbero anche cambiati i vecchi pullman con dei mezzi a metano e obbligati i tassisti a passare a vetture elettriche o a gas.
Una volta fatto tutto questo, allora sì che si può procedere con le domeniche a piedi, meglio ancora con uno o più giorni feriali.
Un cittadino sfiduciato
2 PULIRE SUBITO LE CASE

Ecco come ho battuto

i graffitari
Gentile Signora Moratti, quando giro per Milano provo un grande disagio vedendo la città così imbrattata dai writers. Mi sono recata a New York, ho visitato il famoso Bronx e con ammirazione ho visto un quartiere pulito e ordinato senza scritte sui muri. Perché Milano non ci riesce?
Se mi permette, la informo perché i muri del mio condominio sono da tempo sempre puliti. Dopo averli ripuliti con il servizio Amsa, ogni qualvolta hanno riprovato a sporcarli, le scritte non sono durate più di 24 ore in quanto il custode provvede a toglierle. E se le fanno in posizioni irraggiungibili l'amministratore chiama gli addetti subito. I writers hanno capito che le loro scritte non durano e sprecano solo soldi e bombolette. Sono come i cani che orinano per lasciare il segno. Se pulisci, finisce il loro scopo. Ormai siamo abituati a tasse varie, quindi obbligate i condomini a pulire subito i muri pena una multa e il problema si risolverà da solo.
Maura Polver
2 PER IL CARCANO

Bosetti meritava

funerali di Stato
Il 1° febbraio, nel corso della commemorazione artistica di Giulio Bosetti al Teatro Carcano, pochissimo si è accennato all'uomo Bosetti, che unitamente ad alcuni suoi amici e colleghi, ha salvato dalla distruzione un importante monumento di Milano: il Teatro Carcano. Se in questi ultimi decenni, uomini di teatro o politici si fossero attivati non sarebbero scomparsi i Teatri Excelsior, Olimpia, Sant'Erasmo, Odeon, Durini, l’Angelicum che per dieci anni ha ospitato il Teatro per Ragazzi.
Ora aspettiamo la rinascita del Teatro Gerolamo, che oltre alle Marionette ha ospitato per circa vent’anni la Compagnia stabile del Teatro milanese. Per me le istituzioni politiche e culturali del Comune di Milano e della Provincia avrebbero dovuto attivarsi per un funerale di Stato per Bosetti.
Si sono fatte cerimonie importanti per personaggi che tanto hanno dato in senso artistico a teatro, cinema e tv, ma nulla alla nostra città.
Franco Frigger
2 MERCI CONTRAFFATTE

Più Forze dell’ordine per evitare disagi
In risposta alla lettera che il sindaco di Milano ha inviato a tutti i cittadini con la richiesta di collaborazione e suggerimenti per migliorare la condizione della nostra città, noi consigliere dell'Associazione residenti e commercianti di Via Fiori Chiari e adiacenze,
informiamo che da anni settimanalmente riferiamo alle Autorità le problematiche del nostro borgo. Ringraziamo il questore di Milano, il Commissariato Centro e tutte le altre Forze dell’ordine che sostengono i servizi di Vigilanza spettanti alla Polizia municipale e alla Guardia di finanza.
Purtroppo ancora oggi si verificano nelle nostre vie occupazioni illegali di suolo pubblico e vendita di merci contraffatte e droga, oltre che di notte ora
anche durante diverse ore del giorno.
Sarebbe sufficiente un po’ più di presenza da parte delle Forze dell’ordine preposte per ovviare a questi disagi.
Angela Busetti Russo
Giovanna Giampaolo
Arter di Brera
Aldalberto Azzolina