Anticiclone mostruoso, tempo stabile fino a metà gennaio

L'alta pressione ci terrà compagnia almeno fino a metà mese a parte qualche lieve disturbo sul Nord-Ovest ed al Sud ma non prima della settimana prossima. L'inverno vero, al momento, sembra Ko

Le feste sono passate ma l'anticiclone no, e rilancia: per una settimana o forse più, sul Mediterraneo e su gran parte d'Europa dominerà incotrastata l'alta pressione che regalerà tempo stabile e soleggiato e clima mite durante il giorno. Sarà questo il leit motiv dei primi giorni del 2020 ma che, in realtà, dura già dalla fine dello scorso anno.

La sfuriata gelida della Befana

Questa mattina, nonostante il bel tempo ovunque, il clima è rigido su gran parte del Paese per la veloce ma incisiva incursione di aria artica che, nella giornata di ieri, ha interessato soprattutto le zone orientali con venti forti da Tramontana ed un vertiginoso calo delle temperature.

Le minime sono state sotto lo zero su gran parte del Centro-Nord ma anche su numerose zone interne del Sud: per fare alcuni esempi, a Novara -4 di minima, -3 a Brescia e Perugia e -2 a Firenze. All'alba, anche Roma ha fatto registrare una temperatura intorno allo zero mentre sul alcune città del Nord, tra cui Milano, la presenza della nebbia impedisce l'aumento termico e si prevede una giornata di ghiaccio con valori compresi tra 0 e -1.

In inverno, soprattutto al Nord, anticiclone fa rima con nebbia: la stagnazione dell'umidità nei bassi strati dovuta allo scarso ricambio d'aria mantiene queste condizioni anche in pieno giorno.

Una settimana di alta pressione

Quindi, dopo un'Epifania fredda e con qualche timido disturbo soltanto sul basso Adriatico e al Sud, da oggi e per tutta la settimana le condizioni meteo saranno stabili su tutto il Paese a parte dense foschie e banchi di nebbia sulla pianure del Nord e su alcuni tratti interni del Centro. Ciò significa freddo e gelo durante la notte con minime sotto lo zero e clima più mite e soleggiato durante il giorno, soprattutto al Sud.

L'unico, timido, disturbo al dominio dell'anticiclone avverrà domani, mercoledì 8 gennaio e sarà limitato alla Sardegna a causa di una piccola area di instabilità che interesserà l'Isola apportando un po' di nubi e qualche pioggia, soprattutto nei settori più orientali e meridionali.
Pochi, o nulli, i cambiamenti sul resto del Paese con il sole che dominerà e con qualche banco di nebbia mattutino sulla Val Padana.
Il freddo insisterà soprattutto di notte ed alle prime luci dell'alba specialmente le nostre regioni centro-settentrionali.

Nebbie nel week-end, poi...

L'alta pressione dominerà praticamente indisturbata sul tutta Italia anche nei prossimi giorni: se al Centro-Sud ciò significa bel tempo, cieli sereni e clima mite per il periodo durante le ore centrali della giornata, la stessa cosa non si potrà dire al Nord quando tra venerdì e domenica, a causa della mancanza di ventilazione e della stagnazione dell'umidità nei bassi strati, durante il giorno le nebbie tenderanno a diradarsi ma formeranno una copertura nuvolosa che manterrà cieli grigi ed un clima freddo umido, specialmente in Val Padana e nelle vallate più interne del Centro.

Una via d'uscita dall'anticiclone? Forse la settimana prossima

Al momento, i modelli matematici mostrano la potenza dell'anticiclone ad oltranza. Soltanto da martedì 14 una perturbazione africana potrebbe interessare Sicilia, Calabria ed il Sud Italia con le prime piogge del nuovo anno ma su questo aspetto sarà bene ritornarci successivamente vista la distanza temporale della previsione.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Angelo664

Mar, 07/01/2020 - 10:42

Anticiclone mostruoso, tempo stabile fino a metà gennaio. Come ho già' scritto, non sapete proprio come riempire le pagine di questo sito. Adesso anche l'anticiclone e' mostruoso ??? Che ha fatto di male oltre a regalarci tempo bello ??? Non ci sono venti, non ci sono disastri, non succede un cacchio di niente per ancora una settimana e lo definite mostruoso ? Ma sapete cosa scrivete ? Stando a quanto avevate scritto per l'Epifania, saremmo nel pieno dei venti polari !!! Freddo pazzesco ? Mah.. -3 non mi sembra chissa' che.. Forse non c'eravate nel gennaio 1985 quando si leggevano temperature di -18 a Milano. Quello si che era freddo. Questo mi fa solo chiudere meglio la giacca prima di inforcare lo scooter per andare al lavoro e farmi 4 risate pensando all'anticiclone mostruoso !!! Prima volta che sento una fandonia del genere.

lolafalana

Mar, 07/01/2020 - 11:17

Io con il sereno e il tempo stabile e bello sto male, ho bisogno di pioggia, neve, nuvole, vento e nebbia.

cir

Mar, 07/01/2020 - 14:47

Angelo664 Mar, 07/01/2020 - 10:42 condivido.

Gio56

Mar, 07/01/2020 - 15:50

Angelo664,non oso pensare a come si sarebbe vestito il Sig. Ferro negli anni,dove il freddo (con i famosi ghiaccioli)ed il nebbione(che si tagliava con il coltello,ed era anche in piazza Duomo,che durava settimane senza alzarsi)era di casa in pianura padana.

caren

Mar, 07/01/2020 - 22:20

lolafalana, divertentissimo il suo commento. Ma un po' di grandine violenta, tanto per non farsi mancare niente?