Capitan Cannavaro esalta Rossi

L'azzurro: "Ci può far fare il salto di qualità. Con il nuovo modulo, il 4-4-2, potrà fare la differenza. È uno che ha cambio passo, dribbling, fa il rifinitore e sa fare gol"

Capitan Cannavaro esalta Rossi

Firenze - «Giuseppe Rossi ci può far fare il salto di qualità. Con il nuovo modulo, il 4-4-2, potrà fare la differenza. È uno che ha cambio passo, dribbling, fa il rifinitore e sa fare gol». L’investitura per l’attaccante del Villarreal è di quelle importanti. A puntare su Giuseppe Rossi per il futuro della nazionale, è infatti il capitano azzurro, Fabio Cannavaro. Dal ritiro di Coverciano, alla vigilia della doppia sfida con Georgia e Bulgaria valida per le qualificazioni ai Mondiali, Cannavaro parla a 360°. Per Cannavaro la nazionale di oggi non è meno forte di quella del 2006. «Questa è una squadra diversa. Nel biennio 2005-2006 ci conoscevamo tutti, avevamo molta esperienza internazionale e venivamo in gran parte dall’under 21. Ora si sta cercando di ricostruire e tornare a essere una squadra e tenteremo di difendere il titolo di Campioni del mondo». Il capitano azzurro crede che in nazionale anche senza "rivoluzioni" si siano inseriti dei giovani importanti. «Criscito e Marchisio stanno facendo bene, così come Palombo. Anche Santon è bravo, ma ha bisogno di giocare, sennò rischia di perdere la nazionale. L’allenatore - ha concluso Cannavaro - ha portato giocatori nuovi, anche se c’è sempre qualche vecchio».

Commenti

Grazie per il tuo commento