Automotive

Volvo Trucks incrementa l’offerta di camion elettrici

Volvo Trucks aumenta la sua offerta di camion elettrici, che daranno una grossa mano al trasporto su gomma in città e regioni

Volvo Trucks incrementa l’offerta di camion elettrici

La gamma dei camion elettrici di Volvo Trucks diventa più ampia e ricca, garantendo un’offerta che darà una grossa mano al trasporto su gomma a zero emissioni in città e regioni. Questo ampliamento permette al costruttore svedese di migliorare la sua leadership in questo settore specifico, anche per merito dell’arrivo nel portfolio di autocarri con un unico telaio rigido e applicazioni integrate come gru, compattatori di rifiuti e betoniere. I più recenti autocarri pesanti sono stati pensati per spostare sovrastrutture elettriche per una lunga serie incarichi di trasporto specializzati, tra cui la distribuzione delle merci, la raccolta dei rifiuti e lavori di costruzione. La produzione delle nuove versioni comincerà nel primo trimestre del 2023.

I camion di Volvo guadagnano un ambiente più confortevole

I camion elettrici di ultima generazione promettono un ambiente di lavoro migliore per i conducenti, in cui lo stress è limitato grazie a un abitacolo silenzioso e confortevole. Altro punto di forza risiede nel fatto che questi mezzi non emettono nessun tipo di emissione dagli scarichi. I nuovi autocarri rigidi hanno una capacità della batteria compresa tra 180-540 kWh. Ciò, insieme al numero di batterie applicate a un camion, offre una grande flessibilità e una vasta gamma di operazioni potenziali. “Con questi nuovi autocarri elettrici stiamo rendendo ancora più facile per un numero maggiore di clienti passare all’elettromobilità e per le città passare a veicoli a emissioni zero per tutti i flussi di trasporto. I nostri clienti possono realizzare questi autocarri su misura per il loro lavoro specifico, per ridurre le emissioni e ottenere la stessa funzionalità del camion diesel che utilizzano oggi”, spiega Roger Alm, presidente di Volvo Trucks.

Gli obiettivi del domani

“Questi camion possono gestire tutti i tipi di trasporti, dai carichi più leggeri a quelli pesanti. I clienti possono scegliere l’esatta capacità della batteria di cui hanno bisogno per le loro attività, e non avendo a bordo più batterie del necessario, il carico utile può aumentare. In breve, abbiamo la soluzione di trasporto elettrico ottimale e più economica, indipendentemente dal compito”, afferma sempre Roger Alm. Il target fissato dalla società è quello che la metà delle sue vendite globali di camion saranno totalmente elettriche entro il 2030.

Commenti