Economia

Su due milioni di modelli Audi il sistema per truccare le emissioni

Nello scandalo sul diesel coinvolto veicoli della casa automobilistica in tutto il mondo. E da Berlino ribadiscono: "Il governo non sapeva"

Su due milioni di modelli Audi il sistema per truccare le emissioni

Lo scandalo delle emissioni truccate coinvolge gran parte dei modelli prodotti dalla Audi. A dirlo è il portavoce della casa automobilistica, Juergen de Graeve, che parlando a Bloomberg ha sottolineato che 2,1 milioni di auto nel mondo sono dotate del software incriminato.

Solo nell'Europa occidentale sono 1,4 milioni le vetture, più di mezzo milione in Germania. Otto i modelli coinvolti: A1, A3, A4, A5, A6, TT, Q3, Q5. Tutte automobili su cui la casa madre, ovvero la Volkswagen, aveva installato il software che permetteva di truccare i dati sulle emissioni diesel.

Questa mattina - secondo fonti vicine al dossier - la Volkswagen ha sospeso i capi dell'area ricerca del brand e di Audi e Porsche. Secondo il consiglio di sorveglianza una serie di dipendenti rischiano il posto, in attesa di ulteriori chiarimenti.

Il ministero dei Trasporti tedesco ha ribadito ancora oggi di non essere stato a conoscenza dei "trucchi" sulle emissioni. Intanto in Bassa Sassonia è stata aperta un'indagine sull'ex ceo di Volkswagen, Martin Winterkorn, che ha dato le dimissioni mercoledì scorso.

Commenti