Fino a 600 euro per fare la spesa: ecco come richiedere il bonus

Sarà distribuito in base all’indice di povertà dei comuni per un importo massimo di 600 euro. Tutte le informazioni sul bonus spesa

Fino a 600 euro per fare la spesa: ecco come richiedere il bonus

Anche per tutto il 2023 sarà possibile richiedere il bonus spesa. Si tratta dell’erogazione di un supporto economico che può arrivare fino a 600 euro. Le singole amministrazioni comunali si occuperanno del bando per la richiesta dell’aiuto. La finalità è quella di far fronte all’emergenza economica causata dal Covid-19 e combattere il caro vita.

Il bonus

Il bonus spesa 600 era stato introdotto nel 2020 per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid-19. È stato riconfermato per dare un supporto a chi si trova in serie difficoltà economiche. Consiste in aiuti finalizzati all’acquisto di prodotti come generi alimentari, generi di prima necessità e farmaci. Il bonus prevede l’erogazione di un importo massimo fino a 600 euro.

A chi spetta il bonus?

Il bonus viene erogato dallo Stato e ripartito tra i vari comuni in base ad alcuni requisiti. I criteri di ripartizione riguardano il numero di abitanti e l’indice di povertà dei comuni. Il bonus viene poi riconosciuto ai singoli cittadini in base ai requisiti stabiliti dagli Enti Comunali. Si tratta di un bonus una tantum e può quindi essere richiesto una sola volta dal nucleo familiare, di conseguenza, la misura verrà erogata una volta sola quando la domanda verrà accettata.

I requisiti

Per partecipare è richiesta la presentazione del modello ISEE, la residenza presso il Comune nel quale si richiedono i buoni spesa, la composizione del nucleo familiare (numero di persone e figli), il patrimonio immobiliare (se in possesso di contratto di locazione, mutuo, o comodato d’uso), il reddito di tutti i componenti del nucleo familiare, lo stato della situazione lavorativa, se presenti, sussidi economici pubblici percepiti e ,se presente, documento di presa in carico della famiglia dai servizi sociali per l’emergenza Covid.

Come richiederlo?

È possibile effettuare la richiesta di accesso al bonus tramite il bando che verrà pubblicato dall’amministrazione comunale del proprio comune di residenza. È quindi necessario controllare i bandi che vengono pubblicati dal proprio comune.

Dopo aver presentato la domanda, sarà il comune di residenza ad occuparsi della procedura di controllo della documentazione ricevuta e, se le verifiche effettuate avranno esito positivo, le famiglie che avranno soddisfatto i requisiti, riceveranno l’erogazione del bonus.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica