C'è la Fedeli alla festa Pd: gli studenti lavorano gratis

Polemica a Viterbo: gli studenti di un istituto alberghiero invitati a lavorare gratis alla festa Pd in cambio di crediti formativi. Il motivo? C'è il ministro Fedeli

C'è la Fedeli alla festa Pd: gli studenti lavorano gratis

C'è il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli alla festa del Pd? I ragazzi dell'Istituto alberghiero di Caprarola, in provincia di Viterbo, vengono convocati per lavorare come personale di sala. Gratis.

La denuncia arriva da un gruppo di genitori che si è chiamato "Partigiani della scuola pubblica" e che rivendica il merito di aver gettato luce su un episodio controverso. Lo scorso 5 settembre sul gruppo Facebook della scuola alberghiera compare un annuncio, a firma di un docente: "Urgentissimo: servono dieci ragazzi disponibili e con la divisa completa per una manifestazione importante a Viterbo con la presenza del ministro dell'Istruzione. [...] Passano come crediti formativi e potrebbe esserci anche un rimborso spese". Il giorno dopo specifica: "Domani sera cerco con estrema urgenza personale di sala anche ragazzi di cucina che hanno la divisa di sala, è importante essere presenti. La dirigente chiede la partecipazione".

Peccato che la "manifestazione importante" non fosse propriamente istituzionale ma la festa Pd organizzata nel capoluogo: le vecchie feste dell'Unità, un tempo mandate avanti dai volontari. La scuola si è difesa spiegando che i ragazzi erano consapevoli di lavorare volontariamente e gratuitamente, con la sola promessa di ottenere crediti formativi per la propria prestazione.

Il ministro Fedeli, dal canto suo, si è fatta fotografare di fianco agli studenti in divisa di sala che avevano appena finito di lavorare ma ha rifiutato di incontrare i genitori "partigiani" che le chiedevano un incontro.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti