Cronache

"Fuggito dalle braccia del papà", bimbo muore cadendo dalle scale mobili

Il bambino era in braccio al padre quando, a un certo punto, il primo si sarebbe "lanciato in avanti", fino a sfuggire alla presa del genitore e cadere dalle scale mobili

"Fuggito dalle braccia del papà", bimbo muore cadendo dalle scale mobili

Dagli Stati Uniti arriva la notizia della tragedia capitata a un bambino di due anni, morto dopo essere "caduto dalle braccia di suo padre". L'episodio in questione è avvenuto nel pomeriggio di domenica scorsa, nel centro commerciale Town Center di Aurora, città dello Stato del Colorado. Gli inquirenti stanno provando a ricostruire la vicenda mediante le registrazioni effettutate dalle telecamere di sicurezza installate nella struttura e mediante le testimonianze delle persone presenti in quei terribili istanti. La vittima si chiamava Jhovany De La Cruz-Perez e, nonstante il suo immediato ricovero in ospedale, non c'è stato nulla da fare per salvarlo dai traumi riportati in quell'incidente.

In base alle ultime ricostruzioni, il piccolo, quel pomeriggio domenicale al Town Center, si trovava in braccio al papà quando, a un certo punto, il minore, mentre il genitore stava fermo su una scala mobile, si sarebbe "lanciato in avanti". Il bimbo si sarebbe infatti sporto fino a sfuggire alla presa del padre e a cadergli dalle braccia, per poi "precipitare nel vuoto" dal secondo piano del centro commerciale. In seguito allo schianto al suolo, il bambino, in gravissime condizioni di salute, è stato condotto immediatamente in ospedale, dove è però deceduto lunedì mattina malgrado gli sforzi dei medici per salvargli la vita.

Le indagini sulla tragedia consumatasi domenica pomeriggio si stanno concentrando ad oggi principalmente sulle testimonianze delle persone che hanno assistito al dramma in questione. Uno dei presenti alla scena ha commentato sulla stampa locale la vicenda definendola "un promemoria per tenere letteralmente stretti i tuoi figli" e aggiungendo quindi: "È solo un monito per i genitori, non puoi mai essere troppo al sicuro in queste situazioni". I poliziotti locali hanno anche sottoposto a sequestro la scala mobile presso cui è avvenuta la tragedia e la stanno attualmente ispezionando.

Commenti