La chemio e il sogno di Cassandra: "Non rinuncio al provino di Amici"

Non c'è nulla di impossibile quando ci si crede per davvero e Cassandra, 20 anni e un tumore da combattere lo sa: farà il provino di Amici via Skype

Certi sogni sono talmente forti, talmente grandi e talmente belli, che sono in grado di abbattere qualsiasi barriera la vita possa mettere davanti al percorso. Lo sa bene Cassandra, 20 anni e con un sorriso aperto e solare che le illumina gli occhi. È ricoverata all'Ospedale Cardarelli di Napoli per curare un tumore ma questo non le ha impedito di fare il provino per Amici di Maria De Filippi per provare ad acchiappare quel sogno che mai come adesso, per ironia della sorte, sembra così vicino.

Cassandra ha una voce importante, potente, di quelle che quando fa un acuto regala un brivido lungo la schiena. Il 2020 per lei sarebbe stato l'anno giusto per provarci ma il 2020, soprattutto per lei, è iniziato col piede sbagliato. A gennaio, Cassandra si accorge di alcune ghiandole ingrossate sul collo, fa tutti gli esami del caso e la diagnosi è di quelle che spezzano le gambe, il fiato e pure la voce: tumore. "Ho iniziato subito con i ricoveri e i cicli di chemioterapia. All’inizio ero molto spaventata, era tutto nuovo e credo che nessuno si senta pronto ad affrontare un percorso di cura del genere. Ho cercato sempre di affrontare tutto restando positiva, non solo per me stessa, pure per chi mi vuole bene", ha detto la ragazza al quotidiano Il Mattino.

Quella per il canto è una passione che per Cassandra parte da lontano e da quando ha 12 anni ha iniziato a fare sul serio, allenando la sua voce. È proprio durante le cure che accade quello che finora aveva solo immaginato e desiderato: viene contatatta dalla produzione di Amici di Maria De Filippi. L'hanno chiamata per informarla che avrebbe potuto sostenere il provino per provare a entrare nella scuola d'arte più famosa della televisione italiana: "Quello è stato l’unico vero momento di sconforto, perché per me era un obiettivo importante". Ovviamente, vista la sua situazione, per lei sostenere il provino di presenza non è fattibile. L'idea di aver perso un'opportunità per lei fondamentale la faceva stare male ma quando un sogno è così forte un modo per superare gli ostacoli si trova sempre.

"Mi hanno convocato un'altra volta, ma gli ho spiegato che non potevo presentarmi e gli ho mandato il video per fargli capire la situazione. Sono rimasti colpiti e mi hanno concesso di fare il provino collegata da casa via Skype", ha detto Cassandra, che la settimana prossima farà un altro passo verso il suo sogno. D'altronde, in questo strano 2020 abbiamo imparato che una connessione internet e una webcam possono colmare momentaneamente il solco della distanza, quando questa diventa fisicamente non superabile. La storia di Cassandra è venuta alla luce grazie a uno degli infermieri del reparto di ematologia dell'ospedale napoletano, che ha deciso di condividere il video di Cassandra che canta If I Ain't Got You, un brano di Alicia Keys non certo per tutte le voci. Dal 7 luglio sono state migliaia le visualizzazioni del video su YouTube.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.