Rivolta al centro accoglienza: dai migranti sassate agli agenti

Ancora violenza contro la polizia da parte di migranti a Monastir. L'agente: "Se ci avessero colpiti, oggi piangeremmo una vittima..."

Alle porte di Cagliari la situazione migranti si fa sempre più tesa. Il centro di accoglienza di Monastir è una bomba a orologeria pronta a esplodere e a farne le spese sono, ancora una volta, gli uomini della polizia e delle forze dell'ordine. Nella struttura gli episodi di intolleranza da parte dei migranti sono quasi all'ordine del giorno, tra fughe e risse che preoccupano gli abitanti della cittadina campidanese. L'ultimo caso risale a poche ore fa, quando un migrante ha fatto oggetto i poliziotti di una sassaiola, fortunatamente senza gravi conseguenze per gli agenti presenti sul posto.

La questione Lampedusa è spesso sotto i riflettori per la quantità di arrivi e il numero di sbarchi ma in Sardegna la situazione non è meno grave: sono tanti i migranti che, quasi quotidianamente, riescono a raggiungere le coste sud-occidentali dell'isola. Sbarcano a piccoli gruppi lungo le spiagge del Sulcis con piccoli barchini. Per la maggior parte provengono dall'Algeria e vengono trasferiti nel centro d'accoglienza di Monastir, struttura a circa 20 minuti da Cagliari, nuovamente al collasso. Sono 200 gli ospiti attualmente presenti al suo interno e, di questi, 120 sono arrivati nell'ultima settimana. A causare i disordini è stato proprio un migrante algerino sbarcato pochi giorni fa, che non gradendo la sistemazione presso la struttura ha iniziato uno sciopero della fame sul terrazzo del centro di Monastir, manifestando l'intenzione e la volontà di allontanarsi.

A quel punto, il migrante ha dato in escandescenza contro gli uomini del Reparto Mobile di Cagliari presenti sul posto e ha iniziato a lanciare sassi all'indirizzo degli agenti e dei mezzi di servizio. La situazione a Monastir è sempre più complicata e lo sottolineano i poliziotti che tutti i giorni sono alle prese con fatti ed episodi simili, frutto anche dell'inadeguatezza della struttura adibita ad accoglienza per i migranti. Luca Agati, segretario provinciale Sap Cagliari, era presente sul posto: "Se uno di quei pesanti sassi avesse colpito un poliziotto oggetto di bersaglio, adesso saremo impegnati ad assistere un ferito grave o piangere una vittima. Per risolvere questa vergogna, si deve per forza fare male qualcuno? Siamo seriamente preoccupati, la polveriera sta per esplodere". C'è grande preoccupazione tra le forze dell'ordine, che ogni giorno assistono a episodi simili: "La sassaiola è avvenuta di mattina, alle 10.30/11 mentre, a pochi metri da dove questo positivo lanciava pietre alla polizia, si stavano facendo i tamponi agli ultimi arrivati. Si assiste a scene difficili da credere".

Questo è quanto accaduto al mattino ma non è stato l'unico episodio violento di quella giornata. "La notte successiva alla sassaiola c'è stato un altro lancio di sassi verso l'esterno, verso la popolazione. Alcuni ragazzi si stavano divertendo e da dentro la struttura sono iniziati a volare sassi verso di loro, sono intervenute le forze dell'ordine e hanno ripristinato la calma. È una situazione brutta, potrebbe scappare di mano da un momento all'altro", prosegue Luca Agati, che esprime la preoccupazione delle forze di polizia impegnate a Monastir.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 20/09/2020 - 10:36

Sono depressi, poverini..

IlCazzaroNero

Dom, 20/09/2020 - 10:39

Che schifo. Li andiamo a prendere, li manteniamo, gli diamo la paghetta giornaliera ma non sono ancora soddisfatti...si ci vogliono cacciare. E il nostro (s)governo che fa? Si schiera dalla loro parte

Scorpion_19

Dom, 20/09/2020 - 10:40

Questo è l'inizio, ancora il peggio deve seguire. Tutto quello che in passato abbiamo visto in televisione, riguardo guerre e guerriglie in AFRICA,-Grazie a questi PDIOTISTELLATI- li vedremo anche nella nostra nuova NAZIONE "ITAFRICA". Grazie

sarascemo

Dom, 20/09/2020 - 10:54

Se vengono dall' Algeria, porto sicuro, si incarrettano e si riportano a destinazione senza se e senza ma,come in Australia con gli immigrati abusivi.

ziobeppe1951

Dom, 20/09/2020 - 10:55

....” oggi piangeremmo una vittima “... e nessuna zecca rossa si sarebbe inginocchiata

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 20/09/2020 - 11:04

Coraggio ... l'importante è andare al Referendum per confermare il "soggiorno obbligato" dei mille all'Emiciclo di Montecitorio ... tutto il resto è menar il can per l'aia ... finché Pantalone paga le tasse e incassa le fregature.

sarascemo

Dom, 20/09/2020 - 11:14

Gli algerini hanno suggestioni e pretese a cui bisogna dare un freno. Estensione delle acque territoriali quasi fino alla Sardegna, sbarchi e occupazione del suolo italiano.

Polmonera

Dom, 20/09/2020 - 11:24

Algerini non soddisfatti dell'accoglienza??Ma e' una favola questa???!!!!!

Archibald

Dom, 20/09/2020 - 11:25

Per correggere i comportamenti "oggettivamente" violenti ed antisociali occorrerebbe lasciar fare il proprio lavoro alle Forze dell'Ordine. Il governicchio giallorosso invece, è sempre prontissimo a mortificarli e condannarli parteggiando SEMPRE per i POVORI facinorosi che altro non fanno che difendere i loro (sic) diritti. Povera Italia Nostra

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 20/09/2020 - 11:34

Una rimpatriata collettiva e così si evitano le sassaiole!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 20/09/2020 - 11:42

Quando ci sarà la destra le cose si capovolgeranno:ci vuole ancora un po' di pazienza....

killkoms

Dom, 20/09/2020 - 11:51

grazie alla la morghese!

ITA_Chris

Dom, 20/09/2020 - 11:52

Per i colpevoli, perdita immediata del diritto di asilo. Pratica rigettata e espulsione. Non mi sembra ci voglia tanto. Ci vuole volerlo fare.

machimo

Dom, 20/09/2020 - 11:59

Algerini? Cosa fanno in Sardegna? Non scappano di guerra vogliono solo fare casino fuori casa perché a casa loro li prendono di santa ragione se si comportano così. Rimpatriare subito e basta. Grazie mattarella

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 12:02

Accoglienza si,per i meritevoli e chi scappa veramente da realtà dure,ma pretendere con la violenza,come dimostrano questi clandestini, anche no grazie!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 20/09/2020 - 12:07

Forse (lo spero vivamente) il 21 cambierà qualcosa. Altrimenti smettiamo di lamentarci, vorrà dire che siamo un popolo di imbecilli e ci meritiamo questo ed altro.

ST6

Dom, 20/09/2020 - 12:16

Chissà se anche il prossimo ministro degli interni leghista dirà "li rimpatrio tutti io", ben sapendo di mentire visto che spetta ai prefetti...

RolfSteiner

Dom, 20/09/2020 - 12:25

I precedenti penali degli sbarcaroli li conosciamo? O usano nomi di fantasia?

aldoroma

Dom, 20/09/2020 - 12:36

A loro tutto è concesso

IlCazzaroNero

Dom, 20/09/2020 - 12:37

Chissà perché quando i fatti sono troppo eclatanti i nostri CONIGLI da tastiera SINISTRI, diventano muti o spariscono

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 12:44

ST6 Dom, 20/09/2020 - 12:16 Cosa aspetterebbe ai prefetti? Fino ad oggi le prefetture sono un organo periferico del Ministero dell'Interno che ha funzioni di rappresentanza generale del governo sul territorio della provincia o della città metropolitana. Un prefetto che ha il compito generale di garantire l'esercizio coordinato con lo Stato in funzione del Ministero degli Interni, oltre ad esercitare rilevanti funzioni proprie nel campo dell'ordine e sicurezza pubblica, dell'immigrazione, della protezione civile.

lavitaebreve

Dom, 20/09/2020 - 13:06

I TAFAZZI CHE HANNO VOTATO SEMPRE A SINISTRA , QUESTA VOLTA SPERIAMO CHE CAMBINO IDEA.

Ritratto di OrizzontedegliEventi

OrizzontedegliEventi

Dom, 20/09/2020 - 13:19

Ecco un classico, rituale, insopportabile piagnisteo che tanto va di moda, da almeno qualche decennio, tra le debolezze del disordine. Costoro sanno solo lamentarsi perché a questo sono stati ridotti e costretti. Ed essi si sono prestati al giochino stucchevole. Però, ogni tanto, devono manifestare un lamento, seppur flebile: così, tanto per dimostrare e affermare una certa indignazione, una incerta vitalità... Queste debolezze del disordine, se hanno gli attributi, organizzino una grandiosa, imponente insubordinazione di massa a livello nazionale e vedrete che parecchie testoline infami, quelle stesse che ci stanno portando al disastro, cominceranno a tremare. Si legge l’affermazione di qualche somarello il quale pensa che, col centrodestra al governo, le cose cambino o, quanto meno, possano cambiare. Appunto: solo un illuso somarello può credere a queste favolette.

IlCazzaroNero

Dom, 20/09/2020 - 13:41

ST6...non solo ci sei ma ci fai pure. Allora se rimpatriarli spetta ai Prefetti perché ragli sempre contro Salvini che secondo te ne ha rimpatriati pochissimi? E se spetta ai Prefetti come mai la tua SINISTRA che pure aveva sbandierato che c era un accordo di ripartizione con gli altri paesi europei ora non ne sta rimpatriando nemmeno uno mentre gli sbarchi non si fermano?

Giorgio5819

Dom, 20/09/2020 - 13:55

Ennesimo episodio della serie " INSULTO di stato ai danni degli ITALIANI".

SemprePiùBasito

Dom, 20/09/2020 - 13:59

Tutti siete e mi rivolgo a codesti opininisti dei quaquaraqua perchè invece di parlare baterebbe insieme andare in piazza e tutti e contestare questi signori incompetenti. Dalle parole ai fatti ma gli italiani sono dei veri cialtroni in questo.

timoty martin

Dom, 20/09/2020 - 14:27

... e questi sarebbero quelli che dobbiamo mantenere e curare con i nostri soldi???? Ma rispediteli al paese di origine, senza pentimenti. Via, via, via subito. Io per loro non voglio più pagare ne subire, se non cambia il governo lascio l'Italia

Ritratto di Trinky

Trinky

Dom, 20/09/2020 - 14:50

Dove sono Nahum e lorenzovan?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 20/09/2020 - 15:11

Cosa ne pensa Michela Murgia?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 15:12

Trinky Dom, 20/09/2020 - 14:50 Dove sono Nahum e lorenzovan? Si saranno precipitati a votare,onde evitare di leccarsi le ferite.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 20/09/2020 - 16:21

Ma i sassi chi glie li fornisce!!!!AUGH

ItaliaSvegliati

Dom, 20/09/2020 - 16:23

Ci stanno pagando le pensioni e fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare....

ilbelga

Dom, 20/09/2020 - 16:26

alcuni della sx (quasi la totalità) ci dicono che siamo razzisti se critichiamo questi comportamenti. domanda: non è razzista scrivere su il referto di un esame clinico: " gentile sig. o sig.ra, la informiamo che il servizio sanitario regionale ha speso per la sua cura euro......, a uno che le tasse le ha sempre pagate??? altra domanda:" quando questi "migranti" hanno bisogno di cure, essere ricoverati (a nostre spese) la regione glielo dice quanto ha speso per curarlo (ovvero noi italiani)???

Franco40

Dom, 20/09/2020 - 16:30

Se fossi io italiano a prendere a sassate la Polizia farei sicuramente una brutta fine. Esiste sul Giornale qualcuno più intelligente del sottoscritto che mi possa dare una ragione, razionale, per la quale ai clandestini queste azioni sono permesse ??????

maxxena

Dom, 20/09/2020 - 16:37

principali caratteristiche dell'accoglienza in versione radical chic. la prima : la gratitudine di viene accolto la seconda: il tipico atteggiamento di chi scappa dalle guerre la terza: il rispetto delle nostre leggi e delle nostre forze dell'ordine la quarta: la squisita gentilezza dei nostri ospiti, che si prodigano in tutto e per tutto per compensare le spese sostenute per mantenerli. la quinta: l'umiltà e la disponibilità nell'accontentarsi di ciò che un paese già provato di suo, può offrirgli. E non mi si venga a raccontare che si tratta di casi isolati. Io sono fortissimamente convinto che l'accoglienza sia un fattore che fa la differenza,(in meglio) tra i popoli, ma anche il saper concedere l'accoglienza a chi ne è meritevole è un atto di generosità che premia i veramente meritevoli e le popolazioni che accolgono. In Italia tutto questo non esiste in nome di una ideologia elitaria e ben distante dai cittadini e dalle esigenze dei migranti.

sarascemo

Dom, 20/09/2020 - 16:55

giùalnord Dom, 20/09/2020 - 12:02 ma dove è scritto che dobbiamo accoglierli, forse perché altri in passato hanno sfruttato all' estero i ns connazionali. Nel 1974 i libici hanno espulso i ns connazionali, tra cui il nazionale Gentile. Nel 1962 la Tunisia scacciò gli italiani compresa Claudia Cardinale, figlia di emigranti siciliani in Tunisia. Imbarazzante?

Ritratto di DVX70

DVX70

Dom, 20/09/2020 - 17:12

Sono già diverse centinaia i poliziotti USA che si sono dimessi a partire dallo scorso Giugno, in seguito alla campagna di delegittimazione della Polizia orchestrata dai Dem statunitensi e la loro sinistra radicale. Qui invece ci stanno anche a prendere le sassate da parte di chi non avrebbe nemmeno dirito a stare in IT (ma usano il pugno di ferro nei confronti degli autoctoni che si rifiutano di indossare la mascherina) perché 'tengono faniglia'. No... proprio non riesco più a solidarizzare con le 'divise'; nemmeno di fronte a simili episodi.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 17:26

sarascemo Dom, 20/09/2020 - 16:55 Non ho scritto che bisogna accogliere indiscriminatamente tutti i clandestini che arrivano:quelli vanno rimandati indietro senza se e senza ma.Ho semplicemente scritto che l'accoglienza va fatta a chi ha veramente bisogno,come i rifugiati di guerra o chi naufraga veramente(escludendo le farse delle ong;la loro tattica l'hanno capita pure gli asini).

edo2969

Dom, 20/09/2020 - 17:28

Oggi il Capitano fa il pieno e poi torna alla grande al Governo, ma stavolta a palazzo Chigi per cambiare questo Paese. Anche se io voto Giorgia, guerriera fantastica, donna italiana. Forza Capitano, forza Giorgia, cambiamo questo Paese.

Yossi0

Dom, 20/09/2020 - 17:50

poverini, temono la polizia fassista

venco

Dom, 20/09/2020 - 17:56

E questi sarebbero profughi?, i veri profughi accettano quel che gli si dice e gli si da, e restano in attesa di essere rimpatriati alla fine dei conflitti nei loro paesi.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 20/09/2020 - 18:02

Lamorgese, nulla da dire in merito !?!?!?!?!?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 21/09/2020 - 13:42

venco Dom, 20/09/2020 - 17:56 Lo sanno anche le ONG che noi sappiamo che non sono profughi ma clandestini economici,ma operano lo stesso,illegalmente, perché sanno che abbiamo un governo a favore dell'immigrazione clandestina.