Quella dura accusa di Bassetti: "Ora vi dico cosa dovete fare"

Lo sfogo dell'infettivologo: "Nessuno mi ha ascoltato. Ora bisogna fermare la corsa ai tamponi. L'infezione si può gestire da casa"

"Stop alla corsa ai tamponi". A ripeterlo è Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente della task force Covid-19 della Liguria. La frenata, come spiega l'esperto, è d'obbligo, per "evitare il sovraccarico delle strutture che fanno tamponi".

In queste ultime settimane, infatti, c'è stata una corsa ai test: "Si va dal medico e gli si chiede di prescriverlo, ma così il dottore si trova tra l'incudine e il martello, perché ha tante persone che chiedono la stessa cosa. Quindi occorre evitare di usare i tamponi quando non sono appropriati, altrimenti si creano file e attese". E il rischio è che, durante l'attesa, che può essere molto lunga, il virus si diffonda, in caso sia presente un positivo: "Pensiamo a tante persone che stanno 6-7 ore in coda- spiega l'infettivologo- si crea un ambiente dove potrebbe avvenire un calo di attenzione nelle misure di prevenzione e se c'è un positivo ci può essere il rischio anche di potenziali contagi".

Per questo, è fondamentale rimanere a casa: "Io ho passato mesi a chiedere di attrezzarci e, soprattutto, a dire alla gente che questa è un'infezione che si può gestire a casa", ha spiegato Bassetti in un'intervista al Giornale.it. E, in un post su Facebook, ribadisce: "Nei mesi estivi andava spiegato alla gente che l'infezione da Covid, nella stragrande maggioranza dei casi, decorre in maniera lieve e si poteva gestire a casa. Questo non è stato fatto e i risultati si vedono nei nostri ospedali". L'errore, a detta dell'esperto, è stato quello di dire alle persone "che il Covid era sempre una malattia devastante, che dava sempre complicazioni perpetue e che buona parte dei contagiati sarebbe finito intubato o morto, così, non appena qualcuno ha un sintomo, corre in ospedale a farsi curare e ricoverare per paura di non avere cure adeguate a casa".

La paura di Bassetti era "che la gente, allarmata da una comunicazione schizofrenica fatta di terrorismo e di sensazionalismo, in autunno/inverno potesse riversarsi negli ospedali al primo sintomo influenzale", per paura di aver contratto il virus. E ora, con la corsa ai tamponi, sembra che questo timore si stia avverando. Per questo, adesso diventa necessario che ogni cittadino si responsabilizzi: "Chi ha avuto contatti diretti, per più di 15 minuti, con casi positivi si deve quarantenare". Non deve uscire di casa, né recarsi in ospedale.

"Altro che dirmi (come fa qualcuno in malafede...e sono tanti) che non dovevo dire che la malattia era più gestibile", si sfoga ancora Bassetti, ricordando gli attacchi subiti da "certa stampa e certi colleghi", che "hanno solo tentato di ammazzarmi mediaticamente e di linciarmi". Così, mesi fa, "nessuno mi ha ascoltato". E ora, la paura spinge le persone a riversarsi in ospedale, senza sapere che l'infezione da nuovo coronavirus può essere anche gestita a casa, se si presenta in forma lieve. Infine, rivolgendosi a chi lo ha accusato nei mesi precedenti, Bassetti scrive: "Che siano loro a farsi un esame di coscienza e a pensare che disastro hanno combinato. I danni rischiano di essere devastanti. La politica della paura non serve a nessuno".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Ven, 23/10/2020 - 10:03

Bassetti contro la fame nel mondo. Dite alla gente che mangiare fa male, che dimagrire è bello e non si dovrà più preoccuparsi dei morti di fame. Guarda genio che bisognava organizzarci per evitare le code al tampone (come avviene in molte regioni virtuose) e non dire alla gente che il Covid è fuffa.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Ven, 23/10/2020 - 10:04

Bassetti, ora te lo dico io cosa devi fare tu. Ma dai, lo hai già capito da solo...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 23/10/2020 - 10:04

Analizzando i dati ufficiali(ISTAT e ISS),emerge,e si apprende innanzi tutto,che fra i decessi "con covid",il 3,8% degli stessi non aveva "apparenti patologie"(questa è la parola usata),mentre il 96,2% aveva 1-2-3 o più patologie...Si apprende anche che per esempio nella fascia di età 0-39 anni(24.000.000 persone),per questo motivo, è deceduto lo 0,00037%,mentre nella fascia di età 90+(760.000) lo 0,855%....in pratica il "covid" per persone 90+ anni, è 2310 volte più pericoloso di quelli 0-39 anni!....Inoltre,su 100 decessi,lo 0,25% è nella fascia 0-39...0,88%:40-49...3,49%:50-59...10.04%:60-69...26,14%:70-79...40,9%:80-89...18.3%:90+anni...Con queste EVIDENZE,che non sono fantasie,chi si deve "proteggere" dal "covid"?

sottolapancalacapra

Ven, 23/10/2020 - 10:05

Perché invece dei test per scoprire "malati" sanissimi non spendete tutto quel denaro per rimettere in sesto qualche ospedale? Già nel 2018 le terapie intensive sono andate in crisi durante la stagione influenzale.

Ritratto di Adespota

Adespota

Ven, 23/10/2020 - 10:10

Parole di buon senso. Però a giugno avrebbe dovuto evitare quel " clinicamente morto" che ha creato equivoci tra la gente che lo seguiva come faro di ottimismo contro le tenebre del terrore.

Giorgio5819

Ven, 23/10/2020 - 10:13

In attesa che questo governo di pagliacci scenda dai monopattini e inizi a lavorare per gli italiani, non a imbullonare le poltrone....

sottolapancalacapra

Ven, 23/10/2020 - 10:14

Perché invece dei test per scoprire "malati" sanissimi non spendono tutto quel denaro per rimettere in sesto qualche ospedale? Già nel 2018 le terapie intensive sono andate in crisi durante la stagione influenzale.

manson

Ven, 23/10/2020 - 10:20

È curabile a casa se ci sono medici e infermieri che vengono ti valutano e ti danno tempestivamente le cure. Il resto è aria fritta. Bassetti stai in corsia che è meglio

sottolapancalacapra

Ven, 23/10/2020 - 10:20

@Zagovian Bravo. Ottima panoramica.

indietrotutta

Ven, 23/10/2020 - 10:21

Sempre occupato, sempre molto da fare ha il Prof. Eppure almeno un'intervista al giorno al Giornale la concede....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 23/10/2020 - 10:22

Bassetti anche lui batte sulla PAURA sul TERRORISMO distribuito in quantità industriali da governo,istituzioni varie,e media!Ha ragione!Chi si trova,per fascia di età,per patologie,a rischio,si "PROTEGGA",perchè il rischio esiste,ed è evidenziato dai DATI,ma tutto il resto deve continuare a "girare",senza annientare l'economia,privare di assistenza TUTTE le altre patologie che sono attualmente trascurate,senza creare irreversibili psicosi nella popolazione,nei bimbi,nei giovani,mortificando la loro socialità,creando di certo patologie,per continue/inutili "mascherate",NON per proteggere sè stessi,ma per proteggere,chi si dovrebbe proteggere da solo,e che rappresenta una minima parte della popolazione!

Luthien

Ven, 23/10/2020 - 10:24

Aquilavolse, mentre il curriculum vitae del Prof.Bassetti è noto, il tuo francamente mi sfugge... @Zagovian, grazie per non demordere a fare una delle poche analisi lucide di questo delirio in cui ci hanno proiettati: la leggo sempre volentieri.

antoniopochesci

Ven, 23/10/2020 - 10:29

Caro prof. Bassetti, mi permetto di rinnovarLe la mia stima e di ripetere: VERITAS ODIUM PARIT, come dicevano i nostri avi. Quindi non ti curar di loro ma guarda e passa e non ascolti i ragli degli asini da tastiera e degli Adoratori del Pensiero Unico. Questo è il destino di chi viene lapidato e messo alla gogna mediatica, solo perché sulla base di evidenze scientifiche, di esperienza diretta in trincea, di fatti documentati ed incontrovertibili, invece di galleggiare placidamente sott'acqua, ha alzato la testa ed osato dire COME STANNO LE COSE. Se poi, qualcuno vuole estrapolare, strumentalizzare ed intendere, come alibi, quello che gli fa più comodo, il problema è suo. il dott. Bassetti è un medico, vincolato solo al giuramento di Ippocrate: lavora sì in una struttura pubblica, ma non ricopre incarichi istituzionali come, per esempio, i componenti del CTS nominati dal Governo, per cui deve rispondere solo alla sua coscienza e alla sua deontologia professionale

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 10:30

Zagovian, è tutto inutile... dobbiamo aspettare quando i mascherati saranno senza lavoro, quindi impossibilitati a pagare i mutui, la banca che porterà loro via l'abitazione, quando non avranno i soldi per mangiare e per curarsi, dopo che si saranno venduti tutto per poter sopravvivere... dobbiamo aspettare che comuni/regioni/stato restino senza quattrini (se la gente fallisce, falliscono anche loro), fino a quella data le nostre saranno parole al vento. Le "danze" si apriranno col 1° gennaio... vedrai.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 23/10/2020 - 10:38

...l'85% dei decessi "con covid" si trova nella fascia 70+anni....

mzee3

Ven, 23/10/2020 - 10:41

L'idea di Bassetti è eccezionale: Non fate tamponi! Certo Bassetti,meno tamponi vuol dire meo contagiati trovati, meno lavoro per i laboratori…. ma sicuramente più infetti che girano, più gente che va in pizzeria, al ristorante… Rimante a casa! ...Bravo Bassetti! Poi il medico di base sicuramente ti verrà a visitare, sicuramente ti verificherà lo stato di malattia. Bassetti pensa che siamo tutti Berlusconi o Briatore!!! BRAVO BASSETTI...GRAZIE DEI SUGGERIMENTI!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 23/10/2020 - 10:42

Loudness 10:30....sono d'accordo,...ed anche allora il Panico,il Terrore,la Paura,faranno disastri!...Peccato!

nino49

Ven, 23/10/2020 - 10:50

Assolutamente d'accordo ma bisognerebbe incrementare REALMENTE e non solo a parole l'assistenza a domicilio mediante le USCA!

mzee3

Ven, 23/10/2020 - 10:51

Mi RIVOLGO A TUTTI QUELLI CHE MINIMIZZANO LA SITUAZIONE, Mi volete spiegare come mai in : Irlanda,Francia, Spagna, Galles,Austria , Polonia, Svizzera ( e scusate se dimentico qualche altra nazione) FANNO COME E PIU' RESTRIZIONI DI NOI. SONO TUTTI PAESI GESTITI DA DEFICENTI? SONO TUTTI COMPLOTTISTI CONTRO LA FINANZA E LA DEMOCRAZIA? O FORSE E' PIU' DEMOCRATICA L'AMERICA CHE LASCIA CHE LA GENTE MUOIA E UN TAMPONE COSTA TRA 1500 E 5000 DOLLARI? OPPURE IL BRASILE E' PIU' DEMOCRATICO DI NOI...

Helter_Skelter

Ven, 23/10/2020 - 10:51

Bassetti copia Trump: meno tamponi = meno positivi. Rinuncerei anche al contact tracing. Così senza aspettare settimane blocchiamo subito il trend in aumento dei positivi. Chi sa perché Fontana chiude quando c'è una soluzione più semplice e meno onerosa come questa ?

Idee

Ven, 23/10/2020 - 10:56

Ma invece di perdere tempo con facebook e giornali perchè tutti questi personaggi non lavorano per riuscire a gestire i tamponi che servono eccome ? Non è che bisogna dire alla gente di gestire il problema a casa è che bisogna creare una organizzazione che permetta alle persone di gestire il problema a casa e in ogni regione o città.

ST6

Ven, 23/10/2020 - 10:56

In trincea non si hanno nemmeno pochi attimi, figurarsi pochi minuti.

marcs

Ven, 23/10/2020 - 10:59

L'unica cosa che ho capito dei numeri detti a caso dal dott. Zegovian, (che è sicuramente un medico di fama internazionale) è che il 97% dei suoi neuroni sparano numeri a caso, lo 0,0037% dei suoi neuroni sono in crisi di astinenza e lo 0.00087% dei suoi neuroni sono ancora attivi ma non del tutto. Quel che è certo è che in provincia di Bergamo tra febbraio e aprile sono morte più del 100% delle persone morte nello stesso periodo degli ultimi 20 o 30 ani. Il resto, come dite voi- è fuffa.

fabioerre64

Ven, 23/10/2020 - 11:02

Tutto molto chiaro, tranne che per i catastrofisti/terroristi/ignoranti, per quelli non c'é rimedio, basta leggere AQUILAVOLSE e mzee3. @manson, medici ed infermieri a casa?! Ma per quale motivo?! Ovviamente chi si cura da casa è paucisintomatico e non ha alcun bisogno di medici ed infermieri, basta una telefonata al proprio medico curante. Ma è così difficile?!

mzee3

Ven, 23/10/2020 - 11:02

Il racconto dell’ambasciatrice culturale in Cina, Ilham Mounssif - Twitter /CorriereTv «Da focolaio mondiale #covid19 a meta turistica più ambita dalle vacanze cinesi... Un week-end nella più popolare città cinese del 2020»: così Ilham Mounssif, ambasciatrice culturale in Cina racconta la vita oggi a Wuhan. Sarda di origini marocchine, in Cina per lavoro, Ilham mostra con un video una delle strade più frequentate della città cinese da cui si è diffusa l’epidemia di coronavirus. «Qui si passeggia senza mascherina, i ristoranti sono pieni e aperti fino a tardi, la gente mangia nelle strade e anche le sale giochi sono aperte» racconta dai social ANCHE QUESTA E' UNA NOTIZIA...PERCHE' NON LA PUBBLICATE!

mitmar

Ven, 23/10/2020 - 11:02

Bassetti sbaglia: la paura serve eccome. Come colla da spandere sulla poltrona prima di posarci il didietro

jaguar

Ven, 23/10/2020 - 11:08

Ci hanno terrorizzato per mesi e questo ci viene a dire che il covid si può gestire anche da casa. Però Bassetti in luglio aveva proclamato ai quattro venti che il virus era morto.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 11:13

La nostra civiltà distrutta da una pandemia di asintomatici

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 11:18

marcs 10:59 in democrazia (fino a quando l'avremo) esiste la libertà di parola, ma non l'obbligo di parola. Se non capisci, non è necessario che corri subito qui dentro a comunicarlo al resto dell'umanità. I dati riportati da Zagovian sono quelli pubblicati dal sito dell'ISS (sai una sega tu cosa sia l'ISS)... stanno distruggendo la nostra civiltà per come l'abbiamo conosciuta fino ad ora, dando la colpa ad una pandemia di asintomatici. Vai sul sito dell'ISS ed informati, prima di sparar vaccate.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 11:18

Il 93% degli ammalati di coronavirus sono già a casa. Credo che quelli ricoverati in ospedale o, peggio, in rianimazione, magari qualche problemino lo hanno, non credo che uno venga ricoverato solo perché è preoccupato.

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Ven, 23/10/2020 - 11:19

Bisogna proteggere anziani ed immunodepressi (pazienti oncologici ecc...) il resto della popolazione corre pochi rischi. Quindi OK distanziamento, mascherine ed igiene ma evitiamo il terrorismo di inutili lockdown. Preoccupiamoci invece dei trasporti, che negli orari di punta sono dei veri e propri carri bestiame.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Ven, 23/10/2020 - 11:32

Bassetti ha ragione, ed è esattamente quello che sta facendo la Germania. Vi rendete conto che OGNI GIORNO spendiamo PIU' di 10 MILIONI di EUR solo in tamponi? E che si riescono ad individuare solo 1/3 o 1/4 dei positivi? Cerchiamo di usare ragionevolezza e buonsenso: dovremo convivere a lungo con il Covid!

bernardo47

Ven, 23/10/2020 - 11:34

Capisco....gli ammalati in ospedale, vanno visitati, accuditi e curati.,,,,,! A casa invece fanno sollecitamente la fine di quelli di Bergamo degli inizi pandemia....

rokko

Ven, 23/10/2020 - 11:34

A me non risulta ciè che dice Bassetti, ovvero che sia stato comunicato alla gente che il covid è una malattia devastante ecc. ecc. Le persone che richiedono il tampone per lo più lo fanno perchè "costrette" dalla legge, per esempio nei casi per la scuola, o per casi di convivenza con un positivo, ecc. Quindi, di cosa parla Bassetti? Piuttosto, abbiamo voluto fare i drive-in del tampone, come i tedeschi fanno già da marzo, senza avere però le stesse loro capacità di programmazione e organizzazione, quindi con personale insufficiente e con capacità limitata, e questi sono i risultati. Si sarebbe dovuto provvedere per tempo ad allocare le giuste risorse, mentre invece si è perso tempo tutta l'estate, sia a livello di governo che di regioni, con alcune eccezioni meritevoli (come il Veneto, ad esempio).

marcs

Ven, 23/10/2020 - 11:35

Un mio cugino, sanissimo e relativamente giovane (meno di 60 anni) e alcuni miei conoscenti, anche loro senza patologie particolari e non anziani, sono morti a causa del virus. Ma forse di loro al dott zegovian e al prof. Loudness non interessa. A loro interessa solo poter parlare contro il Governo che evidentemente a lorsignori non piace.

pallosu

Ven, 23/10/2020 - 11:39

L'Italia per salvarsi,deve assolutamente fare il contrario di quello che dice costui insieme a zangrillo

mzee3

Ven, 23/10/2020 - 11:40

Loudness CONFERMO LA PRIMA che hai detto... la nostra civiltà distrutta da asintomatica... TU SEI UN ASINTOMATICO !....

Gio56

Ven, 23/10/2020 - 11:42

mzee3,ma la fantomatica ambasciatrice culturale non spiega come hanno fatto a sconfiggere il virus,quello si sarabebbe una notizia da pubblicare(hanno creato loro il virus^?,loro hanno l'antidoto?).non penso che Wuhan sia isolato dal mondo,avranno anche loro gente che va e viene in altre parti del paese,sono tutti sani? non c'è più nessun infetto in cina?non le pare strana la cosa?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 23/10/2020 - 11:50

Svezia: niente serrata, business as usual, situazione sotto controllo e 59 decessi per Covid per 100.000 abitanti. Italia: 3 mesi di duro lockdown, arresti domiciliari per tutti e situazione di nuovo fuori controllo (ci dicono) ma 61 decessi per 100.000 abitanti ed economia in caduta libera. Chi ha adottato la giusta strategia?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 11:54

@Gio56, mzee3: su come sta facendo la Cina per contenere il virus c'è un ottimo articolo di ieri su questa testata (nella sezione insideover)

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Ven, 23/10/2020 - 11:57

I tamponi a tappeto avevano senso quando si pensava di poter circoscrivere ed arginare i focolai adesso ce ne sono troppi e ovunque, l’idea di riservarli a chi ha i sintomi o si pensa possa aver contratto il virus non mi sembra così insensata così come isolare a casa chi ha sintomi lievi a patto però che venga adeguamente seguito e monitorato perchè non tutti hanno la fortuna di essere dei VIP

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 12:02

Si si marcs va bene ci hai convinto... un tuo cugggino... manderò una mail all'ISS dove chiederò loro: "prima di pubblicare i dati chiedete a marcs perchè lui ha i cuggini, gli amici e quelli del circolo delle bocce, morti certamente senza patologie e di coronavirus".

xgerico

Ven, 23/10/2020 - 12:09

@marcs-Ven, 23/10/2020 - 11:35- Anche loro sono dei "malati" contrariamente al covid19 loro lo sono di protagonismo! lasciali sfogare. la loro malattia si cura così!

bernardo47

Ven, 23/10/2020 - 12:10

Capisco....in ospedale gli ammalati implicano attenzione, impegno, sacrificio ...,,,, a casa loro invece........senza cure adeguate, tutto è molto più sollecito...,

upwithrich

Ven, 23/10/2020 - 12:12

@ Carlo_Rovelli 11:50 @ Quello che dicono i numeri, ovvero la bufala svedese spiegata ai negazionisti Morti Covid per milione di abitanti Svezia 572, Norvegia 47. PIL IIQ20 Svezia -8.6%, Norvegia -5.1% Quindi la Svezia ha dieci volte più morti e l'economia messa peggio del suo confinante paese gemello

steluc

Ven, 23/10/2020 - 12:15

Sono anni che durante la stagione invernale i P.S. sono intasati di gente con l'influenza, visto che la magnifica riforma del 1978 ha reso i madici di base poco più che dei passacarte , e che non si prendono la responsabilità per paura, legittima, di passare guai. O ribalti il sistema o non ne esci.

Fjr

Ven, 23/10/2020 - 12:25

Ma fare test rapidi da fare a casa?Ok non saranno precisi ma almeno non creano sovraffollamento nei PS

rokko

Ven, 23/10/2020 - 12:30

pallosu, Zangrillo dice cose sempre sensate, non puoi metterlo in croce per una singola frase infelice, che poi ha anche rettificato.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 12:34

upwithrich qui non ci sono negazionisti (usa bene i termini). Dalla completa la notizia sennò poi la gente pensa che fornisci soltanto i dati che ti fanno comodo. Svezia 24 abitanti/kmq, Norvegia 13 abitanti/kmq. La Norvegia non ha città che compaiono tra le più popolose d'Europa, mentre la Svezia si (Stoccolma 1,4 milioni di ab). Sennò uno, a giocare "sporco" potrebbe pure dirti che Nuova Zelanda ha avuto 5 morti per milione di abitanti (18ab/kmq).

mzee3

Ven, 23/10/2020 - 12:37

Gio56@@@ te lo spiego con poche parole : nessuno si muove se il governo lo dice . Nessuno si permette di protestare in piazza ... perché, il virus si combatte con l'isolamento , in attesa di un vaccino . Non vedo in nessun paese europeo tanta cagnara come in Italia.

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 12:42

@marcs I tuoi aneddoti personali non influiscono sulle sorti complessive del paese. Povertà, migliaia di imprese fallite, milioni di disoccupati, migliaia di morti per incuria. E con l'opposizione al governo sarebbe successa la stessa cosa, come è evidente dalle azioni dei presidenti di regione di destra.

Ritratto di mark_mark

mark_mark

Ven, 23/10/2020 - 12:48

concocrdo con Bassetti. Ci si ammala di più correndo all'ospedale inutilmente e recandosi tutti i giorni al supermercato. Imparate a fare la spesa una sola volta alla settimana, ne vedo troppi che vanno tutti i giorni e più volte al giorno al supermercato perchè a casa si annoiano, poi ingrassano i numeri per questo deficiente governo poltronaro.

lorenzovan

Ven, 23/10/2020 - 12:55

luthien..a genova il curriculum e' notissimo...FIGLIO del prof Bassetti..precedente primario..persona degnissima..e ridpettato in tutto l'ambiente medio genovese ...in Italia ..basta e avanza...

lorenzovan

Ven, 23/10/2020 - 12:56

loudness...hai detto la barzelletta del giorno ..e lo sai benissimo..bastava leggere i commenti di giugno luglio dei commentatori...altro che negazionisti !!!!!

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 13:07

@mark_mark Se qualcuno ha tra lo 0,003% e lo 0,02% di possibilità di morire di coronavirus, perché dovrebbe starsene a casa?

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 13:12

@lorenzovan Perché non replichi nel merito, invece di parlare a vanvera? Hai paura di un confronto tra il vuoto nel tuo cervello e i dati fattuali che presenta @Loudness?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 13:20

@ExOccidenteLux 13,07: per non infettare qualcuno che ha la probabilità più alta di morire.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 13:26

lorenzovan la tua vita è tutta una barzelletta, basta leggerti quotidianamente. Italia 200 ab/kmq tutti concentrati nel 25% del territorio (quindi quella cifra non rispecchia la realtà), Norvegia 5 milioni di abitanti quindi 13 abitanti/kmq spalmati su tutto il territorio disponibile. Quindi, sveglione, dove è più facile contagiarsi di qualsiasi cosa?

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 13:29

@Mariopp Non funziona così. Non si impone al 99,5% miseria, fame e disoccupazione per proteggere lo 0,5%. Se non capisci perché, sei un autoritario e un fascista.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 13:38

@Loudness: ho letto i tuoi commenti. Se ho capito bene, quindi, la strategia migliore per evitare il contagio è il distanziamento, giusto?

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 13:46

Mariopp se qualcuno ti dicesse: "Se tu mi cedi tutto quello che hai compresa la tua libertà, io non ti prometto di non ucciderti". Tu che faresti? Perchè ora sta accadendo proprio questo, state cedendo tutto quello che avete in cambio dell'illusione di non ammalarvi. Avete cominciato col cedere le libertà, poi verrà il momento dei soldi (licenziamenti e banche che vi chiuderanno il conto), per non essere licenziati accetterete di lavorare da casa per 10-12 ore con la metà dello stipendio attuale e via dicendo... e finirete "cinesizzati" senza nemmeno accorgervene e, da cinesizzati, poi vi ammalerete comunque, perchè malattia e morte fanno parte della vita dell'uomo, da sempre.

Luthien

Ven, 23/10/2020 - 13:50

@lorenzovan, infatti io non ho messo in dubbio il cv del Prof. Bassetti che ha 1600 di impact factor e 44 di H index, ma quello del Sig. Aquilavolse che pontifica in assenza di competenze.

Gianca59

Ven, 23/10/2020 - 13:50

Ormai la gente è nel panico più totale e se sente che un conoscente che ha sentito l' ultima volta un mese fa al telefono è sotto covid, chiama il medico dicendo di essere entrata in contatto con un covid. E il medico che fa con il rischio di beccarsi una denuncia ? Gli prescrive un tampone. Queste mostruosità le ha create chi ci governa.

Zecca

Ven, 23/10/2020 - 14:03

Bassetti ci dice cosa dobbiamo fare? Ma è uno scherzo, vero?

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 23/10/2020 - 14:05

Comunque, a parte tutte le ipotesi scientifiche e le elucubrazioni mentali di tutti noi, me compreso, possiamo affermare che siamo al TEMPO DEL CORONAVIRUS (frase pazzesca coniata dai media nostrani per mettere questa fase storica negli annali delle ere geologiche terrestri). Io comunque lo ribadisco e non me ne vogliano i politicanti sinistroidi o radicali "scic". Quando parte una sinfonia c'è sempre qualcuno che ha dato il "LA", e costui è stato Zingaretti!!! Se non prendeva l'aperitivo...

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 14:07

@ExOccidenteLux: va bene, allora se tu hai capito dimmi tu perché si mettono delle limitazioni a chi ha bassissime probabilità di morire.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 14:20

Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova. Il 13 dicembre l'Italia sarà ufficialmente in "confinamento"... i tre siti di Trenitalia, Icaro e Trenord dal 13 dicembre non rilasciano più biglietti fino a data da destinarsi. Ora, come mai loro sanno e noi no? E come mai con due mesi di anticipo sanno già che chiuderanno ed indipendentemente dall'andamento dell'epidemia? Recatevi sui siti e verificate di persona prima d'insultare.

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 14:21

@Mariopp Dovresti essere tu a spiegarlo, visto che sei favorevole. Comunque, a parte i guadagni miliardari ottenute da aziende farmaceutiche e multinazionali del commercio online, tra i moventi figurano anche la rovina delle piccole aziende, la depressione di salari e condizioni di vita del 95% meno abbiente, l'abolizione delle libertà costituzionali, l'introduzione di una prassi di governo per decreto e senza consultazione del parlamento, il varo di un sistema di sorveglianza totalitario, i danni all'educazione e alle prospettive già misere della gioventù, ecc ecc.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 14:21

@Loudness: "Se tu mi cedi tutto quello che hai compresa la tua libertà, io non ti prometto di non ucciderti". Una deliziosa doppia negazione. Ti rendi conto che questa domanda non ha senso?

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 14:26

Mariopp 14:07 Semplice Mariopp, per cinesizzarci tutti. D'altronde non puoi competere con una potenza che ha dichiarato che, nel 2025 sarà leader in quasi tutti i settori grazie alla tecnologia (5G) e lo smartworking. Quindi per competere coi cinesi, dobbiamo essere tutti cinesizzati... solo che se te lo avessero imposto senza prima terrorizzarti, non lo avresti mai (o quasi) permesso. Lo step successivo sarà la scelta tra il licenziamento ed il lavorare da casa il doppio delle ore con metà dello stipendio... ed ecco spiegato anche perchè con questa bufala del Covid si è cominciato a parlare di smartworking a spron battuto.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 14:33

@ExOccidenteLux: Non è che io sia favorevole a restare a casa, questo è un problema che sto vivendo anche io. Però qualcosa bisogna fare per evitare il diffondersi dei contagi; per ora i morti sono contenuti, ma se si abbandonano le precauzioni la cosa peggiora e l'economia non ne sarà comunque molto contenta (al massimo sarà contento l'INPS). Potremmo evitare di stare a casa semplicemente rispettando le regole della mascherina e del distanziamento, siamo ancora in tempo.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 14:36

@Loudness: faccio fatica a seguirti. La Cina sarà leader in tutti i settori grazie allo smartworking? Che vuol dire? Che lavorando da casa sono più competitivi di noi? Più in generale, cosa c'entra la Cina con la mia domanda su cosa pensi del distanziamento sociale?

lorenzovan

Ven, 23/10/2020 - 14:36

exocidentalia etc etc..guarda che di stalkers ne ho a sufficienza..zio beppe ..leonida..liberte'..sei in buona compagnia..Ribattere a Loudness e' come lavare la testa ad un somaro..inutile..lui capirebbe solo se iniziassi il commento con ..." A NOI "

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 14:41

@Loudness 14.20: come hai chiesto ho verificato. Sul sito di Trenitalia esul sito di Trenord si possono acquistare i biglietti anche oltre il 13 dicembre, solo sul sito di Italo (non Icaro) le vendite si fermano al 13 dicembre. Magari controllare prima di postare?

nova

Ven, 23/10/2020 - 14:50

Avete visto i ritagli di giornali degli anni scorsi col seguente titolo: OTTO milioni di italiani a letto. In quelle circostanze circa 50 mila vecchi o ultravecchi, defedati o malati con patologie plurime ci lasciavano le penne, più che altro a causa di polmonite innescata dall'influenza stagionale, che a sua volta può scatenare la tempesta di citochine e l'imponente reazione immunitaria (intrattabile). Poco è cambiato, il Covid non è un mostro.

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 14:52

@lorenzovan Rispondi nel merito o taci. Le tue patetiche giaculatoria su quanto sei perseguitato non interessano a nessuno.

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 14:54

@Mariopp Puoi fare tutti i rituali apotropaici che credi (mascherine, avemaria, flagellazioni, amuleti). Ma non hai il diritto di imporre le tue bizzarrie agli altri. Il fatto che fior di esperti dopo 8 mesi non siano in grado di consigliare niente che non fosse già previsto dalla medicina medioevale dovrebbe farti capire la futilità della vostra causa. D'accordo?

Absolutely

Ven, 23/10/2020 - 15:06

Ha ragione, ho alcuni amici che vogliono fare il tampone per sicurezza. Ma sicurezza di che? Dopo un minuto che esci con il tampone negativo ti potresti infettare. Cosa ci vuole a capirlo? Se poi uno vuole proprio farlo, si reca in una struttura privata, paga e se lo fa, senza intasare le strutture pubbliche dov’è dovrebbero andare solo quelli a cui ha senso fare un tampone.

ilrompiballe

Ven, 23/10/2020 - 15:09

Per quanto si legge, stiamo tornando alla situazione di otto mesi fa: è come se avessimo intrapreso un lungo viaggio per ritrovarci al punto di partenza. Non è che abbiamo sbagliato nella scelta dell'autista?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 23/10/2020 - 15:11

@ExOccidenteLux: no, temo di non essere d'accordo con te. A differenza del medioevo oggi sappiamo cosa è un microorganismo e quali pericoli può provocare. Credo che le precauzioni che vengono suggerite da quasi tutti i medici possono aiutarci ad evitare un periodo di malattia per noi e/o gli altri. Credo che se non lo capiamo da soli è giusto che la politica intervenga per controllare la situazione. So che la pensi in modo diverso e ne hai il diritto, ma su parecchie cose rimango in disaccordo.

Absolutely

Ven, 23/10/2020 - 15:11

Non trovo mai uno che se la prenda con i cinesi, chissà come mai, se il virus fosse uscito o creato ad arte da un laboratorio americano con Trump al governo la Boldrini oltre ad inginocchiarsi in parlamento, avrebbe fatto anche 2 capriole e la danza del ventre. Ipocriti comunisti.

rokko

Ven, 23/10/2020 - 15:13

nova, i ritagli di giornale che sono circolati parlavano di 198 decessi, non 50 mila. Questo ultimo dato da dove esce ?

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 15:21

@Mariopp Su fatto che siamo in disaccordo non ci piove. Mi limito ad assicurarti che non obbedirò a nessuna regola che non superi il vaglio della mia ragione e che piuttosto che piegarmi alle vostre smanie autoritarie preferirò prendere la via del partigiano.

xgerico

Ven, 23/10/2020 - 15:23

@Mariopp-Ven, 23/10/2020 - 14:36- Ti sta incartando il cervello! Loro cercano adepti, per spiegarti le "loro ragioni" e tu ci stai cascando con tutte le scarpe!

xgerico

Ven, 23/10/2020 - 15:27

@Mariopp-en, 23/10/2020 - 15:11- Meno male che lo stai capendo di tuo, mi stavo preoccupando!

ExOccidenteLux

Ven, 23/10/2020 - 15:31

@xgerico Bentornato. A parte i soliti insulti, citazioni della densità demografica svedese, e patetici appelli a parlare con le famiglie dei morti, hai qualcosa da contribuire?

baio57

Ven, 23/10/2020 - 15:35

Forse Roberto Mancini nella vignetta postata sul suo profilo non ha tutti i torti, anzi se devo dirla tutta HA PROPRIO RAGIONE!!

Susy64

Ven, 23/10/2020 - 15:41

Buonasera...gestione pessima della pandemia...clima di terrore che fa comodo solo a chi governa...gli arroganti dittatori non vogliono ascoltare cosa hanno da proporre le opposizioni...fanno da soli ma continuano a danneggiare il Paese...Mattarella dove sei?

baio57

Ven, 23/10/2020 - 15:47

@ marcs Facciamo così ,visto che ho speso 180 euro per una visita specialistica privata ,perchè dopo quattro mesi di vana attesa mi è stato risposto che era dovuto all'emergenza (DI ASINTOMATICI?? ),me la paghi tu ?? Idem mio fratello per una patologia ben più a rischio ?? C'è qualche altro affetto da epidemiologite acuta che vuol fare fronte ??

lorenzovan

Ven, 23/10/2020 - 15:51

exocidentalis...ti stai rifacendo a sembrare comandante in capo e ordinare agli altri..della triste vita sottomessa che nella voita reale ti opprime?

BEPPONE50

Ven, 23/10/2020 - 15:53

Basta Bassetti lei e' forse stato incauto, come tanti, quando lei diceva che il il virus non era virulento: sono morte quasi 37000 persone; chi e' guarito come mia cognata che ha 66 anni curata a casa da suo marito Dottore dopo quattro mesi ha ancora a volte dolori questi non passeranno piu

upwithrich

Ven, 23/10/2020 - 15:57

@ Loudness 12:34 @ veramente Stoccolma non ha 1,4 milioni di abitanti ma non arriva a un milione. Dettaglio a parte non hai spiegato perchè l'economia norvegese stia andando meglio di quella svedese

baio57

Ven, 23/10/2020 - 16:21

Nella Repubblica Virologica Italiana ,si sta formando un nuovo blocco sociale ,a quello del FAI UN KATZ WORKING,in maggioranza composto da impiegati del pubblico impiego, si aggiungono i dipendenti della grande industria assistita e tutelata dalla Stato e i pensionati ,tutti assidui fans del lock down perenne.A loro poco importa del resto,sono straconvinti forse per opportunità o forse per cieca obbedienza ,a ciò che divulgano i media mainstream che sfornano dati a ripetizione 24 ore su 24 ,dati che se qualcuno osa mettere in dubbio come poco chiari ,viene tacciato di negazionismo .Sono quelli che abbassano la mascherina per fumarsi una "sana" sigaretta,o l'appendono a mo' di gadget all'interno dell'auto,in tutti e due i casi zozze all'inverosimile, insomma covidioti senza più identità.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Ven, 23/10/2020 - 16:21

Posso dire anche io cosa deve fare lui? TACERE!!!!!

Dissidente

Ven, 23/10/2020 - 16:25

@ BEPPONE50 37000 morti CON covid dei quali 36000 morti per colpa del governo per nn permettere le autopsie e mettere gli infettati nelle case per anziani. Non fare facile terrorismo.

lorenzovan

Ven, 23/10/2020 - 16:32

dissidente...veramente nelle RSA ce li ha mandati FOMNTANSA e il suo braccio destro..e in quanto alle autopsie..ti dovevi candidatare,,avrebbero sbrigato in quattro e quattrocchio le pratiche...magari si potevano anche evitare i camion militari se tu fossi stato alla guida delle auto delle pompe funebri

baio57

Ven, 23/10/2020 - 16:33

@ upwithrich In Norvegia a parte Oslo e Trondheim ,tutte le altre comunità sono piccoli paesotti alla stregua di Gorgonzola o forse meno distribuiti su una vastissima superfice...poi c'è qualche capanna Sami a nord verso la Lapponia ,e poi ci sono le renne.... e gli stoccafissi appesi ad essiccare....

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 18:37

Mariopp la domanda ha senso attualizzandola diventa: "Se tu mi cedi le tue libertà io non ti prometto che non ti ammalerai" che è quello che sta appunto accadendo. Ripeto tutti e tre i siti Trenitalia, Trenord, Italo non rilasciano biglietti dopo il 13 dicembre. Trenitalia se cerchi di acquistare il 14 restituisce: "Nessuna soluzione trovata. Riprova modificando l'opzione "Frecce/Principali Soluzioni" o le stazioni di partenza e arrivo. " Mentre Trenord per il 14/12 in avanti: "Nessuna soluzione di viaggio trovata, ti invitiamo ad effettuare una nuova ricerca" Quindi che caspita avrai verificato lo sai solo tu.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 18:43

Mariopp io sono già oltre le tue doande retoriche. Il distanziamento sociale non serve ad una cippa con un virus grande 120nm... I cinesi se non lo sai, stanno già attuando lo smartworking anche su cose impensabili, ad esempio i minatori lavorano da casa. In pratica grazie al 5G hanno dei monitor ed una consolle di comandi interfacciata col macchinario estrattore in miniera. Guadagnano un terzo di quello che guadagnavano prima e lavorano di più, perchè essendo a casa e non avendo (secondo l'azienda) i tempi morti dati dal viaggio per recarsi al lavoro, allora possono usarlo lavorando.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/10/2020 - 18:54

upwritch hai ragione ho sbagliato a scrivere intendevo 1,0 milioni di abitanti e mi è scappato il 4... e comunque il numero di abitanti per kmq a Stoccolma è di oltre 5000 quindi per rispondere allo sveglione lorenzovan, dove è più facile contagiarsi di qualsiasi cosa in un luogo da 13 ab/kmq oppure in uno da 5000ab/kmq? L'Italia ad esempio è di 200 ab/kmq se si considera tutta la superficie, siccome però ci riversiamo tutti in un 30% del territorio, siamo ben oltre i 1000 ab/kmq.