Ambrosiana Il Comune accelera sull’isola pedonale «Valorizzata una zona storica e monumentale»

Isola pedonale, avanti tutta. È prevista per gli inizi dell’anno prossimo la pedonalizzazione dell’area intorno alla biblioteca Ambrosiana. A breve l’assessore alla Mobilità del Comune, Edoardo Croci, infatti, sottoporrà all’esame della giunta la delibera per la creazione di un’isola pedonale in piazza Pio XI e dintorni. L’idea nasce dalla stessa Ambrosiana che, in occasione dell’apertura ufficiale della prima mostra tematica del «Codice Atlantico» di Leonardo Da Vinci aveva chiesto a Palazzo Marino la chiusura al traffico dell’area per la giornata 12 settembre scorso. «La pedonalizzazione per la giornata inaugurale - aveva detto l’assessore Croci - è il primo passo in vista dell’istituzione di un’isola pedonale permanente che permetterà di valorizzare un’area di alto valore storico e monumentale e ne consentirà una migliore fruibilità».
L’esperimento di una giornata era servito come banco di prova per un progetto che molto presto diventerà concreto. Ieri mattina si è tenuta una riunione tecnica tra funzionari dell’assessorato, rappresentanti dell’Unione del Commercio, della Pinacoteca e delle forze dell’ordine. Nella zona compresa tra piazza Affari, via Torino e piazza Cordusio, si trovano il commissariato centrale di polizia, il comando dei carabinieri, la banca d’Italia e la sede centrale delle Poste. Prima di arrivare sul tavolo degli assessori, però, il progetto dovrà passare anche al vaglio del consiglio di zona 1.
Se il progetto rimarrà, come sembra, nella versione originaria diventeranno off limits per auto e motorini piazza Pio XI, piazza Santo Sepolcro, via dell’Ambrosiana solo nel tratto compreso tra piazza Pio XI a via Moneta, via Cardinale Federico da via delle Asole a piazza Pio XI e via Cesare Cantù nel tratto compreso tra piazza Pio XI e via Spadari.
Una soluzione che sembra accontentare tutti: l’Ambrosiana, la «mente» del progetto, la città che vede così valorizzato un’area dell’elevato valore storico e monumentale e i commercianti, che potranno così ricevere le merci in negozio senza troppi disagi. «Siamo molto soddisfatti - commenta Lino Stoppani, presidente di Epam, l’Associazione provinciale milanese dei pubblici esercizi - l’incontro di oggi è stato molto positivo, l’amministrazione ha ascoltato le diverse istanze e le esigenze di tutti i soggetti che gravitano sulla zona». «A breve porterò la delibera in giunta - conferma l’assessore Croci - intanto abbiamo fatto, come sempre, un giro di consultazione tecnica con tutti i soggetti interessati. Saranno certamente garantite le operazioni di carico e scarico, ovviamente, nelle modalità che studieremo nello specifico per questa isola pedonale».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.