Appalti, ecco le accuse del gip: "Mazzette consegnate in un bar"

Secondo gli investigatori Pietro Tartella sarebbe stato "a libro paga" dell'imprenditore, al quale avrebbe fatto favori

Il consigliere comunale Fabio Altitonante, sottoposto agli arresti domiciliari, a seguito dell'inchiesta della Dda di Milano, su tangenti e appalti truccati, "è perfettamente inserito nel sistema illecito emergente dall'analisi complessiva dei risultati dell'indagine". È quanto ha scritto il gip, nell'ordinanza di custodia cautelare, emessa ai danni del politico.

Nel testo, si evidenzia come Altitonante non abbia esitato "a chiedere favori e ad esercitare reiterate pressioni nei confronti di primari vertici della struttura dirigenziale del Comune di Milano, approfittando della sua influenza politica e delle sue passate esperienze di amministratore proprio all'interno del medesimo Comune". Le scoperte effettuate nel corso delle indagini, gettano dubbi allarmanti "sulle modalità con le quali egli potrà gestire la delicatissima delega alla Rigenerazione e sviluppo dell'Area ex Expo". Anche Pietro Tatarella, anche lui tra i 43 arresti di questa mattina, aveva già fatto presente il suo interesse per quel progetto: "Ciò rende quanto mai concreto ed attuale il pericolo che, esercitando l'indubbia influenza derivantegli dalla carica attualmente ricoperta e da quelle rivestite nel passato prossimo, egli commetta altri reati della stessa specie di quelli per cui oggi si procede".

Secondo il gip, inoltre, Tatarella sarebbe "a libro paga" dell'imprenditore D'Alfonso, essendo "una sorta di facilitatore dell'imprenditore ed, a riprova, si pongono i significativi benefits di cui gode". I due, politico e imprenditore, avevano messo in atto un "modulo destinato a ripetersi all'infinito o, meglio fino a che lo richiederanno le esigenze imprenditoriali del primo". Le prove starebbero, tra il resto, anche in alcune conversazioni telefoniche intercettate. Tatarela aiutava anche l'imprenditore "a muoversi nei paludosi mondi che spesso accompagnano la vita politica", dato che sapeva chi poteva essere corrotto. Il giovane imprenditore era intenzionato a "sfruttare la campagna elettorale in corso per mettere le basi all'espansione commerciale della sua società". Per farlo, era necessaria una pianificazione, che comprendeva l'avvicinamento al mondo politico "attraverso le contribuzioni elettorali, poi corrompere i funzionari, realizzando i presupposti per poter manipolare le gare indette ed indicende".

Dalle immagini del video girato per documentare il passaggio di tangenti, si nota che le mazzette venivano consegnate in un incontro, che si teneva al tavolino di un bar. Entrambi i politici sono stati sottoposti alla misura dei domiciliari e non potranno comunicare con persone diverse da quelle con le quali abitano. Misure che "appaiono appropriate per neutralizzare il pericolo di recidiva".

Dall'ordinanza che dispone le misure cautelari per 43 delle 95 persone indagate, emergono anche presunti "finanziamenti illeciti a Fratelli d'Italia".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 07/05/2019 - 13:41

Eppure, avendo un ministero per le opere che a mio avviso mi sembra uno spreco di energie, non riescono a disincentivare le mazzette e ad incentivare e soprattutto portare a termine i lavori. Che surplus "il lavoro nobilità"

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 07/05/2019 - 13:56

Chissà se in questo caso F.I. continuerà a rimanere distante dai fatti di cui è accusato Siri, che ricordo NON è neanche indagato, mentre i suoi 2 eroi azzurri sono ai domiciliari.

ziobeppe1951

Mar, 07/05/2019 - 14:15

Forzasilvio1...dove sei sparito

Boxster65

Mar, 07/05/2019 - 14:15

E pensare che proprio l'altro giorno notando la proliferazione dei manifesti elettorali su questo Tatarella in giro per Milano mi son chiesto chi fosse questo illustre sconosciuto. Adesso lo so!

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Mar, 07/05/2019 - 14:32

Ma è traffico di influenza politica o vera corruzione ? Le prove sembrano deboli e rispondono più a una ipotesi che a fatti veramente accaduti,poichè in tal caso sarebbero stati arrestati in carcere e non ai domiciliari.Vedremo il proseguio delle indagini e sarebbe corretto che il giornale ne dia dovuta e ampia informazione ,poiché delle volte si è scagionati ma nessuno dice niente.Il circuito mediatico giudiziario non deve essere a senso unico nel negativo dei soggetti coinvolti,non è giusto!

vince50

Mar, 07/05/2019 - 14:38

Da Noè in poi le mazzette fanno parte del sistema apparentemente sommerso.Pare che che si è tutti in vendita,magari non per poco ma per tanto perchè no?.Lo dimostra il fatto che si parla di questo per convenienze politiche e al momento opportuno.Come dire che si fa fuori il rivale per avere potere e quindi la possibilità di farsi corrompere.Il resto è aria fritta.....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 07/05/2019 - 14:39

Siamo giusti e puntuali come un orologio,tra poco le elezioni,complimenti.

mozzafiato

Mar, 07/05/2019 - 14:43

quella delle mazzette sugli appalti pubblici e' uno di quelle porcherie insite in quel mondo: qui siamo a Milano ma al sud la cosa e'ormai istituzionalizzata ... stante l'inerzia della magistratura locale . E'sufficiente guardare i servizi di striscia di Abete, Peti, Pinuccio, Trombetta. DOPO OGNI SERVIZIO CHE VA IN ONDA CI SAREBBE UNA VAGONATA DI AMMINISTRATORI DA CARCERARE ALL'ISTANTE ! eppure nella maggioranza dei casi, NON SUCCEDE ASSOLUTAMENTE NULLA e tutti continuano a rubare come se nulla fosse stato mostrato !

ilbelga

Mar, 07/05/2019 - 15:01

IO NON METTO LA MANO NEL FUOCO PER NESSUNO MA MI CHIEDO: COME MAI QUESTE INDAGINI VENGONO SEMPRE ALLA RIBALTA QUANDO CI SONO LE ELEZIONI??'

manfredog

Mar, 07/05/2019 - 15:05

..."Mazzette espresso"!! Facciamoci un film!! mg.

leopard73

Mar, 07/05/2019 - 15:18

Guarda caso nessun komunista per ORA!!!!!

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 07/05/2019 - 15:38

@ziobeppe1951 h.14:15 - Io sono qui. E resto un garantista vero! Per Siri e per gli altri. Mica sono come i slegaioli del Capitone Calabraghe!!

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 07/05/2019 - 15:48

leopard73: eccoti accontentato...Appalti in Calabria, trema il Pd: il presidente Oliverio è nei guai.

Ernestinho

Mar, 07/05/2019 - 15:53

Gomorra, in confronto, è una bella favola!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 07/05/2019 - 16:15

nell'oro accolto non trovando pace distendono le mani empie e rapaci chi questo e chi quello avido afferrra onde giustizia ,di fondamenta sua privata, ruina a terra. Che angoscia dover constatare che ,fra i politici,gli onesti sono una rarità.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mar, 07/05/2019 - 16:36

Comunque,da un punto di vista statistico, è un'ennesima fucilata tirata verso destra. Of course.

Michele Calò

Mar, 07/05/2019 - 16:52

Tra poco anche rispondere al saluto di qualcuno sara' considerato un crimine per chiunque faccia politica! A me hanno insegnato che per condannare qualcuno ci vuole la prova, l'habeas corpus, non le supposizioni di qualcuno. E le migliaia di assoluzioni decretate purtroppo anni dopo nei Tribunali lo confermano! Intanto carriere rovinate ed elezioni falsificate dai processi mediatici celebrati dalle mafie pennivendole di concerto con le toghe rosse. A quando l'obbligo di incriminare qualcuno solo dopo l'acquisizione di prove inoppugnabili?

roberto zanella

Mar, 07/05/2019 - 17:15

GIA', CHISSA' CHE DIRANNO TAJANI E BERLUSCONI E CDOMPAGNIA DI FORZA ITALIA, CHE HANNO FATTO I NUMERI SU SIRI CHE NON E' INDAGATO MENTRE QUESTI DUE AZURRI SONO AI DOMICILIARI

cir

Mar, 07/05/2019 - 17:39

ForzaSilvio1 siete due in meno.. come fate a fare il governo ??

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Mar, 07/05/2019 - 17:47

Dal 1992 (Mani pulite) i politici vengono arrestati ogni settimana. Non è che in campagna elettorale ci si può fermare. Basterebbe smettere di rubare.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 07/05/2019 - 17:52

Non oso esprimere un giudizio anche perché non ne sono in grado. Tuttavia mi domando senza andare troppo indietro nel tempo, dal suicidio di Raul Gardini a quello di David Rossi verrà fuori un Falcone ed un Borsellino per dirci la verità? Avremo un giorno una giustizia super partes che non guarda il colore politico? Mah…. Quando l’avremo l'Italia sarà la più invidiata nel mondo.

Ritratto di faman

faman

Mar, 07/05/2019 - 18:08

leopard73-Mar, 07/05/2019 - 15:18: informati peima di parlare a sproposito.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 07/05/2019 - 18:26

@ cir - saremo tantissimi in più, con i voti guadagnati dal Cavaliere, l'unico serio in una landa di buffoni

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mar, 07/05/2019 - 19:28

sono felicissimo che siano stati arrestati' soprattutto per Altitonante e spero l'inchiesta prosegua e si estenda agli enti locali gestiti dalla regione in modo particolare per Aler Milano....

PasqualeZagaria

Mar, 07/05/2019 - 19:54

Sempre i soliti partiti coinvolti nella corruzione: Forza Italia su tutti, seguita dalla Lega. Lupo perde il pelo ma non il vizio. Speriao che con la legge Spazzacorrotti il nuovo eccellente Governo capitanato da Luigi Di Maio e i M5S faccia piazza pulita una volta per tutte di tutta questa SPAZZATURA.

mozzafiato

Mar, 07/05/2019 - 20:14

LEGIONE CRISTIANA alias EL PIRL... difficile darti torto, ma il vero problema e'come la mettiamo quando questi inquisiti ad orologeria, vengono poi assolti ...

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 07/05/2019 - 20:33

Forza, Italia: processali e se colpevOli BUTTA LA CHIAVE.

fft

Mar, 07/05/2019 - 21:46

@ilbelga verissimo. hai proprio ragione. questa magistratura di destra sotto elezioni indaga esponenti dem in calabria e in sicilia

rino34

Mar, 07/05/2019 - 22:28

elio2 carissimo vogliamo parlare dello stadio di Roma? o dei 49 milioni della lega? o del PD? disonesti sono infiltrati ovunque, compresi i puri 5stelle....chi lo nega, nega la realtà

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 07/05/2019 - 23:37

Ma per caso questo Tatarella e parente di quello piu famoso!!!! Ciao beppe,il forzasilvio 1 e RISORTO!!!!jajajajajajaja.

Dordolio

Mar, 07/05/2019 - 23:38

Quello che mi ha colpito è effettivamente il filmatino ripreso in un bar (visto su un'altra testata) dove sembra intravvedersi un passaggio di busta. Ma tutto il resto non so quanto sia diverso da una attività di lobbismo. Negli USA è addirittura regolamentata da precise leggi. Qualsiasi imprenditore sgomita per farsi notare da chi ha un potere soprattutto locale. Quello che comunque mi sconcerta è il magistrato (che è un privato cittadino laureato in legge che ha vinto - parola grossa - un concorso...) e che senza essere stato eletto da nessuno può impunemente condizionare il voto popolare. Se domani la faccenda si dovesse sgonfiare certi imputati di oggi saranno ridotti per sempre a un nulla. Senza rimedio. Anche se "riabilitati". E chi li ha rovinati farà carriera senza pagar pegno. E' successo e succederà evidentemente ancora.

Dordolio

Mer, 08/05/2019 - 00:28

No legionecristiana. Non è che le indagini si debbano fermare in campagna elettorale...è che proprio allora le si fanno esplodere con finalità politiche. Quelle di oggi sono particolarmente eclatanti. Ci si lavorava sopra evidentemente da moltissimo tempo. Calare la mannaia sei mesi fa o dopo le elezioni non avrebbe fatto la differenza. Ora sì. E' questo che cambia tutto. I magistrati hanno cassetti interi di infinite scrivanie dove ci sono le basi (non i risultati attenzione...) per inquisire praticamente chicchessia e chiunque. Salvo poi vederlo assolvere dopo anni annorum. O proscioglierlo. Ridandogli un'onorabilità che comunque andrà persa. Questo mi inquieta. E si ha poi il coraggio di dire "ma poi è stato prosciolto". No, è stato comunque rovinato. E basta spesso poco: essere amici di Tizio che conosce Caio che frequenta Sempronio (il malavitoso vero). Ergo: sei in rapporti CON L'ULTIMO anche tu per una proprietà transitiva del teorema giudiziario.