Cronaca locale

Cambiano tutti i tram a Milano: ecco come saranno e da quando

Test notturni per Tramlink: i nuovi mezzi di trasporto pubblico saranno in servizio a Milano da fine estate: la linea di debutto sarà la numero 31

Cambiano tutti i tram a Milano: ecco come saranno e da quando

Ascolta ora: "Cambiano tutti i tram a Milano: ecco come saranno e da quando"

Cambiano tutti i tram a Milano: ecco come saranno e da quando

00:00 / 00:00
100 %

Il suo debutto ufficiale è atteso per la fine della prossima estate, ma "Tramlink" ha già iniziato a circolare lungo la linea del tram numero 7201 durante le ore notturne. Per quanto concerne il nuovo mezzo di trasporto è prevista una prima fase di distribuzione che riguarderà inizialmente solo 80 esemplari: il progetto prevede comunque la sostituzione progressiva di tutti i veicoli attualmente in circolazione, ad eccezione delle 125 vetture tramviarie 1500 (quelle "a carrelli"), divenute sibolo della città di Milano.

I test in corso

Secondo le previsioni, Tramlink entrerà in servizio in primis sulla linea 31, che mette in collegamento la zona nord del capoluogo meneghino dal capolinea di Bicocca M5 al Comune di Cinisello Balsamo. Le prove notturne, coi mezzi che partono dal deposito di Precotto, prevedono una serie di collaudi in linea del nuovo tram per misurare le prestazioni e le funzionalità dei sistemi di controllo di guida e di sicurezza. A queste si aggiungono una serie di verifiche tecniche diurne indirizzate in particolar modo sui dispositivi elettronici e meccanici, a partire dalla cabina di guida fino ad arrivare agli impianti di videosorveglianza.

Le caratteristiche

Realizzato da Stadler Rail a Valencia, Tramlink manterrà l'iconica ivrea esterna di colore giallo, come gialli saranno anche i sedili all'interno: per il resto, l'abitacolo è allestito in modo decisamente simile a bus e metro di ultima generazione. I nuovi mezzi saranno inoltre i primi tram urbani bidirezionali di Milano, cosa che consentirà al conducente di attuare un'inversione di marcia in caso di necessità.

Tramlink Milano

Per quanto concerne la sicurezza, i veicoli saranno tutti dotati di un sistema di videosorveglianza attiva con dieci telecamere interne, che verranno collegate con la centrale Security della Atm per garantire un presidio costante. Ogni mezzo metterà a disposizione dei passeggeri una serie di prese usb per la ricarica degli smartphone, nonché dei monitor per l'indicazione delle fermate e del percorso e per ottenere delle informazioni generali sullo stato generale della mobilità cittadina. I Tramlink saranno inoltre dotati di un sistema interno di climatizzazione, e avranno un pianale ribassato, che consentirà un accesso facilitato a bordo del mezzo ai disabili o in genere a chi ha problemi di mobilità.

Commenti