Cinema

In arrivo il sequel di "Una poltrona per due"? La rivelazione di un membro del cast

Uno dei film più celebri degli anni '80 potrebbe tornare in sequel ambientato in tempi più moderni

In arrivo il sequel di "Una poltrona per due"? La rivelazione di un membro del cast

Ascolta ora: "In arrivo il sequel di "Una poltrona per due"? La rivelazione di un membro del cast "

In arrivo il sequel di "Una poltrona per due"? La rivelazione di un membro del cast

00:00 / 00:00
100 %

È riconosciuto per essere uno dei film di Natale più apprezzati dal grande pubblico. Ad esempio, qui in Italia, Una poltrona per due è un cult sotto tutti i punti di vista, replicato sempre nel periodo delle feste tanto da racimolare anno dopo anno un pubblico sempre più grande (soprattutto sui social) nonostante sia una pellicola che è arrivata nei cinema nel lontano 1983. Complice una storia fresca, genuina, divertente, un cast di attori talentuosi – da Eddie Murphy a Dan Aykroyd – e un ritratto bellissimo della città di New York, Una poltrona per due è diventato una pietra miliare della commedia americana. Ora, secondo le ultime notizie che sono trapelate in rete, il film diretto da John Landis potrebbe avere un sequel. Nulla di certo, questo è vero, anche perché sono anni che si parla di un secondo capitolo ma, per il momento, il progetto non si è mai concretizzato. Ora, secondo quello che è stato dichiarato da Dan Aykroyd, che nel film ha interpretato Loius, ci sarebbero buone possibile di un sequel - da capire se arriverà al cinema o in streaming -.

Le rivelazioni su Una poltrona per due arrivano da un’intervista che l’attore ha rilasciato a NewsWeek. Aykroyd nel discutere della sua prossima fatica cinematografica, tornerà nel 2024 in Ghostbusters: Frozen Empire, si è sbottonato in merito alla pellicola che lo ha lanciato nell’Olimpo di Hollywood. “Qualcosa bolle in pentola”, rivela. Durante l’intervista, l’attore ha lodato la potenza di una commedia senza tempo e afferma che una sceneggiatura potrebbe essere già in fase di scrittura. “Se il sequel si farà io e Eddie siamo coinvolti. Senza di noi che senso avrebbe? Sarei ben felice di riprendere il ruolo. Non posso mentire a riguardo - aggiunge –. Lo scorso anno ho lavorato con Eddie a un possibile progetto legato a Una poltrona per due e ne abbiamo parlato con Paramount. Per il resto, non so altro”. Quindi, secondo le sue dichiarazioni, ci sarebbero già degli accordi in merito allo script e che il film potrebbe diventare realtà se ci sarà una casa di produzione disposto a investire. Inoltre, pare che la sceneggiatura sia stata affidata allo stesso team creativo del film originale.

Ma non è tutto. “L’idea per il sequel è molto originale. Di sicuro la storia sarà ambientata ai giorni nostri – aggiunge ancora Dan Aykroyd –. Secondo me potrebbe essere un progetto molto entusiasmante”. Ovviamente il buon Eddie Mupphy è stato coinvolto nel lavoro ma, nonostante la contentezza, i fan più accaniti non vedono di buon occhio l’idea di un sequel. Un paio di anni fa è stato già realizzato un sequel a cult degli anni ’80, Il Principe cerca moglie, in cui Eddie Murphy è tornato a vestire i panni del principe Akeem del regno di Zamunda, ma la pellicola è stata bastonata dalla critica perché non ha riprodotto la magia del primo capitolo. Potrebbe accadere la stessa cosa con Una poltrona per due?

Commenti