Cronaca locale

Furto da Hermès: rubate 4 borse da 100mila euro (e una Birkin di coccodrillo)

La denuncia è stata presentata dai responsabili del punto vendita, che si sono accorti per caso della scomparsa. In corso indagini interne

Furto da Hermès: rubate 4 borse da 100mila euro (e una Birkin di coccodrillo)

Ascolta ora: "Furto da Hermès: rubate 4 borse da 100mila euro (e una Birkin di coccodrillo)"

Furto da Hermès: rubate 4 borse da 100mila euro (e una Birkin di coccodrillo)

00:00 / 00:00
100 %

Colpo da 90mila euro al negozio Hermès di via Montenapoleone, Milano. I ladri sono infatti riusciti a impossessarsi di quattro borse custodite in uno dei magazzini della celebre maison francese. Gli inquirenti si trovano già al lavoro per risalire all'identità dei responsabili e dal momento che non sono state rinvenute tracce evidenti di effrazione, sono in corso delle indagini interne.

Cosa è accaduto

Secondo quanto ricostruito sino ad ora, l'allarme è stato dato dai responsabili nel corso della giornata di ieri, mercoledì 9 agosto. Sono stati proprio i titolari del punto vendita, una volta resisi conto della mancanza delle borse, a presentarsi presso il Comando dei Carabinieri di via Moscova, per sporgere formale denuncia.

A mancare sono quattro borse Hermes di incredibile pregio e dal valore complessivo di più di 90mila euro. Fra queste si trova anche un modello particolarmente esclusivo, una Birkin in coccodrillo che da sola vale 50mila euro. Le quattro borse, hanno spiegato i responsabili del punto vendita, erano state sostuite da altre di un modello diverso all'interno della scatola che le conteneva. Un trucco banale, ma che è servito alla scopo, permettendo al ladro/ladri di guadagnare tempo e fuggire con la refurtiva. È stato durante un controllo, avvenuto lunedì, che è saltato fuori il furto. Mancava all'appello la Birkin Himalaya. Successive verifiche, effettuate nello stesso momento, hanno portato alla scoperta delle altre tre borse mancanti. Un danno incalcolabile per il punto vendita milanese.

Le indagini e i sospetti

Ciò che non torna di questa vicenda è che, durante il sopralluogo degli inquirenti, non sono stati trovati segni di effrazione. Questo porta inevitabilmente a pensare che chi ha commesso il furto avesse facile accesso al magazzino, ecco perché sono in corso delle indagini interne. In queste ore gli investigatori stanno raccogliendo diverse testimonianze, e prendendo visione delle immagini disponibili grazie alle videocamere di sorveglianza. Purtroppo la scoperta delle borse mancanti è stata improvvisa e del tutto accidentale, dunque non è possibile sapere quando gli accessori di alta moda sono stati effettivamente sottratti. A seconda del tempo trascorso dal furto, potrebbe essere difficile rintracciare le borse.

Commenti