Consegnata l’ammiraglia «Costa Concordia»

È stata consegnata ieri mattina nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente la nuova ammiraglia della flotta Costa Crociere, la Costa Concordia, che con le sue 112 mila tonnellate di stazza è la più grande nave passeggeri battente bandiera italiana. Costata 450 milioni di euro, può trasportare cinquemila persone, di cui 3.780 ospiti. Il portafoglio ordini complessivo di Fincantieri comprende, ad oggi, 32 navi per un valore di circa dieci miliardi di euro. Nel solo settore delle navi da crociera, Fincantieri ha consegnato dal 1990 ad oggi 38 navi (per un valore di 13,6 miliardi di dollari) e ne consegnerà entro il 2010 altre 14, di cui 3 in opzione, per un valore di 7,5 miliardi di dollari. La sua quota del mercato mondiale delle navi da crociera è oggi del 47%. «A testimonianza del rapporto intenso e organico costruito nel tempo con Costa, - osserva Enrico Buschi, direttore Generale navi mercantili di Fincantieri - abbiamo destinato allo sviluppo del programma di potenziamento della flotta di Costa Crociere la produzione dello stabilimento di Sestri, cinque navi, a partire dal 2002. Si è costituito, così, un forte legame tra cantiere e committente, che sottolinea il solido radicamento nel territorio di Costa e Fincantieri». Derivata dalle gemelle Costa Fortuna e Costa Magica, consegnate nel 2003 e nel 2004, Costa Concordia ha la particolarità di due piscine con copertura semovente in modo da poter essere utilizzate sia d'estate che d'inverno. Ha inoltre la più grande area benessere esistente su una nave da crociera (2.100 metri quadrati) con cabine che vi si affacciano direttamente. Costa Concordia sarà inaugurata venerdì 7 luglio a Civitavecchia con una sontuosa festa. Madrina sarà Eva Herzigova, maestro di cerimonia Antonella Clerici. Costa Crociere, il cui presidente Pierluigi Foschi è in questi giorni in Cina per l'inaugurazione delle crociere Costa dedicate ai clienti cinesi ed asiatici, è stata rappresentata dal direttore generale Gianni Onorato. «La consegna di Costa Concordia - afferma Onorato - ci rende particolarmente soddisfatti ed orgogliosi. Non solo perché è la più grande nave italiana ed europea, che ci consentirà di consolidare la nostra leadership in un mercato in forte crescita come quello europeo. Ma anche perché questa nave e' un vero e proprio contenitore di innovazione e tecnologia, che contribuirà ulteriormente a differenziare la crociera Costa nel panorama delle vacanze». Alla cerimonia era presente anche Frank Howard, vicepresidente del Gruppo Carnival, di cui Costa fa parte. Come è tradizione di tutte le ultime navi Costa, il design degli interni di Costa Concordia, disegnati dall'architetto di Miami Joe Farcus, seguono un percorso tematico, rappresentato dagli stili architettonici ed artistici sviluppatisi in Europa che caratterizzano di alcune delle più belle città del «Vecchio Continente», che danno il nome alle aree pubbliche della nave. Notevole, sempre come vuole la tradizione Costa, è la presenza di opere d'arte a bordo: oltre 6.000 tra copie ed originali, di artisti contemporanei, emergenti ed affermati, provenienti dalle Accademie d'Arte europee. Curata, come sempre, la cucina italiana a bordo. Il ristorante «Club Concordia», uno dei cinque della nave, offre infatti menù a cura dell'italiano Ettore Bocchia, executive chef del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio e stella Michelin. Nel 2010, con la consegna dell'ultima nave in ordine, la flotta di Costa Crociere sarà composta da 15 navi con una capacità totale di oltre 30.700 passeggeri (in cabine a doppia occupazione). Mercoledì 5 luglio, presso la Stazione Marittima, Costa Concordia ospiterà nel suo Teatro Atene il «Concerto del Cuore», voluto dal cardinale Tarcisio Bertone, a favore dell'Istituto Gaslini: Pippo Baudo presenterà Andrea Bocelli in concerto, accompagnato dall'orchestra del teatro Carlo Felice. Il battesimo della nave è invece previsto il venerdì 7 luglio nel porto di Roma (Civitavecchia), con Eva Herzigova come madrina della nave e Antonella Clerici come maestro di cerimonia. La crociera di vernissage di Costa Concordia (5 giorni) salperà il 9 luglio da Civitavecchia. A seguire una crociera inaugurale di 9 giorni, che partirà sempre da Civitavecchia il 14 di Luglio e toccherà anche Savona (15 luglio). Durante la stagione estiva 2006 Costa Concordia offrirà crociere di 7 giorni nel Mediterraneo con scali a Savona, Barcellona, Palma, Tunisi, Malta, Palermo, Civitavecchia.

Commenti

Spiacenti, i commenti sono temporaneamente disabilitati.