Gli attacchi hacker? Un guaio per tutti

Basta possedere un cellulare sul quale avete scaricato l'applicazione per gestire la vostra posta elettronica perché hacker, haters, cyberbulli o trolls si divertano alle vostre spalle, alcune volte, provocando veri e propri disastri

Gli attacchi hacker? Un guaio per tutti

Se pensate che gli attacchi hacker siano un argomento che non vi riguarda, se pensate che gli hacker siano un pericolo solo per chi passa le giornate navigando su Internet o smanettando sui social, vi state sbagliando di grosso. Basta possedere un cellulare sul quale, magari, avete scaricato l'applicazione per gestire la vostra posta elettronica perché hacker, haters, cyberbulli o trolls si divertano alle vostre spalle, alcune volte, provocando veri e propri disastri.

Lo scenario peggiora se, sul vostro cellulare o sul vostro computer, avete installato un'applicazione per gestire il vostro conto corrente per effettuare pagamenti online: i pirati informatici possono gestire i vostri soldi, possono minare la vostra privacy e mettere a repentaglio la vostra reputazione.

Ma anche se siamo nel terzo millennio, ogni singolo cittadino può essere ancora vittima di un furto di danaro, vittima di un furto di identità così come ogni singola azienda può essere vittima di spionaggio industriale, violazione dei dati sensibili di fornitori e acquirenti ma, a differenza di un tempo, oggi il "ladro criminale" non ha più bisogno di raggiungere fisicamente il suo obiettivo e può operare in tutta serenità utilizzando uno strumento nuovo: la virtualizzazione.

È fondamentale correre ai ripari e "informatizzarsi" per difendersi al meglio. Il tema della Cyber Security, quindi, già ampiamente affrontato in gran parte del mondo ma un po' meno nel nostro Paese diventa, ogni giorno che passa, sempre più importante in virtù delle imminenti nuove regole sui sistemi di pagamento ma anche sulla gestione dei dati e sulla sicurezza delle reti alle quali tutti dovranno adeguarsi.

Per questo motivo, dal prossimo 25 maggio entreranno in vigore tre direttive fondamentali per rendere la nostra economia pienamente digitali: la PSD2, la NIS la GDPR.
La GDPR (General Data Protection Regulation) è un sistema di norme attraverso le quali l'Unione europea mira a standardizzare i sistemi di protezione dei dati personali attraverso un sistema di ammodernamento della conservazione dei dati. La GDPR sostituisce il vecchio impianto normativo e ha come obiettivo quello di ridare ai cittadini, residenti nell'Ue, il pieno controllo sulla gestione dei dati personali semplificando, in questo modo, il quadro legislativo.

Nel caso delle aziende, non verranno solo modificate diverse regole ma verranno cambiate anche le responsabilità e l'approccio organizzativo nella gestione delle fasi più critiche. Alcuni manager all'interno delle società, specialmente i direttori affari legali e societari e gli amministrativi, saranno sempre più coinvolti e responsabilizzati in caso di attacchi e falle nella cyber security interna.

Di fronte a questo imminente scenario, un gruppo di aziende a livello europeo, ha deciso di unire le forze per lanciare sul mercato italiano alcuni prodotti in grado di garantire la sicurezza informatica nel nostro Paese. È stato presentato a Milano, nei giorni scorsi, il Gruppo Soter (società partecipata di ASC, azienda introdotta da un decennio nel mondo della business intelligence e nella sicurezza "classica") che ha siglato un importante accordo con Sermicro Italia, costola nel Bel Paese della spagnola ACS, riferimento mondiale nel settore dello sviluppo delle infrastrutture, sia in ambito civile che industriale di cui il presidente e consigliere delegato è Florentino Eduardo Pérez Rodríguez.

Piero Palmucci, Ceo del Gruppo Soter ha presentato, unitamente al responsabile di Sermicro Italia, Josè Delgado, e al Comms & Security Business Line Director, Miguel Angel Gonzalez Gallego, sia alla stampa che ai vertici di prestigiose aziende nazionali e internazionali intervenuti alla conferenza, lo scenario che andrà prospettandosi nei prossimi mesi e i servizi di cyber security che le loro società saranno in grado di offrire. Presente anche Giampiero Cannavò, Channel Manager di Kaspersky, uno dei partner tecnologici dell’iniziativa.

Eliminare le cyber minacce sarà quindi possibile. Mai più furti di fulls (pacchetti completi di dati sensibili, sia finanziari che personali ndr), grazie al nuovo Gotha della cyber security, Il Gruppo Soter.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti