Bologna, identificata la vittima: il corpo è di Andrea Anzolin

Il camionista aveva 42 anni, una moglie ed era considerato un autista esperto

Si chiamava Andrea Anzolin, l'unica vittima dell'incidente che ieri ha scatenato l'inferno sulla A14, tra Bologna e Casalecchio.

C'era proprio lui alla guida dell'autocisterna che ha tamponato il tir, causando l'incendio e poi l'esplosione del mezzo. Vicentino, di 42 anni, abitava ad Agugliaro, in provincia di Vicenza, insieme alla moglie, e lavorava per l'azienda Loro Fratelli di Lonigo, una ditta di produzione e commercio di carburante. Era considerato un conducente esperto, dato che aveva effettuato decine e decine di trasporti di materiale infiammabile, avendo precedentemente lavorato anche per un'altra ditta di trasporti, a Novent Vicentina.

Secondo le prime informazioni, sembra che il camionista stesse tornando in ditta, dopo aver effettuato un carico di gpl a Livorno.

L'uomo avrebbe tamponto un tir, a sua volta piombato su una bisarca, causando un effetto domino, che ha portato all'incendio dei mezzi che, dopo alcuni minuti, ha fatto esplodere la cisterna. La deflagrazione ha fatto crollare buona parte del ponte dell'A14, formando un enorme cratere. L'onda d'urto ha raggiunto negozi, ristoranti e case nella zona, provocando un centinaio di feriti, colpiti soprattutto dalle schegge di vetro provenienti dalle vetrate e dalle finestre andate in pezzi.

Il corpo carbonizzato di Andrea Anzolin è stato recuperato dai soccorritori a una quindicina di metri dal cratere provocato dall'esplosione. La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta, per capire quali possano essere state le cause dell'incidente, che potrebbe essere il risultato di un malore, una distrazione o un guasto tecnico. Per il momento i reati ipotizzati sono quelli di disastro colposo e omicidio colposo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

flip

Mar, 07/08/2018 - 10:51

purtroppo anche l'esperienza in tanti casi vale poco o niente. sarò fatalista. ma quando deve succedere un disastro. succede.

mzee3

Mar, 07/08/2018 - 10:58

Per prima cosa è doveroso inchinarsi di fronte ad una morte, poi è necessario sentirsi vicini alla famiglia ma poi, per cercare la verità ( sempre che sia possibile) tra le altre analisi sarebbe opportuno verificare se il suo cellulare era attico nel memento dell'incidente e se stesse telefonando o inviando sms.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 07/08/2018 - 10:58

--il filmato lo hanno visto tutti--spero per l'anima di questo autista --che le cause dell'incidente non siano dipese direttamente da lui--ossia guasto tecnico o malore--in tutti gli altri casi -la sua morte è sacrosanta -è il minimo --per quello che ha combinato-

colomparo

Mar, 07/08/2018 - 11:02

Un autista tanto esperto che su un tratto autostradale con ottima visualità non è riuscito ad evitare l'impatto su una coda, che in quelle zone li si formano tutti i giorni !! Semplicemente ha commesso un errore molto grave !!

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Mar, 07/08/2018 - 11:11

Alla faccia dell'"autista esperto". Menomale che auspicabilmente non ha causato morti all'infuori di sé medesimo.

GrifoXV

Mar, 07/08/2018 - 11:46

Colomparo, e se si fosse sentito male? Se fossero tutti come te in Italia rimarrebbero in pochi con tutti questi processi sommari. Ma capisco che il libero uso della tastiera può essere una scusante

mister_B

Mar, 07/08/2018 - 11:46

occasione mancata per il giornale, che sperava fosse un romeno o meglio ancora un rom che ha rubato il camion per poi schiantarsi mentre chattava con la fidanzata dal campo rom

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 07/08/2018 - 11:48

Come è che un carico così eccezionale (20.000 litri di gas propano) non aveva scorta e alla guida del Mezzo c'era solo un autista che poteva essere stanchissimo?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 07/08/2018 - 11:50

Ma se è stato lui ad investire,dov'è questo autista esperto???????

baio57

Mar, 07/08/2018 - 11:50

Mzee3 - Concordo sui cellulari.Proprio settimana scorsa percorrevo la Verona- Milano,e dissi a mia moglie di controllare quanti automobilisti avessero in mano il cellulare ,una cosa indecente,addirittura un IDIOTA maneggiava sull'iPhone appoggiato sul volante.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 07/08/2018 - 11:51

@flip: nella fattispecie il disastro è dipeso dalla stanchezza dell'autista che ha tamponato l'altro camion.E' paradossale che sulle autostrade possano viaggiare camion-cisterne piene di gas (carico eccezzionale!) senza che vengano predispste misure di sicurezza come scorte o due autisti per il ricambio.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 07/08/2018 - 11:53

Meno male che l'autista era 'esperto'. Se l'autista non fosse stato 'esperto' cosa sarebbe successo? Hiroshima?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 07/08/2018 - 11:53

Ci sono molte persone ricoverate a Cesena al Grandi Ustionati con ferite gravissime. Non dimentichiamolo. Non esistono solo i morti, la vita di queste persone, se si salveranno, è rovinata. La verità si deve sapere, con tutto il rispetto per chi è morto.

LUCATRAMIL

Mar, 07/08/2018 - 12:10

Grande dispiacere, ma la cisterna non ha visto la colonna ferma davanti, proprio come quando si guarda il telefonino anzichè la strada...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 07/08/2018 - 12:11

Che dire ormai: dal video si vede chiaramente che non ha accennato la minima frenata e nemmeno,in caso di guasto tecnico ai freni tentato di evitare il camion davanti. Più probabile o un malore o una distrazione,non voglio pensare al peggio,come accade spesso,di gente che guida scambiandosi messaggi sui social. O,ancora,data l'ora,si sia addormentato al volante avendo probabilmente pranzato da poco:stanchezza,il caldo ,la fase digestiva inducono sonnolenza,un micidiale killer per chi guida. Bisogna comunque ringraziare tutti i santi del paradiso,perché con una esplosione del genere si sarebbero potute contare decine di vittime. E comunque il trasporto di liquidi infiammabili andrebbe regolamentato diversamente,magari autorizzarlo solo di notte con minor traffico...

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 07/08/2018 - 12:25

Chi non viaggia in autostrada non conosce i tir e camionisti !!! C'è da farsi il fegato marcio con l'arroganza di costoro.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 07/08/2018 - 12:29

Rivedendo il filmato si capisce che all'ultimo ha tentato di frenare. Ai famigliari tante condoglianze.

Marzio00

Mar, 07/08/2018 - 12:38

Un viaggio a pieno carico di GPL da Livorno fino nel Nord Est... appena qualche kilometro

Ritratto di francefin

francefin

Mar, 07/08/2018 - 12:47

l'inferno o la roulette russa , è sulla terra trutti i giorni, dal video sembra sia andato dritto, come se ..... stesse facendo altro che guardare la strada, non aggiunfìgo altro per il rispetto dei morti e dei feriti. però aggiungo che tutti i giorni io, e migliaia di altri motociclisti rischiamo la pelle, tutti, o quasi senza diffferenza di ceto o di censo che guardano altro menttre si guida, nello specifico roma, con strade ridotte a percorsi di guerram maleducati e incivili e in ultimo questa piaga dei cellulari. cè da stare col fiato sospeso, se poi guidano una Smart il pericolo è doppio.

leopard73

Mar, 07/08/2018 - 13:04

Ci sarebbe la tecnologia quando hai un veicolo fermo davanti ti avvisa e suona ma nessuno la monta sui veicoli perche se ne fregano se distruggi un camion ne vendi un'altro e cosi via se capita il morto nessuno gli interessa ll'importante e vendere!! Ipocriti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 07/08/2018 - 13:07

dalle immagini per me l'autista era distratto, la fila di camion era ferma e lui non se ne è accorto, purtroppo.

Massimo Bernieri

Mar, 07/08/2018 - 13:12

Per il codice della strada,un veicolo "Eccezionale" è perché ha la sagoma d'ingombro che eccede ii larghezza e in lunghezza,le dimensioni standard ed è per questo che è scortato.Veicoli che trasportano liquidi pericolosi:GPL ossigeno,azoto,acetilene carburanti per autotrazione o altro,non hanno l'obbligo della scorta e mi pare anche all'estero perché non li ho mai visti "scortati".Ci vorrebbe l'obbligo di un dispositivo do frenata automatico per mantenere la distanza,rilevatore di stanchezza:come c'è già ora su auto "premium" e un limitatore velogità non disattivabile dall'autista collegato ad un GPS che rileva la velocità istantanea del veicolo.Molti veicoli hanno già l'allarma satellitare contro i furti collegato ad una centrale.Non ci vorrebbe molto ad aggiungere la velocità max.Poi,tutte le merci pericolose non possono viaggiare su ferrovia perché comunque da uno scalo ferroviario al cliente finale,occorrerà per forza andare su strada.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mar, 07/08/2018 - 13:13

Una preghiera a chi è morto. Dopo, però, una riflessione va fatta. I cimiteri italiani sono pieni di autisti esperti, sub esperti, sciatori esperti, alpinisti esperti, motociclisti esperti e mi fermo. Qui si cela il pericolo. Il sentirsi esperti autorizza inconsciamente a lasciarsi andare a comportamenti pericolosi,prima per gli altri e poi per sé. Dove è finito l'antico, sano buon senso? In quale recesso del dizionario si nasconde la parola prudenza? Perché si dimentica l'espressione ...con la diligenza del buon padre di famiglia...?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 07/08/2018 - 13:52

Speriamo che facciano dei controlli per appurare se in quegli istanti stesse o meno usando il cellulare. Di scriteriati che guidano messaggiando o con il cellulare all'orecchio se ne vedono a iosa!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 07/08/2018 - 13:53

Le ditte sono assicurate o coe al solito i danni li paga Pantalone???

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/08/2018 - 13:55

Non capisco la questione che era esperto. Non so, che ci vuole la laurea per guidare un camion? Quando hai fatto alcuni viaggi e capisci la differenza tra un mezzo carico in confronto di uno scarico, quando guidi in pianura o in salita oppure in discesa c'è molta differenza. Non c'è bisogno di essere dei geni. Qualcuno può dirmi se sente la differenza ad affrontare una curva con l'auto se sei da solo a differenza di quando viaggi in 5 persone? Eppure i giovani non lo sanno. Ma qui siamo davanti per il 98% davanti ad una distrazione. !% per il malore e 1% per il guasto tecnico. Forse ha dato una occhiata al navigatore, alla radio, non penso proprio per accendersi una sigaretta (ma ci sono anche i fenomeni,perchè dicono, tanto sono esperto).

miki017

Mar, 07/08/2018 - 14:04

ho visto il video dell'incidente ....... l'autista dell'autocisterna è andato pari-pari a cozzare conto la colonna di auto . Evidentemente NON ERA PRESENTE (attento) in quel frangente, era DISTOLTO da qualcheccosa (malore? conversazione sul cellulare? ) Stava parlando col telefonino? ... non lo so... Ma, POSSIBILE , con le potentissime TECNOLOGIE odierne, non si riesca a "silenziare" (in entrata ed uscita) i telefonini di chi è alla guida di un'auto ? MA, PROPRIO PER TUTTI !! poi, si "inventino " DUNQUE aree free WI-Fi , e con segnale libero cellulari, ogni TOT kilometri ..e, per il resto, silenzio assoluto !! ... .si salveranno tante vite umane! procediamo, dunque ... se no, ci stiamo affogando in un bicchier d'acqua |

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/08/2018 - 14:38

correggo, togliamo un 1% per sonno dal 98% che mi ero dimenticato. Loro dovrebbero avere delle pause obbligatorie.

Kucio

Mar, 07/08/2018 - 14:38

Penso che per aperto si intenda in possesso del patentinoADR necessario per condurre mezzi che trasportano merci pericolose. Per il resto ho lavorato anni inassicurazione, ho visto patentati da 40 anni senza incidenti e poi uno che ne valeva 30. Purtroppo è questione di un attimo, fatalità ,distrazione,colpo di sonno, può purtroppo capitare, chi si sente così sicuro scagli la prima pietra. Certo è innegabile è stato un disastro

Massimo Bernieri

Mar, 07/08/2018 - 14:54

per bandog.Il veicolo per legge deve essere assicurato con un massimale adeguato poi,se è di proprietà di una società,dovrebbe rispondere la società per tutti i danni.Se invece è di un "padroncino" cioè il titolare è il camionista,vale il discorso del massimale assicurativo.

Ritratto di mrtrevi

mrtrevi

Mar, 07/08/2018 - 15:07

I veicoli circolanti sono vecchiotti, con quelli nuovi non sarebbe successo in quanto provvisti di frenata automatica d’emergenza.

Massimo Bernieri

Mar, 07/08/2018 - 15:28

miki017.Non credo sia fattibile schermare ogni veicolo in modo da evitare l'uso di "aggeggi" mentre guidi anche perché,se hai un incidente e sei bloccato all'interno del veicolo,in una scarpata,senza nessuno che ti possa vedere,dovrai per forza avere il segnale per chiamare i soccorsi.Certo che se ci fosse una legge che basta una sola volta essere sorpreso a telefonare,guardare smartphone ecc,patente revocata per 5 anni magari..ci pensiamo tutti e ci fermiamo per telefonare.

diesonne

Mar, 07/08/2018 - 15:43

diesonne la fiducia nella tecnica non sostituisce il controllo dell'uomo che è indispensabile nei mezzi pericolosi:quattro occhi vedono più di due

Tip74Tap

Mar, 07/08/2018 - 15:55

Beh... comunque è inutile che ci grattiamo la testa... sul camion mangiano mentre guidano, chiacchierano col CB e smessaggiano col cellulare. Forse a forza di stare in un camion che pare un salotto a volte dimenticano i pericoli della strada. Pace all'anima sua e di chi l'ha seguito ma cari miei, per la strada si vede di tutto e di idioti ce ne sono parecchi quindi cento occhi sulla strada e non su altro!

Tadoric39

Mar, 07/08/2018 - 16:05

A proposito di arroganza dei camionisti : tornavo dalla Puglia e alle 03 di notte scoppia un temporale violentissimo all'altezza di Senigallia, vere bombe d'acqua, non c'erano autogrill in vicinanza, rallento fino ai 30km/ora, con lampeggiante inserito, visibilità 50 mt.,vedo le sagome di molti tir superarmi a velocità sostenuta e con mia moglie dico, ma questi come fanno a vederci, se trovano qualcuno fermo che fanno ?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 07/08/2018 - 16:07

X elkid: non perdi occasione, ci mancava proprio la dimostrazione del tuo cinismo... tipico ....

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 07/08/2018 - 16:31

La sfortuna in questo incidente è che ha tamponato un altro camion cisterna carico di diluente nitro, fosse stato un altro camion qualunque non ci sarebbe stata la seconda devastante esplosione. Sulla dinamica , dal video non si capisce se gli stop sono accesi o meno prima dell'impatto, l'autopsia forse dara qualche risposta. Condoglianze alla famiglia dell'autista.

GrifoXV

Mar, 07/08/2018 - 16:40

Secondo il criterio di ElPirl tutti coloro che fanno del male agli altri devono morire. Buona idea, probabilmente così dovremmo metterci alla ricerca di immigrati. Era questo che intendeva l'idiota, immagino

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 07/08/2018 - 17:42

elkid Mar, 07/08/2018 - 10:58...La morte non si augura nemmeno a uno come lei,elkaz, si vergogni, lurido tossico...E.A.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 07/08/2018 - 17:43

----GrifoXV---fai un gioco--leggiti fatti di cronaca che interessano incidenti stradali--noterai una cosa incredibile--chi ha torto negli incidenti non muore quasi mai --nel 90 per cento dei casi si salva --perchè di solito ha il macchinone enorme--è solito condurre una vita da bullo e da "lei non sa chi sono io"-beve si droga e corre in auto--il 90 per cento di chi muore sulle strade è il povero ed onesto cittadino-quello astemio che mette sempre le cinture-l'incolpevole-pure un pò povero in canna --che non si può permettere altro che una piccola utilitaria--in questo caso--ove è morto il colpevole--non sei contento?--swag

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 07/08/2018 - 19:06

X elkid: .... ecco che rispunta l'odio di classe.

Ritratto di Attila51

Attila51

Mar, 07/08/2018 - 20:01

elkid. Analisi esatta. Gli esperti non esistono visto il filmato sembra facesse di tutto fuorchè guidare

PaK8.8

Mar, 07/08/2018 - 21:06

"un'autista" con l'apostrofo, alla prima riga. Grazie per avermi risparmiato la lettura del resto dell'articolo. Seriamente, grammatica.

Ritratto di pudmar56

pudmar56

Mar, 07/08/2018 - 21:23

Le autocisterne che trasportano materiale pericoloso e infiammabile dovrebbero circolare di notte con temperature più basse e con meno traffico e se possibile scortate visto che sono bombe su ruote. A Bologna al momento dell'incidente c'erano 40 gradi. Temperatura poco ideale per certi carichi !!!

GrifoXV

Mar, 07/08/2018 - 22:28

ElPirl, riprenditi dall'assunzione di cosa sai solo tu, poi esprimi un concetto che abbia un senso

gigispe25

Mer, 08/08/2018 - 13:45

mister_B Eccolo qui uno di quelli che sicuramente tifava perchè morisse qualche clandestino (di quelli che ballavano e festeggiavano sulla ACQUARIUS in rotta per la NeoBuonista Spagna) al solo scopo di screditare Salvini ! Il vostro livore non ha limiti, siete dei vigliacchi !

gigispe25

Mer, 08/08/2018 - 13:49

elkid Eccolo il buonista a senso unico che irride ed insulta quelli che secondo lui sono violenti e razzisti . . . ora è favorevole anche alla pena di morte ! Magari il povero autista era tesserato PD come la lanciatrice di dischi ed i suoi genitori e come il genitore del lanciatore di uova. In questo caso la pena la tramuteremmo in qualche annetto di domiciliari, vero ?