Bnl presta 500 milioni alle imprese di Eurofidi

L'accordo punta a sostenere tutte le categorie merceologiche

Bnl, la controllata italiana del gruppo Bnp Paribas, mette a disposizione 500 milioni di euro per le imprese associate a Eurofidi. L'accordo tra la banca guidata da Fabio Gallia e il maggiore Confidi italiano punta ad accompagnare le aziende, con fatturato superiore ai cinque milioni di euro, tanto nella gestione dell'attività ordinaria quanto nella realizzazione dei piani di crescita in Italia e all'estero.
L'intesa con Eurofidi - sottolinea Paolo Alberto De Angelis, responsabile divisione corporate Bnl - rafforza il ruolo della banca come partner qualificato del mondo imprenditoriale ed industriale italiano, grazie alla capacità di affiancare e sostenere le imprese sia nella gestione dell'attività quotidiana sia nelle fasi di investimento e sviluppo».
Bnl mette inoltre a disposizione una piattaforma di servizio dedicata ai differenti bisogni di credito delle imprese: finanziamenti a breve termine, connessi al ciclo produttivo; finanziamenti chirografari per la realizzazione di programmi di investimento in immobilizzazioni materiali ed immateriali; consolidamento delle passività a breve e piani di capitalizzazione.
La partnership si rivolge alle imprese appartenenti a tutte le categorie merceologiche, attive in grandi aree industrializzate del Paese, in particolare Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio e Molise.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti