Bnl in campo per il porto turistico di Salerno firmato da Calatrava

Pronto un finanziamento in pool da 50 milioni di euro

Bnl finanzia il nuovo porto turistico di Salerno, progettato da Santiago Calatrava. La banca, controllata dalla francese Bnp Paribas, ha infatti strutturato un finanziamento in pool da 50 milioni di euro a favore del la società di costruzioni Marina d'Arechi che realizzerà la nuova infrastruttura chiamata «Marina d'Arechi Port Village». Hanno aderito al pool Mps Capital Services, Unicredit Corporate Banking e Banca della Campania (del gruppo Bper).
Il «Marina d'Arechi Port Village» prevede un investimento complessivo di oltre 100 milioni, 8.700 metriquadrati di negozi e gallerie commerciali e 27mila metriquadrati destinati ad aree verdi e passeggiate. I soci principali di Marina d'Arechi Spa sono il gruppo Gallozzi (attivo nei settori del trasporto e della logistica marittima, portuale e terrestre) e Invitalia, l'agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, che agisce su mandato del governo per accrescere la competitività del Paese, in particolare del Mezzogiorno.

Commenti