Morto per un incidente stradale Michele Malenotti. Rilanciò il marchio Belstaff

Scomparso per un incidente in scooter, l'imprenditore Michele Malenotti, Ad del gruppo "Matchless", che con l'azienda di famiglia aveva rilanciato il marchio Belstaff

Morto per un incidente stradale Michele Malenotti. Rilanciò il marchio Belstaff
00:00 00:00

Aveva solo 42 anni, l'imprenditore Michele Malenotti, morto nella notte per un grave incidente in motorino, avvenuto poco dopo le 3.40 sulla strada regionale 15 Noalese (lungo il Drizzagno), in corrispondenza di una rotatoria nel tratto tra Scorzè e Zero Branco, in provincia di Venezia. L'imprenditore, forse per un malore - la dinamica deve essere ancora accertata - ha mancato la curva ed è finito con lo scooter proprio al centro della rotonda, urtando il cordolo in cemento. La caduta è risultata per lui fatale.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118, chiamati da un automobilista sopraggiunto subito dopo l'incidente, che purtroppo non hanno potuto fare nulla per il giovane imprenditore, morto sul colpo. I carabinieri stanno ora raccogliendo tutti gli elementi utili capire che cosa abbia causato la manovra errata.

Chi era l'imprenditore

Volto del marchiò Belstaff, Malenotti proveniva da una nota famiglia di imprenditori, suo fratello Manuele è molto conosciuto dalle cronache rosa, che nel 2004 aveva rilanciato il noto marchio britannico di abbigliamento, cedendolo poi ad una azienda svizzera, la Labelux, per 110 milioni. Era poi diventato l'ad di Matchless, un'azienda internazionale di abbigliamento ed e-bike, che ha sede e produzione in Veneto e negozi a Milano, Treviso, Londra e Monaco.

La sua scomparsa improvvisa e prematura, lascia un vuoto non solo nella cerchia familiare e imprenditoriale, ma anche nel panorama dell'industria dell'abbigliamento. Imprenditore dalle grandi capacità, era riuscito a far arrivare l'azienda ad utili multimilionari, dimostrando un grande fiuto per gli affari ed una visione moderna ed internazionale.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia, sia dagli altri imprenditori della zona, ma soprattutto da gente comune che ha avuto modo di conoscerlo lavorando con lui, che ora lo ricorda come un uomo: "Semplice e disponibile". Al momento non è stata comunicata la data delle esequie.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica