Alessia Logli, la figlia di Roberta Ragusa tra nuova vita e vecchi dolori

Alessia Logli, figlia di Roberta Ragusa la donna scomparsa e mai più ritrovata del cui omicidio è stato accusato il marito Antonio Logli si racconta a Live Non è la D'Urso rivelando il suo dolore ma anche la speranza per il suo futuro di modella

Alessia Logli figlia di Roberta Ragusa e Antonio Logli è a Live Non è la D’Urso, una bellissima ragazza che sta iniziando un percorso del mondo dello spettacolo come modella vincendo anche un concorso di bellezza. Sua madre è scomparsa 8 anni fa, suo padre Antonio Logli ha una condanna a 20 anni ed ora dal carcere, ha deciso di sposare quella che era stata considerata la sua amante Sara Cazolaio con cui la ragazza e suo fratello è praticamente cresciuta.

19 anni per un metro e ottanta con lunghi capelli biondi una ragazza splendida che si è trovata quando era ancora solo una bambina, a veder sparire la mamma, con l’ombra del sospetto poi confermato dalla giustizia che a ucciderla fosse stato suo padre: “Inizialmente mi sono appoggiata a lui e mi ha aiutato tanto a crescere e a maturare insieme ai miei nonni e ai miei amici. Per fortuna ho un carattere forte e ho sempre creduto nella sua innocenza. Credo che la condanna sia stata un errore” e continua “Ho fatto mille pensieri su dove sia mamma, ma alla fine non ne ho idea"

Si parla poi del rapporto con l’amante del padre Sara Calzolari, che Logli dovrebbe sposare tra poco. “Io ero molto legata a mia mamma e quando ho scoperto questo rapporto di mio padre, ci sono rimasta male, e con lei c’è stato un momento di scontro”. Al contrario in una lettera Sara Calzolaio, racconta di come in questi anni il rapporto con i figli del suo compagno (Logli e Roberta Ragusa hanno anche un figlio maschio di nome Daniele ndr) si è rafforzato e come sono uniti nel portare avanti la famiglia.

Una presenza quella di Sara Calzolaio fortemente criticata dall’opinione pubblica, ma sempre presente accanto ad Antonio Logli che anche negli ultimi momenti prima di essere arrestato ha raccomandato ai figli di rimanere uniti insieme alla sua nuova compagna. “Mio padre è sempre stato un uomo molto buono non avrebbe mai fatto male a nessuno” ripete Alessia confermando la sua idea di innocenza nei confronti del padre.

"Ti viene mai in mente che lei potrebbe essere viva da qualche parte?" le chiede la D’Urso “Io me lo auguro e lo spero. Mi auguro che stia bene e quando io 'ci parlo e la penso' ancora la sento. Cerco di fare quello che lei vorrebbe. Sarebbe felice di sapere che ho deciso di fare la modella noi ci divertivamo con i vestiti, e anche mio fratello Daniele la pensa così”.

"Come sono ora i rapporti con Sara le chiede la D’Urso?" “Inizialmente non è stato facile, poi però si passa oltre e ho iniziato a conoscere la sua figura da un altro punto di vista. Io avevo bisogno di una figura femminile e lei mi ha aiutato in tante cose come meglio poteva a crescere. Sono felice se si sposano perché sue mio padre è contento io sono felice per lui”. Racconta la ragazza che con gli occhi lucidi dice:

La vita senza mio padre è più dolorosa di prima, posso vederlo solo in videochiamata e non lo vedo di persona dalla quarantena - racconta con le lacrime agli occhi - La cosa che mi manca di più è avere due genitori al mio fianco, perché un legame che hai con un genitore non puoi averlo con gli altri anche se ti vogliono bene”.

Ora la nuova vita nel mondo dello spettacolo che è sempre stato un sogno la rende molto felice. Nata per caso durante la quarantena grazie ad un contatto su Instagram ha partecipato poi ad un concorso Miss Gran Prix che ha vinto. Vicino a lei nella vita il fidanzato Kyan di origini Filippine, anche se il dolore di questa scomparsa non passerà mai e lei lo ha tatuato anche su un fianco in una poesia dedicata alla mamma.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.