Scienze e Tecnologia

Azione, effetti speciali e strategia: arriva lo sparatutto "Deus Ex 3"

Per gli amanti dei videogiochi sparatuttto, esce “Deus Ex: Human Revolution”, il terzo gioco action RPG della serie Deus Ex. Un misto di azione, tattica e strategia 

Azione, effetti speciali e strategia: 
arriva lo sparatutto "Deus Ex 3"

“Deus Ex: Human Revolution”, in breve Deus Ex 3, è il terzo gioco action RPG della serie Deus Ex. E’ in realtà un prequel del pluripremiato videogioco commercializzato nel lontano 2000, ora sviluppato da Eidos Montreal in co-produzione con Square Enix. Mantenendo la struttura dei precedenti, la versione tre compie un balzo all’indietro nel tempo. Il protagonista, Adam Jensen, combatte venticinque anni prima rispetto al leggendario J.C. Denton. Il gioco mantiene una marcata connotazione cyberpunk, anche se le armi e gli equipaggiamenti che il giocatore si troverà ad utilizzare avranno aggiornamenti più vicini a noi, più simili alla tecnologia che conosciamo.

La biomeccanica aiuterà il protagonista nella sua lotta contro la temibile squadra incaricata di eliminare i ricercatori della ditta per la quale lavora. Assieme alla ben nota dimensione sparatutto, il giocatore potrà apprezzare le possibilità di interagire con i tantissimi personaggi proposti, recuperando informazioni ed oggetti sempre nuovi. Il motore grafico potenziato, mutuato dal più che collaudato “Tomb Raider: Legend”, permette di godere appieno dei particolari di ciò che accade attorno al proprio personaggio.

L’ambientazione cittadina, notturna, decadente ed inquietante ricalca quella delle puntate precedenti, arricchita da una colonna sonora studiata appositamente e ad una giocabilità di assoluta eccellenza. Ben riuscito connubio tra il gioco di ruolo classico e lo sparatutto in prima persona (FPS) che permette al giocatore, in funzione delle scelte fatte durante il gioco, di vivere la storia in maniera diversa a seconda delle azioni svolte.

Insomma, per gli amanti del genere un titolo da non perdere; con la possibilità di far evolvere la partita verso un’infinità di diversi finali, privilegiando di volta in volta l’aspetto “action” piuttosto che l’aspetto “quest”, potendo variare tattica e strategia. La presentazione è prevista per mercoledì 7 settembre alle ore 15.30 presso la FNAC di Milano, via Torino 45.

Commenti