Arriva il grande caldo: è allerta

L'anticiclone africano in arrivo sulla penisola farà salire la colonnina di mercurio oltre i 40 gradi. Da venerdì perturbazioni sul nord della Penisola

Milano - Caldo, caldo, caldo. L’anticiclone africano porta giornate bollenti in Italia, con i termometri che toccano i 40 gradi e l’allarme ondate di calore che suona in nove città. L’afa assedierà il Belpaese fino a venerdì, quando al Centro-Nord si registrerà un moderato abbassamento delle temperature. 

Quaranta gradi
Oggi la colonnina di mercurio salirà in quattro città: Bolzano, Bologna, Milano (38 gradi) e Roma (37 gradi). E dopodomani sarà la volta di Perugia, Palermo, Latina (39 gradi) e Civitavecchia (ben 40 gradi). L’ondata di calore si ha quando le condizioni di caldo e umidità persistono per tre o più giorni consecutivi.

Allerta per bambini e anziani In questi casi è necessario adottare interventi di prevenzione mirati alla popolazione a rischio (bambini, anziani, affetti da patologie cardiovascolari). "Siamo - afferma Rino Cutuli del centro Epson Meteo - in una fase di caldo intenso, anche se non è paragonabile ancora all’ondata che ha investito l’Italia alla fine di luglio. Le zone più colpite dall’afa sono senza dubbio il Nord e il Centro dove tra mercoledì e giovedì registreremo il picco". Milano, Bologna, Firenze, Perugia e Roma saranno le città più calde.

Al nord caldo fino a venerdì "Parliamo - prosegue il meteorologo - di temperature di 4 o 5 gradi più alte della media, rese ancora più intense dal tasso di umidità. Ieri a Milano la temperatura avvertita era di 38 gradi (50% di umidità) mentre a Roma il calore percepito era addirittura di 39 gradi con un tasso di umidità che sfiorava il 45%". La situazione è destinata a cambiare per il fine settimana, ma non al Sud, dove il tempo si manterrà bello anche nel fine settimana. "Le regioni del Nord venerdì - conclude l’esperto - verranno lambite da una perturbazione atlantica che abbasserà le temperature almeno di 5 gradi. Per le regioni del Centro una parziale boccata di ossigeno arriverà solo domenica".


I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.