Cronache

Bari, la banda di romeni stupra e deruba anziana

Tre romeni hanno violentato e picchiato una 69enne per rubarle la televisione e 100 euro

Bari, la banda di romeni stupra e deruba anziana

Tre uomini, che lo scorso 17 agosto avevano picchiato e violentato una 69enne del Rione Carbonara a Bari, sono stati identificati dalla polizia. Si tratta di una banda di romeni e, per ora, è finito agli arresti solamente uno dei tre, Daniel Flavius Lunga, di 26 anni. I suoi due complici, invece, sono in fuga. Come riporta il Corriere del Mezzogiorno, "è emerso che i tre banditi avrebbero abusato della donna dopo averla stordita con una piccola macchinetta che rilascia scosse elettriche. Sarebbe stato proprio Lunga a violentare la signora, lasciandola tramortita sul pavimento. La donna è stata ricoverata in ospedale, la prognosi è di 26 giorni, non è in pericolo di vita ma è ancora in forte stato di choc". Tutta questa violenza per rubare 100 euro e una televisione.

Il questore di Bari Antonio De Iesu ha dichiarato: "La peggior rapina degli ultimi anni, hanno usato una violenza inaudita. Le indagini non sono finite, prenderemo anche gli altri due complici".

Commenti