Bnl strizza l'occhio ai broker assicurativi

Il gruppo firma un accordo con Aiba e lancia un pacchetto ad hoc a sostegno di liberi professionisti, piccoli operatori e aziende

Un pacchetto di soluzioni pensato per agevolare l'attività quotidiana e per sostenere progetti di crescita, anche attraverso finanziamenti ad hoc: Bnl, la controllata italiana del gruppo francese Bnp Paribas, ha stretto un accordo con l'Aiba (Associazione brokers di assicurazione e riassicurazione) che conta oltre mille imprese iscritte.
Bnl ha destinato all'accordo un'offerta articolata, dal conto corrente alla carta di credito, dal servizio di internet banking al Pos, fino a soluzioni di finanziamento a condizioni dedicate. Ai broker Aiba potrà essere offerto anche l'utilizzo dello strumento della fideiussione bancaria per la gestione della propria attività.
Bnl ha calibrato l'offerta considerando le esigenze bancarie e finanziarie dei broker, tanto nella loro attività professionale, quanto nei bisogni familiari. Ne è un esempio la carta «VersaCash Business» che, senza costi di emissione né canone, consente di versare, tutti i giorni e 24 ore su 24, contanti e assegni negli Atm multifunzione «ViaCash» presso le agenzie Bnl.
«Bnl - ha detto Marco Tarantola, responsabile Rete territoriale - divisione retail e private - sta realizzando in tutta Italia accordi con qualificati partner per accompagnare, in modo affidabile e sostenibile nel tempo, i progetti di liberi professionisti, piccoli operatori economici e pmi, confermando così la concreta attenzione della banca verso questi protagonisti dell'economia».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti