Buddy Valastro agli agenti: "Non potete arrestarmi, sono il Boss delle torte"

Anche il famoso pasticcere ha giocato la carta del "Lei non sa chi sono io"

Buddy Valastro agli agenti: "Non potete arrestarmi, sono il Boss delle torte"

È stato arrestato per essersi messo alla guida dopo aver bevuto troppo. Ma, forse complice anche l'alcool, nemmeno Buddy Valastro sarebbe riuscito a far a meno della carta "Lei non sa chi sono io" quando gli agenti lo hanno fermato. 

"Non potete arrestarmi, io sono il Boss delle Torte", avrebbe detto il popolare pasticcere televisivo, secondo il sito di gossip Tmz, "Dovete solo mettermi su un taxi e mandarmi a casa, non arrestarmi". Ma le proteste non hanno sortito l'effetto voluto, dal momento che gli agenti lo hanno comunque fermato per qualche ora. Poi lo hanno rilasciato, senza alcuna cauzione da pagare, perché Valastro non è stato dichiarato colpevole. 

Commenti