Caccia all'oro: monete, lingotti o Etf? La guida per investire

È il caso di mettere l’oro nel mirino degli investitori italiani? Forse sì, ricordando che si può investire in due modalità: ecco quali sono

Caccia all'oro: monete, lingotti o Etf? La guida per investire
00:00 00:00

Che il mercato dell’oro potesse tornare a brillare lo avevamo segnalato poco meno di due mesi fa. Ora i numeri ci danno ragione. Recentemente, l'oro è passato da poco più di 2.000 dollari a quasi 2.200 dollari l'oncia. l'attuale livello del prezzo dell'oro è anche il risultato dell'elevata inflazione registrata negli ultimi anni. Tuttavia, i cambiamenti strutturali rappresentano probabilmente la parte più consistente del mercato dell’oro. Da qualche tempo si è notato che le banche centrali dei mercati emergenti erano segnalate come importanti acquirenti di oro.

Gli acquisti di oro dello scorso anno confermano questa idea. Il World Gold Council (WGC) indica la Cina come il principale acquirente di oro nel 2023. Inoltre, gli acquisti di oro da parte delle banche centrali sono aumentati notevolmente nel complesso. Pezzi di un tassello di una strategia per ridurre la dipendenza politica dal dollaro americano, per il quale il congelamento degli asset russi in dollari all'inizio della guerra in Ucraina ha probabilmente agito da importante catalizzatore. In sostanza, l'aumento della domanda istituzionale ha creato una "central bank put " che protegge l'oro dagli alti livelli di rendimento reale prevalenti.

Sebbene la domanda istituzionale sia significativa, il suo volume rimane inferiore a quello degli acquisti privati. In questo spazio, i consumatori cinesi e indiani rimangono i protagonisti.

Oro fisico...

Insomma, tutto fa pensare che uno dei più tradizionali beni rifugio - l’oro, appunto - sia tornato a splendere nel portafoglio degli investitori. È il caso di mettere l’oro nel mirino degli investitori italiani? Forse sì, ricordando che si può investire in oro, sempre attraverso banche o operatori qualificati, in due modalità:

  • Fisico (lingotti e monete)
  • Finanziario (Etf/Etc e azioni)

Per acquistare oro fisico ci sono due modalità:

  1. lingotti (o lingottini, le pezzature più diffuse vanno da 20, 50 e 100 grammi, per un valore che varia dai circa 1000 a circa 5000 euro a lingottino)
  2. monete. Le monete d’oro più conosciute, più facilmente reperibili e preferite dagli investitori (diverso peso, diversa purezza e diverso valore) sono le seguenti: sterlina d’oro inglese, krugerrand sudafricano, marengo, pesos messicani, dollari Usa.

... o oro finanziario?

Per investire in oro, utilizzando la modalità finanziaria si può procedere - anche in questo caso in due modi:

  1. Quella di investire in oro tramite l’acquisto di ETF/ETC (exchange-traded fund / exchange-traded commodity) è probabilmente la soluzione più rapida, comoda, efficace e vantaggiosa da un punto di vista economico. Gli ETF sull’oro altro non sono che strumenti finanziari il cui prezzo è correlato al prezzo dell’oro, dato che questi fondi acquistano direttamente per conto dei propri investitori dell’oro fisico, oppure contratti di futures sull’oro. Ciò che l’investitore deve fare è semplicemente selezionare il fondo desiderato, scegliere la quota da acquistare ed aggiungerlo con pochi click al proprio portafoglio di investimenti. Tutto questo può essere in modo estremamente facile tramite qualunque broker online che offra accesso agli ETF.
  2. Oppure investire in azioni di aziende che operano nel campo dell’estrazione e della lavorazione dell’oro. Tali aziende guadagnano molto quando l’oro aumenta di prezzo, mentre perdono molti soldi quando l’oro scende di prezzo. Acquistare azioni di aziende aurifere è ben diverso da acquistare oro fisico. Innanzitutto, esistono maggiori rischi legati all’andamento finanziario delle società oggetto di investimento. Oltre a ciò, le performance delle aziende minerarie nel lungo periodo possono anche discostarsi di parecchio dall’andamento del prezzo dell’oro.
Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica