Arrestato Gary Coleman, l'attore di Arnold

L’attore statunitense è stato
arrestato dalla polizia dello Utah per un presunto reato di violenze
domestiche. L'arresto sarebbe scattato perché Coleman non si è presentato a un'udienza in tribunale

Santanquin (Utah) - L’attore statunitense Gary Coleman, famoso per aver interpretato Arnold nella celebre serie tv, è stato arrestato dalla polizia dello Utah per un presunto reato di violenze domestiche: è quanto riporta il quotidiano The Salt Lake Tribune.

Niente udienza Secondo un comunicato diffuso dalla polizia locale tuttavia Coleman sarebbe stato fermato perché non si era presentato ad un’udienza in tribunale; l’attore era stato arrestato nel 2008 dopo essere stato accusato di aver voluto investire un uomo in un parcheggio, vicenda che secondo fonti legali sarebbe in via di risoluzione extragiudiziale.

L'impegno in politica L’attore si era candidato nel 2003 al Governatorato della California, ritirandosi dopo la discesa in campo di Arnold Schwarzenegger, al quale aveva dato il suo appoggio. Subito dopo si era trasferito nello Utah. 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.