L'attacco choc contro Conte "I soldi? Già buttati nel water"

Gli imprenditori bocciano il premier: "Ci ha fatto buttare migliaia di euro nel water per poi farci chiudere i battenti". E mentre le grandi catene si spostano sulle piattaforme digitali, le associazioni più piccole protestano: "Restiamo aperti finché Conte non cambia idea"

C'è chi abbassa la serranda sconfortato, chi si ribella e decide di sfidare i divieti e chi, invece, spera di tamponare i danni con il digitale. Sono tante facce della stessa medaglia, dello stesso dramma. Quello di palestre e centri sportivi è un settore ridotto all'agonia. Antonio Vita, romano di sessantasei anni, fa parte di quella categoria di imprenditori che faticano a realizzare. Ieri mattina ha salutato i suoi dipendenti e radunato le sue cose. Il suo centro sportivo, nella zona nord della Capitale, ripartirà, forse, il 24 novembre. "Mercoledì sera sono venuti i Nas a fare dei controlli, hanno trovato tutto in regola", racconta.

Tra termoscanner, cartellonistica, gel igienizzanti e pannelli di plexiglass ha speso più di diecimila euro. "La mia palestra - continua a ripetere - è sicura". Non riesce a darsi una spiegazione: "Avete visto in che condizioni si viaggia sui mezzi pubblici di Roma? Sono un carnaio, perché la mia palestra è considerata più pericolosa di un vagone affollato?". Un interrogativo, il suo, che per ora rimane senza risposta. Per Ciro Santucci, proprietario di Audace, un franchising di palestre milanese, il prezzo per adeguarsi ai protocolli sanitari è stato ancora più salato: trecentomila euro.

"Abbiamo smontato sauna e bagno turco, rifatto gli spogliatoi, messo le tubazioni in rame nelle docce, acquistato disinfettanti, termoscanner, macchinari nuovi e alla fine - denuncia – abbiamo dovuto chiudere ugualmente". "Soldi buttati nel water", si sfoga. "Anche da noi sabato mattina sono arrivati i Nas e come tantissimi colleghi siamo risultati a norma, su un gruppo di cinquecento palestre non c'è stato né un focolaio né un caso di Covid, questo - commenta - dimostra che sono luoghi sicuri".

Allenamento in una palestra a Roma (Fotogramma)

È la stessa linea della catena Virgin Active: "Per quanto ci riguarda, abbiamo attuato dei protocolli di sicurezza molto severi fin dalla riapertura nella primavera scorsa e i clienti hanno premiato i nostri sforzi riprendendo ad allenarsi in maniera costante". Ora i soci del club dovranno ripiegare sugli allenamenti casalinghi. "Non ci fermiamo", assicurano dal gruppo, annunciando il rafforzamento dell’offerta digitale "con allenamenti on demand e sessioni live ogni settimana".

Se le grandi catene approdano in rete per ovviare alle chiusure, chi gestisce attività a conduzione familiare pensa ad azioni eclatanti per far cambiare idea al governo. Mery Pellanda, imprenditrice di Codigoro, nel Ferrarese, ha deciso che la sua palestra resterà aperta. Come? "Gli associati si alleneranno all’esterno", ci spiega al telefono.

È qui che Mery ha posizionato macchinari e attrezzature. "Il decreto lo permette – incalza – e poi non posso fare altrimenti, perché ho troppi debiti ". La sua azienda è sotto di sessantamila euro, tra costi sostenuti per adeguarsi ai protocolli sanitari e mancati incassi nei mesi di lockdown. "Mi sono indebitata per far fronte a tutte le spese – si sfoga – non posso mica chiudere i battenti, tra un mese chi pagherà per me?".

Una ragazza si allena a casa con la app di Virgin Active (Foto Virgin Active)

Alle promesse del premier non ci crede più. "Sono stata esclusa addirittura dal bonus affitti senza neanche uno straccio di spiegazione", si lamenta. È scettico anche Santucci. "I miei dipendenti aspettano ancora la cassa integrazione di maggio, da questo governo - attacca - non mi aspetto più nulla, stamattina ci sono quaranta persone in più in mezzo alla strada che passeranno un Natale di ristrettezze". È lo stesso cruccio di Antonio: "Sono preoccupato per dipendenti e collaboratori - si sfoga - perché siamo una grande famiglia". "Li aiuterò come potrò anche se - ci dice - dalla scorsa primavera ho accumulato più di cinquantamila euro di debiti".

Se lo scorso aprile molte aziende avevano anticipato i soldi ai lavoratori, ora, dopo mesi di mancati guadagni, nessuno può più permetterselo. "Ci hanno preso in giro – attacca ancora Santucci – non hanno fatto un controllo da giugno ad ottobre, questa settimana hanno mandato i carabinieri in tutte le palestre alla ricerca di presunte irregolarità che motivassero le chiusure, non le hanno trovate, evidentemente era un provvedimento che si voleva prendere comunque". "A Conte suggerisco di dimettersi, come fa - si domanda - a non capire che se crollano le aziende crolla anche tutto il resto?".

Mery Pellanda, titolare di una palestra a Codigoro (Ferrara)

Intanto, mentre da Nord a Sud le piazze si infiammano, gli operatori del settore stanno protestando in piazza del Pantheon, a Roma. "Lo sport è salute, il danno lo avete fatto a tutto il tessuto sociale", recita lo slogan impresso sulla locandina della manifestazione. "Quattro di noi verranno ricevuti a palazzo Chigi nel pomeriggio, le nostre richieste – spiegano dalla piazza – sono: ripristino delle condizioni precedenti all’ultimo Dpcm, erogazione di fondi a titolo di risarcimento del danno di immagine per le aziende e l’inizio dei lavori per il riconoscimento dei collaboratori nel CCNL".

Venerdì a mezzogiorno si ricomincerà da piazza Duomo a Milano. "L'iniziativa è nata con il passaparola ed i social network, ognuno di noi si sta dando da fare come può", ci spiega Sara Carminati, membro del Movimento istruttori nuoto, allenatori e assistenti bagnanti (Minaab). "Siamo rimasti in silenzio per troppo tempo - conclude - adesso basta".

Se anche voi siete tra le "vittime" della decisione del governo, raccontateci la vostra storia con una mail a segnala@ilgiornale.it e indicate nell'oggetto "Lavorare è un diritto, riaprite le palestre".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

agosvac

Mar, 27/10/2020 - 12:53

Non è difficile che quanto prima Conte si troverà Premier di una Nazione che non esisterà più così come pure Mattarella sarà Capo di uno Stato inesistente. Ma lo hanno voluto loro e saranno loro che ne dovranno pagare le conseguenze di fronte a tutti gli italiani. E tutto per un virus che uccide lo 0,06% delle persone, percentuale addirittura inferiore ai rischi di un incidente stradale mortale.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 27/10/2020 - 12:56

Ma se in Spagna o in Francia o in Belgio hanno fatto anche peggio? Potrete forse criticare conte ma se la tendenza é questa tra poco sarà un tutti a casa di nuovo per buona pace delle categorie che possono ancora lavorare

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 27/10/2020 - 13:06

le palestre e piscine sono aperte da giugno e non ricordo di aver visto i contagi salire. i contagi sono aumentati da settembre con inizio delle scuole e il ritorno negli uffici con smartworking ridotto se non azzerato. a milano poi area c attiva e striscie blu a pagamento percui la gente per andare a lavorare era invogliata a prendere i mezzi pubblici. ma i comunisti piuttosto di dire abbiamo fallito se la prendono con i poveri italiani . e i porti e i taxi dei finti profughi rimangono operativi e vengono ogni giorno stanziati milioni per loro. agli italiani solo calci in faccia!

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Mar, 27/10/2020 - 13:09

Nahum@ sono le pecore come te la rovina dell’Italia.

AlvinS83

Mar, 27/10/2020 - 13:10

Complimenti a chi lo ha messo su sto finto avvocato. Complimenti Mattarella e PD e M5S adesso ne pagate le conseguenze

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 27/10/2020 - 13:11

....nahum la matematica non è un opinione....si svegli dal torpore....e lasci perdere gli altri altrimenti degli altri dovremmo guardare anche quando hanno fatto meglio e in più occasioni....difendere l’indifendibile è da ignoranti

ruggerobarretti

Mar, 27/10/2020 - 13:12

la tendenza non e' Vangelo. Tutti a casa di nuovo non e' Vangelo. Sono scelte solo ed eslusivamente politiche, assolutamente non condivise dal mondo scientifico, quello reale, non quello di palazzo.

jaguar

Mar, 27/10/2020 - 13:15

Nahum, tutti a casa evidentemente non è la soluzione, si poteva fare più prevenzione in estate, cosa che non è stata fatta.

Darth

Mar, 27/10/2020 - 13:15

Sapevano che tutto il resto funzionava correttamente: palestre, cinema, bar, ristoranti, teatri e movide erano stati aperti per tutta estate con contagi di poche centinaia. L'unica cosa che dovevano fare era preparare scuole e trasporti per la ripartenza, e avevano sei mesi di tempo per farlo. Non hanno fatto niente, e i contagi si sono impennati da poche centinaia a ventimila. E per aggiungere al danno alla beffa, ora che cosa fanno? Chiudono le uniche cose che funzionavano bene...

steluc

Mar, 27/10/2020 - 13:22

Il fatto è che agli italiani fanno le pulci, Nas e vigili ovunque, mentre a chi sappiamo tappeto rosso. Questo mi imbestialisce.

carpa1

Mar, 27/10/2020 - 13:25

Come dire: mal comune mezzo gaudio. E andare a ca... no eh? Hanno avuto almeno 4 mesi per organizzare qualcosa in termini di: 1)trasporti (pagando bus e taxi per affiancare i trasporti pubblici, invece di tirar fuori comiunque quattrini a fondo perduto per "ristorarli"); 2)ridurre gli assembramenti sui mezzi pubblici riorganizzando le scuole (in presenza per asili - elementari - medie, in quanto vicini a casa e quindi non affollano i mezzi; DAD per le superiori, esclusi il primo ed ultimo anno per ovvie ragioni di avviamento i primi ed esami gli ultimi) + DAD per università salvo varianti da valutare da parte degli atenei); 3)che hanno fatto in 4 mesi in termini di adeguamento reparti ospedalieri ed assistenza territoriale, due cose apparse carenti in primavera? Per non aggiungere altro se non che hanno consentito il liberi tutti sia verso l'estero che in Italia in tema di vacanze ed assembramenti assurdi in discoteche e piazze, per cui ora ne paghiamo le conseguenze?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 27/10/2020 - 13:28

Nahum Mar, 27/10/2020 - 12:56 Sei un disco rotto. Gli italiani stanno pagando un pegno non voluto. Mi spiace ma tutte le forme di libertà previsrte dalla Costituzione vanno pari passo. Non è costituzionale che il diritto alla salute prevalga su tutti gli altri diritti. Libertà violate a 360°.

pinosala

Mar, 27/10/2020 - 13:28

@giangol 13:06 - Piuttosto, io penso che si siano resi conto che, lasciando vivere normalmente le persone, la situazione sarebbe rimasta uguale (smontando così la messinscena), e allora hanno cominciato ad inventarsi tamponi per tutti e trovare migliaia di "contagiati" (=asintomatici sani) per continuare a terrorizzare la gente.

TonyGiampy

Mar, 27/10/2020 - 13:29

Dal momento che al governo degli italiani non gliene frega un tubo, tutto questo potrebbe avere un solo scopo. Far fallire palestre e negozi vari per poter elargire licenze a gente del continente nero. A Roma nei negozi di frutta si parla solo arabo.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 27/10/2020 - 13:32

A volte i Governi seri sono costretti a decisioni impopolari. I populisti invece assecondano gli umori della gente (vedi Trump). I morti del resto non voteranno più. Gli ospedali traboccano di pazienti. Già ora si fa fatica a trovare posto. Voglio vedere quando toccherà a voi rivolgervi ad un ospedale e troverete un cartello con scritto sopra: "spiacenti, tutto esaurito!". Ma con la faccia tosta che avete la colpa sarebbe ancora del Governo. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Amen!

motofalco

Mar, 27/10/2020 - 13:34

nahum, la comunita' scientifica, e in particolare quella medica, e' ancora divisa sulla pericolosita' del virus, c'e' addirittura chi sostiene con evidenze che non e' stato nemmeno isolato, e in ogni caso come si legge nell'articolo "su un gruppo di cinquecento palestre non c'è stato né un focolaio né un caso di Covid, questo - commenta - dimostra che sono luoghi sicuri", quindi mi spieghi il motivo di provvedimenti cosi' restrittivi, quando non vengono presi neppure in casi ben piu' pericolosi

motofalco

Mar, 27/10/2020 - 13:36

@ANGELO LIBERO 70, gli ospedali traboccano di pazienti o di ipocondriaci !? lei c'e' stato e puo' testimoniare !? a me risulta che invece tante altre patologie anche piu' gravi vengono trascurate per stare dietro a questi.....

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 27/10/2020 - 13:36

pinosala Mar, 27/10/2020 - 13:28 Proprio così! Condivido!

maurizio-macold

Mar, 27/10/2020 - 13:42

@ agosvac (12:53). Siete in molti nel forum a sottovalutare il rischio covid 19, ma nel frattempo ogni giorno muoiono piu' di cento persone e decine di migliaia si infettano. Gli ospedali sono pieni di malati di covid, alcuni di loro non ce la faranno e molti altri avranno conseguenze gravi per la loro salute.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 27/10/2020 - 13:46

Cari, il problema é universale non locale... si puo' discutere delle misure ma é ovvio che qualcosa va fatto. io non sono un virologo e non intendo asusmermi le responsabilità (gravi) che il governo si é assunto. Pero' regiono e vedo che quelli che adesso si lamentanoerano quello del "non c'é coviddi" e quelli che pensavano fosse una bufala. Quanto a TonyGiampy, commenti del genere, da soli, rivelano quello che si é ...

cgf

Mar, 27/10/2020 - 13:47

Se persino il papabile prossimo segretario PD, Stefano Bonaccini, è tornato a prendere le distanze dal premier Conte dichiarando che era meglio chiudere i centri commerciali al sabato e domenica, dove si affolla tanta gente, piuttosto che chiudere i ristoranti o i teatri, i cinema, le palestre che rispettavano le regole è indubbio che il consiglieri di Conte è indubbiamente Franceschini, novello Prodi che aspira a divenire anche Presidente della Repubblica.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 27/10/2020 - 13:51

@motoscafo... intervento illuminante il tuo. Gli ospedali sono zeppi di malati immaginari. Non ci avevo pensato. Avverti subito la redazione del Giornale che a questa castroneria non ci avevano ancora pensato. Così preparano subito il titolone!

honhil

Mar, 27/10/2020 - 13:52

Sì, è davvero un a vecchia storia… mai tuttavia veramente approfondita e interpretata. Men che meno capita. Eppure, anche se apparentemente parrebbe lontanissima dai fatti di ‘guerriglia’ che scuotono le città dello Stivale (e non solo), contigua a essa. In un intreccio di plastiche proiezioni planetarie che tutte si dipartono dal quell’iceberg che, innegabilmente, sembra venuto a galla in acque territoriali Usa: in concomitanza con quelle oramai prossime elezioni presenziali.

CICERONE24

Mar, 27/10/2020 - 13:58

Il commento di "ANGELO LIBERO 70" è la testimonianza che una buona parte degli italiani si sono bevuti il cervello. Dopo tutti i disastri che sta combinando questo governo di incapaci, di incompetenti, di bugiardi, di falsari e soprattutto di anti italiani, c'è gente che continua ad appoggiarli. Sicuramente sono comunisti e dipendenti pubblici, ci scommetterei qualsiasi cosa....

Absolutely

Mar, 27/10/2020 - 14:01

Ma non prendiamoci in giro, i contagi sono ripresi con l’apertura delle scuole, i conseguenti trasporti e la non gestione di questi eventi ampiamente previsti. A casa governo di incapaci. Ma posso farmi governare da un bibitaro semianalfabeta? Mamma mia che pena. Dovevano assumere medici per smaltire le visite ferme delle patologie comuni, non hanno fatto niente. Ci sono le graduatorie ancora attive da cui attingere in tempi brevissimi, ma li non si può, non sia mai che assumano uno che è in graduatoria non raccomandato.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 27/10/2020 - 14:02

Solo in Italia tutte queste precauzioni e divieti. In tutta Europa la gente può fare ciò che vuole, 24 ore su 24

schiacciarayban

Mar, 27/10/2020 - 14:06

Scusate ma anche se le palestre rimangono aperte chi è quel pazzo che ci va?

motofalco

Mar, 27/10/2020 - 14:06

@ANGELO LIBERO 70....sei un bel simpatico....innanzitutto impara a scrivere bene i nick, poi del resto ne riparleremo...

Ilsabbatico

Mar, 27/10/2020 - 14:06

...eh ma in Italia avete l'ultimo modello di banco scolastico/convention con le rotelle.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 27/10/2020 - 14:08

pipporm, vergogna, informati prima di dire simili idiozie

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 27/10/2020 - 14:11

@giangol: sottoscrivo, stessa mia riflessione, per tutta l'estate non ci sono state risalite dei contagi e tutte le attività ora chiuse erano nel pieno del loro regime, dai ristoranti ai bar, dalle palestre ai cinema e teatri. La loco incapacità di fornire un trasporto pubblico adeguato, in vista della riapertura delle scuole e degli uffici è la risposta a questa esclatation del virus. Che andassero davvero fuori dalle scatole, incompetenti e inconcludenti, mai visto di peggio.

Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 27/10/2020 - 14:22

Fare sport fa male alla salute; ed è per questo che il ministro Speranza se ne tiene ben distante.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 27/10/2020 - 14:30

@CICERONE24... non sono nè comunista, nè dipendente pubblico, quindi hai perso su tutta la linea. Al posto tuo inizierei a dubitare della tua capacità di trarre conclusioni.

Zecca

Mar, 27/10/2020 - 14:32

Tutta colpa di Giuseppi! Io glielo avevo detto a fine giugno: non dare retta a Salvini, che dice che non ci sarà la seconda ondata e che non bisogna terrorizzare gli italiani...ma lui non ha voluto ascoltare, quel testone!

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 27/10/2020 - 14:37

E Mattarella che fa? convoca il Consiglio di Difesa per fronteggiare le rivolte contro queste chiusure selvagge ! il Consiglio di Difesa lo dovrebbe convocare per bloccare l'invasione dal mare e da terra che stiamo subendo !!!!!

Fjr

Mar, 27/10/2020 - 14:37

Nel water di qualche conto offshore in qualche paese al caldo

schiacciarayban

Mar, 27/10/2020 - 14:37

adespota 14:22 - Fare sport a andare in palestra sono due cose ben diverse. Nessuno vieta di correre, andare in bici, fare ginnastica all'aperto, sciare, fare windsurf, arrampicare, insomma di sport ce ne sono mille, ma non venitemi a dire che andare in palestra è uno sport. Può essere considerato la preparazione per fare uno sport ma non certo uno sport.

schiacciarayban

Mar, 27/10/2020 - 14:45

cicerone 24 13:58 - "Dopo tutti i disastri che sta combinando questo governo" Frase fatta ormai ripetuta da tutti voi, ma non dite quali soni i disastri e quali le alternative che proponete. Quindi siete pregati di smettere con queste frasi fatte. Sinceramente non mi risulta affatto che questo governo stia acombinando più disastri di altri paesi, anzi, siamo tra i migliori. E se foste in Francia con 100.000 casi al giorno cosa direste? E in Spagna? Se qualcuno non se ne fosse accorto, c'è il covid...

Calmapiatta

Mar, 27/10/2020 - 14:46

Siamo alla sublimazione della stupidità. Fermareristoranti, pizzerie, bar ecc. non arreca danni al singolo imprenditore. Ci sono lavoratori che non lavoreranno, ma anche distributori che non distribuiranno e tir che non trasporteranno. Conte sta distruggendo un settore produttivo a causa della sua inadeguatezza. Qui siamo oltre la politica. Conte è indifendibile.

Scirocco

Mar, 27/10/2020 - 14:48

Ma c'è ancora qualche boccalone che crede che arriveranno dei soldi a novembre sul conto corrente? Intanto prima di quelli di novembre il governo deve ancora pagare la cassa integrazione dei mesi scorsi ed il famoso contributo di 1000 euro alle partite IVA, che avevano il fatturato diminuito se rapportato al 2019, mai visto. Poi c'è da chiarire che il contributo promesso ai ristoratori, bar, palestre ect per il mese di novembre verrà concesso solo a quelli che non hanno pendenze con il fisco altrimenti non arriva un bel piffero di niente.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 27/10/2020 - 14:48

Zecca 14:32 anzichè fare il bamba, chiama l'ufficio personale dellì'azienda dove lavori (o fai finta di lavorare), sempre che tu non sia percettore di reddito di nullafacenza, e chiedi loro che programmi hanno su di te per il 2021... vedrai che la voglia di fare lo stupidotto ti passerà. Se invece sei un libero professionista, beh comincia a cercare il cestino stradale da dove rifornirti di viveri per i rpossimi mesi/anni.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 27/10/2020 - 14:48

Mah... faccio parte di quella fascia d'età che se infettata dal virus rischia di più, ne consegue che prendo tutte le precauzioni del caso: uso la mascherina, vado al supermarket negli orari di minor frequenza, non salgo sui mezzi pubblici ecc. ecc. Conoscendo il pericolo cerco di evitarlo... Aggiungo che gli italiani più giovani, rispettando le regole del buonsenso, dovrebbero vivere la loro vita a prescindere dal virus: il lavoro, lo sport, il divertimento ecc. ecc. sono sacri, non si può pretendere che 60 milioni di sani siano costretti a vivere da ammalati.

Ritratto di faman

faman

Mar, 27/10/2020 - 14:52

Al di la di tante stupide illazioni, è fuori discussione che il virus esiste e colpisce duramente, guardiamo anche gli altri stati. Tanti esercenti di bar, ristoranti, cinema, palestre, piscine (ne frequento una e lo posso testimoniare), hanno adeguato le loro arttività, anche a caro prezzo e sono perfettamente in regola e sicure. Il problema secondo me è (non solo in Italia) che le autorità non sono in grado di effettuare i controlli per punire solamente gli iandempienti, e allora sparano nel mucchio, danneggiando pesantemente gli esercenti e noi tutti, perchè saremo noi a pagare i cosiddetti ristori.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 27/10/2020 - 14:54

I soldi buttati nel water e non solo, buttati anche per noleggiare le navi, medici, pulizie, psicologi, cibo, carte telefoniche, abbigliamento e tutto quanto comporta per mantenere clandestini che il nostro governo ci porta in Italia !!!!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 27/10/2020 - 14:57

É difficile conciliare le esigenze di chi deve sbarcare il lunario e lo stato emergenziale sanitario. Se prima andava bene quanto prescritto dal governo ad attività varie private, disposizioni peraltro messe in atto dai gestori, adesso fermare alcune attività, altre limitarle in modo consistente, costringerà molti a chiudere bottega. Han promesso di ristorare le attività limitate e/o bloccate al momento. Tuttavia ancora non è chiaro quando avverrà, direttamente sul C.C., il ristoro per evitare chiusure quasi generalizzate.

Zecca

Mar, 27/10/2020 - 14:58

Loudness 14:48. Grazie dei suggerimenti, in realtà un’idea ce l’ho già. Sai che faccio? Emigro in Francia, o in Inghilterra. Oppure vado a Madrid, a New York...insomma, vado in quei Paesi che, loro si, sanno come gestire il virus, mica come Giuseppi. Da loro economia in crescita, niente lockdown e coprifuoco, ristoranti aperti, mascherine zero, ospedali vuoti, contagi pienamente sotto controllo. Che dici, faccio bene? Attendo il tuo illuminato parere.

vocepopolare

Mar, 27/10/2020 - 15:08

qualcuno ha dichiarato che in questo momento il governo non deve cadere. Perchè? quando ormai è completamente inesistente un accordo collegiale, i partiti componenti sono in forte contrasto e mirano soprattutto a conquistare qualche consenso fra cui spicca IV che cerca di cavalcare due some ,quella del governo e quella del controgoverno per aumentare di qualche 0, la sua penosa percentuale nei sondaggi. Il pd ha il terrore della parola elezioni, pensa al totale asservimento degli ex stellati e di conseguenza mira a quella meravigliosa pioggia di euro del RF con cui investire in tante opere inutili ma ottime per ampliare consensi e potere.

Ritratto di Lupry

Lupry

Mar, 27/10/2020 - 15:09

@schiacciaryban, ma cosa dice?! In palestra si va oltre che a tenersi in forma contro il sovrappeso, a fare ginnastiche posturali e bodybuilding o crossfit che sono sport a tutti gli effetti....

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 27/10/2020 - 15:09

Zecca, come mai, visto che li hai citati, negli USA per voi illuminati, la colpa del virus è di Trump, in Inghilterra è di Boris Johnson mentre in Italia è colpa degli italiani irresponsabili e non di Conte?

schiacciarayban

Mar, 27/10/2020 - 15:21

Lupry 15:09 - "La palestra in sé non è un problema, tutt’altro, solo che come una serie di trovate dell’uomo contemporaneo, come gli stessi social network, si riduce in molti casi a masturbazione fine a se stessa" Definizione di Mediaset Sport che condivido pienamente.

BEPPONE50

Mar, 27/10/2020 - 15:21

Io avrei tenuto aperto i ristoranti sino alle 23 inizio coprifuoco perche' aumentano i nostro Pil per le paletre e piscine potevano essere lasciate aperte ma tutti i giorni dovevano essere contrallate da forze dell'ordine

Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 27/10/2020 - 15:32

@schiaccia: ci mancherebbe che arrivassero a vietare quello che lei ha elencato ( anche se lo hanno già fatto con Speranza ministro). Personalmente non vado in palestra, ma, ad esempio c'è anche chi ci va per riabilitare gli arti, così come in piscina. Comunque chi va in palestra per praticare boxe, basket, pallavolo, arti marziali, ginnastica artistica, ritmica, sollevamento pesi e altro ancora, mi pare che svolga attività sportiva riconosciuta come sport olimpici o mi sbaglio ?

baio57

Mar, 27/10/2020 - 15:48

@ schiacciapipistrellidiwuhan 15.21 Questa è proprio degna di nota ,ancora una e vinci un monopattino ed un set di museruole .

schiacciarayban

Mar, 27/10/2020 - 16:03

adespota 15:32 - Si certo ha ragione, ma io intendevo palestra come fitness fine a se stesso, quello che fa la maggioranza dei frequentatori di palestre. Io non lo cosidero soprt, lo sport vero è altro, infatti non mi risulta che ci siano le olimpiadi di fitness!

Ritratto di Rosita2

Rosita2

Mar, 27/10/2020 - 16:05

Giuste rimostranze! Il contagio nelle palestre, piscine, teatri etc non ha numeri importanti. Perché nessuno invece interviene sulla questione mezzi pubblici che sono un veicolo formidabile?

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Mar, 27/10/2020 - 16:09

se gli stessi imprenditori che oggi protestano e si lamentano, fossero stati molto più attenti ed avessero fatto rispettare le regole anti covid nei loro locali, oggi non saremmo a questo punto. ma tutti sappiamo che a partire da giugno e fino a giovedì scorso erano ben pochi quelli che si preoccupavano. Il problema non è il governo, né l'opposizione, nemmeno la burocrazia, il vero problema siamo noi, incapaci di rispettare e far rispettare delle elementari regole di igiene in piena pandemia!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 27/10/2020 - 17:01

Clastidium che bella compilation di boiate. Gli italiani hanno rispettato i DPCM illegali dal primo all'ultimo... e questi sono i risultati.

Zecca

Mar, 27/10/2020 - 17:05

Loudness, non fare il furbetto....Io non ho detto che la colpa è di Trump o di Johnson, anche se penso che abbiano gestito malissimo la pandemia, e spero e penso che per questo pagheranno un costo politico. Ho solo detto che, visto che i fascioleghisti accusano Conte e C. di ogni nefandezza di fronte a un problema banale che loro avrebbero risolto in quattro e quattr’otto, mi sembra che un po’ dappertutto siano messi male, e spesso molto peggio di noi. Bar e ristoranti sono addirittura chiusi, ma da noi si grida alla dittatura....

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 27/10/2020 - 17:19

Le palestre hanno riaperto lo scorso maggio e non si sono registrati focolai, l’impennata dei contagi si è avuta con la riapertura delle scuole e gli assembramenti sui mezzi pubblici in concomitanza con la brutta stagione; nei bar fino a poco tempo fa vedevo tavolate di decine di studenti altro che distanziamento... avessero mandato in giro i vigili a fare prevenzione e qualche multa (ma non da 400 euro che ritengo sproporzionata) forse adesso non ci troveremmo in questa situazione

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 27/10/2020 - 17:23

schiacciarayban - E basta con questa storia che la palestra non è uno sport, cosa ti importa di chi ci va e quali sono le sue motivazioni? Adesso ti arroghi tu il diritto di decidere quale disciplina uno dovrebbe praticare? Qualcuno ti ha definito uno snob presuntuoso e probabilmente ha ragione

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 27/10/2020 - 17:28

Zecca - Gli insulti piovuti a suo tempo su Salvini e tutto quello che faceva adesso tornano al mittente, semplice no? È Fastidioso? Certo che lo è ma questo governo si fonda sull’odio per Salvini e quelli che lo votano e adesso raccogliete quello che avete seminato

Zecca

Mar, 27/10/2020 - 17:46

Frankdav ti segnalo che ormai Salvini ha fatto il suo tempo, dalle vostre parti ormai state virando sulla Meloni. Dalle sagre alla caciotta, la differenza è minima ma Giorgia è molto più furba e pericolosa.

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 27/10/2020 - 17:56

Zecca - Certo l’unico intelligente sei tu, e continua pure ad insultare poi però non venire a lamentarti su questo forum o fingerti democratico

baio57

Mar, 27/10/2020 - 18:16

@ Zecca -Vuoi battere il primato appartenente a schiacciamaccheroni per aggiudicarti il monopattino ed il kit di museruole ? Okkio che prima devi dare le misure ,per i possessori di terza narice serve la XL.

Ritratto di faman

faman

Mar, 27/10/2020 - 18:19

Frankdav-Mar, 27/10/2020 - 17:19: pienamente d'accordo sulle sanzioni ai clienti che non rispettano le regole e anche ai gestori che non le rispettano, ma purtroppo le autorità non sono in grado di farle rispettare, perciò hanno scelto la strada più facile, anche se impopolare e odiosa e in molti casi senza senso.

Caiofabius

Mar, 27/10/2020 - 18:23

Li avete voluti ???.....,

Zecca

Mar, 27/10/2020 - 18:29

baio57. Sarei molto contento di aggiudicarmi il monopattino. Fate in fretta a comprarlo, c’è anche il bonus, non lo sapevi?

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 27/10/2020 - 19:30

faman - Senza senso perchè le magamulte le beccano pochi sfortunati che pagano per tutti e se sai non non poter far rispettare un divieto non mi sembra molto intelligente imporlo contando solo sul senso civico

alby_kattivik

Mer, 28/10/2020 - 10:34

va bene tutto, ma da utente di Audace ricordo che di togliere sauna e bagno turco se ne parlava ben prima dell'emerganza covid, non mi pare sia una decisione presa per prevenire il contagio... e non so se il termometro a infrarossi usato per misurare la temperatura all'ingresso possa definirsi tecnicamente un "termoscanner"!

Ritratto di faman

faman

Mer, 28/10/2020 - 17:50

Frankdav-Mar, 27/10/2020 - 19:30: in Italia contare sul senso civico mi sembra (purtroppo) un'utopia, ma è anche deprimente che uno Stato non sia in grado di controllare e fare rispettare le regole e per risolvere le impone indiscriminatamente, anche a chi si è attenuto a caro prezzo.