Aveva coltivato cento piante di marijuana, un arresto nel Foggiano

A finire in manette un uomo di 56 anni di Sannicandro Garganico già noto alle forze dell'ordine

È stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti un uomo di 56 anni di Sannicandro Garganico, un Comune in provincia di Foggia. L'arresto è avvenuto in seguito ad un’operazione antidroga dei carabinieri.

L’uomo, già noto alle forze dell'ordine, aveva coltivato ben cento piante di marijuana che, al momento del ritrovamento da parte dei militari, avevano raggiunto un’altezza di circa tre metri. A portare avanti le indagini i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Vico del Gargano insieme ai colleghi dello squadrone “Cacciatori” di Puglia. Durante le indagini è stata individuata, nascosta nella macchia mediterranea, la florida piantagione. Il controllo è avvenuto a Cagnano Varano in località Castello, nella frazione di Capojale, sempre nel Foggiano.

Dopo le formalità di rito, il 56enne arrestato dai militari dell’Arma, su disposizione del pm di turno, è stato condotto nel carcere di Foggia. Nei prossimi giorni l'uomo verrà sottoposto ad interrogatorio per la convalida davanti al gip del tribunale di Foggia.
Le piante di marijuana sono state estirpate e messe sotto sequestro. Nei prossimi giorni, inoltre, verranno sottoposte alle analisi tossicologiche.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.