Le aziende della Danimarca cercano lavoratori da assumere ma non ci sono disoccupati

Le aziende sono costrette a rallentare la produzione perché non si possono assumere nuovi lavoratori

In Danimarca non ci sono abbastanza lavoratori da assumere. È questa la situazione raccontata dal New York Times che vede protagonisti gli imprenditori come Peter Enevoldsen, proprietario di un'azienda meccanica, la Sjorring Maskinfabrik.

Dopo aver ricevuto una commessa da mezzo milione di dollari ha trovato notevoli difficoltà per trovare persone da impiegare. Infatti, in Danimarca, il tasso di disoccupazione non va oltre il 4,3% e l'economia del Paese è in continua ripresa tanto che Enevoldsen ha dovuto rimandare la consegna finchè non riuscirà a velocizzare la produzione.

Le aziende sono così adesso costrette a rallentare la produzione o rifiutare alcuni contratti. Hanno avviato inoltre una campagna pubblicitaria per attirare lavoratori perchè "se la carenza di forza lavoro dovesse continuare, potrebbe incidere pesantemente sulla nostra crescita".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 28/02/2017 - 13:49

Perché non si caricano di parte dei clnd...migranti che stazionano in Italia??? Ahhh, già,vogliono lavoratori non lavativi!!

MaxSelva

Mar, 28/02/2017 - 14:16

da quando il New York Times da delle notizie vere ? credevo dasse solo fake news !!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 28/02/2017 - 15:00

se lo dice il new york fakes !

Angel59

Mar, 28/02/2017 - 15:29

Max Selva ....occhio ai verbi!

VittorioMar

Mar, 28/02/2017 - 16:34

...DUBITO SIA VERO !!..IN ALTRI MOMENTI ERANO LE AMBASCIATE CHE RICHIEDEVANO al "COLLOCAMENTO" PERSONALE QUALIFICATO O SPECIALIZZATO E IL TEMPO DI IMPIEGO !...MOLTI ITALIANI SI RECARONO IN SVEZIA E ALTRI PAESI NORDICI !!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 28/02/2017 - 16:55

Grandioso... noi abbiamo 500.000 immigrati vomitati dall'Africa...peccato che siano africani nullafacenti e tipico per la loro cultura, preferiscano starsene con i loro piedi al sole e il telefonino in mano!!

Ritratto di Leonida55

Anonimo (non verificato)

ghorio

Mar, 28/02/2017 - 18:27

Copiamo in fatto di lavoro quello che avviene in Danimarca. Il sistema danese era stato magnificato a suo tempo in Italia, ma Renzi e compagni ci hanno propinato il jobs act.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 28/02/2017 - 19:21

Sarà un caso, ma in Danimarca non hanno l'euro....

nunavut

Mar, 28/02/2017 - 21:38

Eccelente osservazione centocinque,mi chiedo in quel 4.3% la ditta non ha trovato manodopera sufficiente? ho il sospetto che nel 4.3% ci siano molti fannulloni oppure non hanno qualifiche per il lavoro richiesto (gente che in passato abbandonò la scuola)

elfrate

Mer, 01/03/2017 - 09:15

roba da non credere. si colga l opportunità di dare lavoro ai profughi e allegerire il numero dei presenti in Italia

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 01/03/2017 - 09:45

L'esatto opposto di quello che accade in casa nostra (i disoccupati sono circa 3 mln). Questo oltre centinaia di migliaia di migranti di cui la maggior parte non ha diritto di stare sul nostro suolo, fatta eccezione per rifugiati e profughi (che sono una minima parte).