Con le corsie riservate tram più veloci da Ripamonti al centro

2PIÙ MULTE
I vigili difendano

le strisce gialle
Durante le manifestazioni fieristiche (in particolare quelle gratuite) a Fieramilanocity non vengono rispettati i posteggi dei residenti. Arrivano, posteggiano sulle strisce gialle e ovviamente non vengono multati. Oltre al beneficio per residenti il Comune potrebbe ricavare denaro utile per i milanesi. Fate lavorare la polizia locale per favore.
Marco Vaiti
2DEGRADO
Quando i lavori

sulla Darsena?
Gentile sindaco Moratti, quasi un mese fa le inviai un messaggio con la richiesta di informazioni riguardo i lavori di ripristino della Darsena di Porta Ticinese. Non ho ricevuto risposta, anche se posso capire quante lettere riceverà e che non le è certo possibile esaudirle tutte. Comunque l'argomento mi sembra importante e per questo motivo ribadisco la domanda: a quando l'inizio dei lavori? Sono certa che, come a me, anche ad altri cittadini sta a cuore la soluzione del problema, perché attualmente lo spettacolo della Darsena è veramente scandaloso. La invito a visionarlo per rendersene conto personalmente.
Mire Russo
2ATM
I vecchi binari

sono un pericolo
Mi sembra di ricordare di avere letto, ancora mesi orsono, che era stata appostata al bilancio del Comune una somma per rimuovere finalmente i numerosi tratti de binari del tram ormai da molti anni dismessi che costituiscono in molte vie (penso, solo ad esempio, a via degli Olivetani, via San Vittore, via dell'Orso) un grave ed inutile rischio per l'incolumità di ciclisti e motociclisti. Mi spiace dover notare che, tuttavia, nulla è stato ad oggi ancora fatto e mi piacerebbe sapere se vi siano previsioni a riguardo.
Stefano Pravettoni
2ORDINANZE
Non fate chiudere

i bar di via Padova
Sono un suo elettore e mi sono sempre vantato di averla eletta, certo della sua sensibilità. Le inoltro una mail arrivatami da due cari amici che gestiscono uno spazio culturale in via Padova.
Se dovessero chiudere per via delle nuove ordinanze appena entrate in vigore, se ne andrebbe una delle poche cose buone che abbiamo in zona, uno dei pochi spazi dove nella mia vita ho trovato assoluta apertura mentale e disponibilità al dialogo dove senza dover pagare nulla si può assistere ad uno spettacolo musicale, ad una mostra, o alla presentazione di un libro. Le chiedo di non far morire un idea, un sogno.
Stefano Fiocchi
2PROGETTO
Dico no a un eliporto

vicino al parco Nord
Sono un cittadino di Milano che vive nella zona 9 vicino al parco Nord: un bellissimo parco, la più grande opera di riqualificazione ambientale realizzata a Milano negli ultimi trent’anni, frequentato da 2,5 milioni di cittadini all’anno.
La realizzazione di un eliporto, progetto di cui ho sentito parlare, avrebbe un impatto devastante in termini ambientali, di inquinamento acustico ed atmosferico, di sicurezza per i cittadini, mettendo a rischio l'esistenza stessa del parco.
Vorrei un suo autorevole parere su un problema così importante, che tenga anche in considerazione la qualità della vita dei suoi cittadini.
Girolamo Bertinato
2PULIZIA
Linate può diventare

un vero city airport
Ogni volta che passo con i mezzi pubblici nei pressi del semaforo di Linate mi viene il «groppo» in gola e mi vergogno di essere milanese. I dintorni dell’aeroporto, che i suoi dirigenti ambiscono denominare «City airport», si presentano come una pattumiera a cielo aperto. Cartacce, bottiglie e rifiuti di ogni genere, sterpi ed erbacce la fanno da padrona. È mai possibile che nessuno dei responsabili veda lo spettacolo indecente che si offre a chi sbarca a Linate? Non bisogna ricordarsi dell’Idroscalo solo d’estate quando ci sono i concerti.
Loredana Mori
2TRAFFICO
Che fine hanno fatto

i semafori intelligenti?
Desideravo sapere dal sindaco a che punto è l’attuazione del progetto relativo ai cosiddetti «semafori intelligenti».
Se ne parla da anni infatti, ma ancora non si è visto nulla oppure io non ne sono a conoscenza.
Mi risulta che in tutte le città europee le metrotranvie e i tram, con il sistema dei semafori intelligenti, abbiano la precedenza sul traffico automobilistico e questo consente un enorme accorciamento dei tempi di percorrenza.
E. Redaelli
2STAZIONE
Il brutto spettacolo

di piazza San Babila
Mi capita spesso di scendere alla stazione della metropolitana a San Babila e ogni volta mi indigno. Ma come, questa è una stazione centrale, sotto gli occhi di tutti (e anche degli stranieri) e nessuno dei responsabili si prende la briga di dare un'occhiata? Il pavimento è tutto sconnesso, e io mi ritrovo con un menisco rotto a causa di una caduta. Ho già scritto all'Atm e mi hanno risposto inviandomi il calendario delle pulizie. Qui non si tratta solo di pulire, ma di intervenire con dei lavori di manutenzione e ristrutturazione. I muri poi cadono a pezzi e sono inguardabili.

Laila Moschini


2RIQUALIFICAZIONE
Promuovo il restyling

di piazza Gambara
Ho letto su «Il Giornale» del 15 marzo la risposta del sindaco alla mia e-mail da voi pubblicata relativa ai ciliegi di via Rubens e alla riqualificazione di piazza Gambara. Vi prego di trasmettere alla signora Letizia Moratti i miei ringraziamenti per la cortese sollecitudine.
Graziana Canova Tura
2PARCHI
Fermare l’invasione

di cornacchie grigie
Può dire a un vecchio cittadino milanese cosa intende fare, insieme ai suoi assessori, per evitare nei limiti del possibile l'invasione nei parchi cittadini delle cornacchie grigie? Intelligenti, aggressive, dotate di un becco implacabile, attratte da abbondanza di cibo e da competitori assai deboli, le cornacchie grigie stanno conquistando tutte le zone verdi della città, distruggendo nidi e uccelletti canori. Fra poco sentiremo solo il loro lugubre e sgradevolissimo verso di celebrazione dell’ennesima uccisione di un passerotto o di un cardellino.
È tempo di stabilire con la Lipu misure di contenimento, di dissuasione e di sterilizzazione che consentano alle altre specie di farsi conoscere dai nostri figli e nipoti, prima di sparire. Ho visto una cornacchia appollaiata su una carrozzina, intenta a carpire non so quale cibo, forse latte, a un neonato, mentre la nonna dormicchiava. Un'altra scacciare due gattini, a colpi di beccate, da un piattino di carne. Frequentissimo poi, al parco Ravizza, vedere cornacchie che estraggono con i becchi dai cestini dei rifiuti cartacce e involucri di plastica per ripulirli del contenuto, contribuendo, più degli esseri umani, alla sporcizia e al degrado. Mi dica, la prego, che si occuperà della cosa.
Liliana Ravelli

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento