Cronaca internazionale

Sidney, terrore in chiesa: attacco al coltello in diretta streaming | Video

L'aggressore è stato arrestato, nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita

Sidney, terrore in chiesa: attacco al coltello in diretta streaming | Video

Ascolta ora: "Sidney, terrore in chiesa: attacco al coltello in diretta streaming"

Sidney, terrore in chiesa: attacco al coltello in diretta streaming

00:00 / 00:00
100 %

Ancora paura a Sydney, ancora un attentato. Quattro persone, tra cui il vescovo Mar Mari Emmanuel, sono state accoltellate durante la messa nella chiesa Christ The Good Shepherd a Wakeley. In base alle prime informazioni disponibili, i feriti non sarebbero in gravi condizioni. La polizia ha confermato che il sospetto è stato arrestato e sta collaborando. In questi minuti è diventato virale il video dell’attacco nei confronti del religioso, in piedi davanti all’altare della chiesa fino all’assalto dell’aggressore, vestito con un maglione nero. Il vescovo sarebbe stato colpito al viso e al collo.

La sequenza mostra inoltre le urla dei fedeli presenti, alcuni di loro si avvicinano al vescovo per soccorrerlo. Un uomo di circa 50 anni è stato all'ospedale di Liverpool con ferite multiple da taglio, mentre gli altri feriti sono stati medicati sul posto. “Nonostante le ferite, il vescovo si è alzato e ha iniziato a pregare”, la testimonianza del vicesindaco di Fairfield Charnel Saliba ai microfoni di Sky News. Come accaduto in diverse occasioni, la messa era disponibile in diretta streaming e chi era collegato ha assistito all'assalto in diretta.

Il vescovo rimasto ferito è il leader di una setta ultraconservatrice di fede assiro-ortodossa che ha assunto un ruolo di rilievo nel movimento Christian Lives Matter, ma non è ancora noto il movente dell’attentato.

Su X, ex Twitter, sono comparse le immagini dell'accoltellatore dopo l'arresto e non sono mancati i momenti di tensione: fuori dalla chiesa molti fedeli hanno provato a linciare l'aggressore, ma la polizia ha evitato il peggio. Ricordiamo che appena due giorni fa si è verificato un altro attacco in un centro commerciale di Sydney con un bilancio di sette vittime, aggressore compreso.

Commenti