Sale la tensione a Cagliari: "Sassaiola e atti intimidatori contro i migranti"

Alle porte di Cagliari cresce la tensione per la facilità con la quale i migranti in quarantena riescono a uscire dal centro di Monastir; anche la polizia è spaventata dal rischio contagio

Foto di Luca Agati - Sap Cagliari

Il centro migranti di Monastir, alle porte di Cagliari, è una polveriera. Il piccolo centro abitato dell'entroterra, non distante dal capoluogo e dal principale aeroporto dell'isola, ospita un'ex caserma della polizia penitenziaria, che da anni è diventato un centro di prima accoglienza per i migranti. Qui vengono portati tutti quelli che raggiungono le coste della Sardegna sud-occidentale provenienti dall'Algeria a bordo di piccole imbarcazioni. Sono i minisbarchi, che nell'isola iniziano già ad aprile e terminano verso fine ottobre. I migranti che vengono recuperati vengono trasportati all'interno dell'ex caserma, che non è però una struttura adeguata al contenimento, come dimostrano le continue fughe dei migranti.

La tensione nel paese cagliaritano, che conta meno di 5mila abitanti, è alle stelle. Uscire dal centro non è difficile e non è raro assistere a scene di migranti che, facilmente, scavalcano le recinzioni per passeggiare indisturbati in paese. A raccontare il degrado e le problematiche all'interno dell'ex caserma è Luca Agati, segretario provinciale del Sindacato autonomo di polizia (Sap), che abbiamo contattato per avere maggiori informazioni su quanto avviene al Cap di Monastir. I migranti si trovano a Monastir in regime di quarantena peventiva di 14 giorni, ma quelli che non sono positivi, benché siano tenuti a non uscire dal centro, non sono vincolati e non sono ristretti. "Se escono viene difficile riportarli dentro", ci ha spiegato Agati, perché appare complicato vietar loro di uscire. "Il centro è vigilato da polizia, carabinieri, finanza e da chi c'è in turno, è stata aumentata la vigilanza e possono tirare su delle barriere più alte, ma se riescono a scavalcare il discorso è un po' così perché c'è un vuoto normativo che si è venuto a creare col Covid", ci ha detto Agati.

Quindi, chi vuole, riesce a uscire ed è probabilmente quello che avrebbe voluto fare un gruppo di stranieri. Erano circa le 20 e i loro piani pare siano stati disturbati da una vettura che avrebbe cercato di investirli. Spaventati dall'accaduto, i migranti avrebbero fatto ritorno all'interno dell'ex caserma. A raccontare i fatti è stato il sito web locale Castedduonline ma secondo Agati si tratterebbe in realtà di una "semplice accelerata", che avrebbe spaventato i migranti. Questo episodio, però, è comunque significativo del clima di tensione che si respira a Monastir, dove il malcontento cresce di giorno in giorno. "Nell'ultima settimana, di notte, c'è stata una sassaiola da fuori verso dentro dei cittadini", ci racconta Agati, un episodio che fotografa il sentimento popolare. La situazione di Monastir si è fatta esplosiva col Covid, perché prima il centro era solo di passaggio prima che i migranti giunti nel Sulcis venissero imbarcati sui traghetti per altre destinazioni. Ora, qui, devono svolgere la quarantena obbligatoria.

Pochi giorni fa, Agati ha scritto al questore allegando anche ampia documentazione fotografica, denunciando le difficoltà e il degrado in cui versa il centro, poco dignitoso per gli stessi ospiti e per la cittadina cagliaritana. "Una situazione che umanamente non mi piace, posto che comunque fanno parte di quei gruppi di persone che arrivano già con intenti aggressivi", ha sottolineato Agati. Le "passeggiate" dei migranti in quarantena, sia dal centro di Monastir che dagli altri dell'hinterland cagliaritano, si spingono spesso verso il centro del capoluogo, come spiega il segretario provinciale del Sap: "Piazza del Carmine (salotto buono di Cagliari, ndr) è una piazza in cui si incontrano numerose etnie, tra i quali gli algerini. Un gruppo che si trovava in un centro di Quartu Sant'Elena, dove hanno creato dei problemi a causa di una rissa con altri stranieri, l'hanno trasferito a Monastir. Tra loro io ho riconosciuto uno che avevo controllato in Piazza del Carmine, perché anche da Quartu uscivano nonostante la quarantena".

Il problema grave di Monastir sono i malati, che "sono isolati in piani riservati a loro ma le porte sono aperte. Quindi scendono, fumano all'aperto, vanno a prendere il caffè alla macchinetta e nessuno ci dice con certezza che loro non scavalchino nelle altre aree". In una situazione così a rischio, la preoccupazione di Luca Agati è quella comune a tutti gli uomini delle forze di polizia impegnati nella sorveglianza. Per altro, il segretario provinciale del Sap spiega che negli ultimi giorni sono stati trasportati 20 migranti dal centro di Monastir a quello di Tonara, nel nuorese, su 60 che erano arrivati poche ore prima. Conclamata la positività al Covid, uno di loro è stato riportato da Tonara a Monastir. "Per l'ultimo sbarco sono passati 5 giorni prima di fare un tampone", ha detto il segretario del Sap, denunciando la difficile situazione dell'ATS in Sardegna. "Il problema è che ci siamo noi come primo step di contatto. La mia prerogativa sarebbe quella di evitare il contatto disorganizzato con malati conclamati ed è il motivo per il quale ci siamo mossi", ha concluso Luca Agati.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Gio, 20/08/2020 - 14:09

L'importante che non vi sia Briatore ed i giallorossi sono tutti felici e contenti

ITA_Chris

Gio, 20/08/2020 - 14:24

A Lasciate aperto il cancello e cerchiamo di risparmiare su straordinari e trasferte delle forze dell ordine. Tanto sembra che possano fare poco o niente. Stato vergognoso. Se lo faccio io mi danno i 400eu di multa.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 20/08/2020 - 14:27

urge decreto legge contro il fascismo italiano. i finti naufraghi vanno tutelati perchè sono quelli che ci pagano la pensione e la cassa integrazione

lorenzovan

Gio, 20/08/2020 - 14:28

torna l'usato sicuro

bernaisi

Gio, 20/08/2020 - 14:30

A Monastir non possono assolutamente lamentarsi perchè i clendestini portano loro grande cultura e gli pagano la pensione pertanto gli devono essere riconoscenti

Ettore41

Gio, 20/08/2020 - 14:30

In qualsiasi altra nazione del mondo attorno a questi centri ci sarebbe gia l'esercito a controllare l'area. Lo Stato che deve garantire la sicurezza dei cittadini non esiste più. Siamo una nazione morta.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 20/08/2020 - 14:31

Certo che scappano, c'è una rete alta un paio di metri e poi niente; se la copertura fosse anche sopra non potrebbero scappare; me se non fossero proprio entrati in Italia a maggior ragione non potrebbero scappare.

hectorre

Gio, 20/08/2020 - 14:31

l’imbecillit@‘ dei sinistri si dimostra in queste occasioni....chiudere le discoteche va bene, alla faccia di Briatore!!!!...dimenticando che migliaia di dipendenti dei locali sono a spasso!!!...mentre i clandestini positivi possono andare a spasso, con la pancia piena e la complicità di un governo di incapaci!!!!...a simili italioti regali un processo a Salvini e la chiusura del billionaire e sono felici....cervelli all’ammasso....che tristezza

mimmo1960

Gio, 20/08/2020 - 14:34

Spaventoso quello che sta succedendo a questo paese.

MammaCeccoMiTocca

Gio, 20/08/2020 - 14:36

Coraggio, non è ancora niente, date tempo al tempo e vedrete che in un futuro prossimo nella ex caserma ci saranno confinati gli abitanti di Monastir; del resto sono solo cinquemila e quando i migranti saranno diecimila vinceranno loro.

Invictus

Gio, 20/08/2020 - 14:38

Adesso le ns solerti FFOO si lamentano per le difficoltà nel sorvegliare i sedicenti migranti. Nulla da dire, invece, quando si trattava di controllare, braccare e spesso sanzionare i codici fiscali italiani, vero? Spiacenti, ma vi siete giocati la mia solidarietà.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 20/08/2020 - 14:40

Perchè chi evade non lo rispediscono nel proprio paese annullando automaticamente ogni procedura di richiesta di qualsiasi tipo di asilo o richiesta di permesso?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/08/2020 - 14:43

presto maledirete il momento che avete votato per il PD o il M5S :-)

Gio56

Gio, 20/08/2020 - 14:46

é una ex caserma,se andava bene per i militari va bene anche per loro.

maurizio50

Gio, 20/08/2020 - 14:48

Altro grandioso successo delle politiche super idiote del governo, di cui, senza offesa per Di Maio, il peggior Ministro in assoluto è la Sig. Lamorgese. L'hanno messa a fare il Ministro dell'Interno, ma avrebbe difficoltà pure a fare l'Amministratore Condominiale a Civitavecchia!!!!

killkoms

Gio, 20/08/2020 - 14:50

basti pensare che la struttura era stata costruita come scuola di formazione per agenti penitenziari (categoria in cui i sardi abbondano) e che poi non fu impiegata per tale scopo per via degli alti costi di gestione che portava!ma per i migranti non c'è costo che tenga!

capi_tan_iglu

Gio, 20/08/2020 - 14:50

Già una decina d'anni fa avevo notato la decadenza dell'Italia (con tutte le sue più assurde contraddizioni e la sua continua e vergognosa applicazione di due pesi e due misure diverse: per gli italiani schieramento di elicotteri e droni e multe salate se, anche se eri sano, tu violavi l'assurdo lockdown anche per fare una passeggiata in aperta campagna, mentre se sei un immigrato illegale, clandestino e portatore di COVID-19, allora puoi circolare liberamente dentro e fuori dall'Italia). Ora in questo 2020 posso dire che questo paese ha toccato il fondo ed è divenuto un vero e proprio inferno dove non vorrei neanche più andarci in vacanza.

edo2969

Gio, 20/08/2020 - 14:51

Ringraziamo Conte e Lamorgese

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/08/2020 - 14:52

Per ogni sardo che lancia un sasso dentro il centro,ci sono 100 sardi che voteranno CDX. I grullopidioti fanno finta di niente,ma prima o poi le matite scriveranno sulle schede elettorali,e noi rideremo.

fer0244

Gio, 20/08/2020 - 14:53

Beh, un sistema semplice semplice ci sarebbe: basta chiedere informazioni alla "Zarina" ex D.D.R. !!!

ilbelga

Gio, 20/08/2020 - 14:56

tutto colpa del nostro presidente della repubblica e di Salvini che con il suo governo "lega e 5 stalle" hanno tradito gli elettori. prima di tutto Salvini anche perché la nostra costituzione e un colabrodo ormai.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 20/08/2020 - 14:56

fasssisti,rassssisti cosa avete contro i nusbara nusbara????XD

maxxena

Gio, 20/08/2020 - 14:58

Ci sono alcuni individui diversamente intelligenti al governo che riuscirebbero a creare il razzismo anche in paradiso, reparto santi e martiti.

ST6

Gio, 20/08/2020 - 15:02

Ancora con sto Covid e gli infetti??? BASTA TERRORISMO Il Covid è mutato e non fa più paura, parola dei vostri articoli tutti i giorni e di Zangrillo, Bassetti & co. BASTA STRATEGIA DEL TERRORE CON GLI INFETTI

27Adriano

Gio, 20/08/2020 - 15:05

..prove generali di ...anarkia (s)governativa.

Gio56

Gio, 20/08/2020 - 15:10

ilbelga,sa che mi domando ancora perchè il PdR non ha incaricato subito i 5st ed il Pd ha fare subito il governo,ma ha fatto nascere il governo lega-5st?

Giorgio5819

Gio, 20/08/2020 - 15:16

Loro possono, hanno il silenzio assenso dei comunisti...

Giorgio5819

Gio, 20/08/2020 - 15:18

Governo parassita.

igiulp

Gio, 20/08/2020 - 15:20

E ti credo che la polizia abbia paura visti i potenti equipaggiamenti antivirus messi a loro disposizione, tanto da assimilarli ad un corpo di "PULIZIA". Nessuna meraviglia in questo paese dei balocchi.

hectorre

Gio, 20/08/2020 - 15:22

ST6.....è il tuo governo che prende decisioni incomprensibili, fenomeno!!!... i tuoi idoli chiudono le discoteche!!!...e ci fanno girare con le mascherina pena una multa da 400€????....sperare che tu possa capire è una pia illusione!!!.....metti a riposo il neurone, tra il caldo e i ragionamenti strampalati va in sofferenza...

Ilsabbatico

Gio, 20/08/2020 - 15:26

capi_tan_iglu delle 14:50 ...mi fa piacere allora che non sono l'unico ad avere avuto lo stesso pensiero... Col cavolo che torno anche solo per le vacanze!

Ilsabbatico

Gio, 20/08/2020 - 15:36

....ahahahahahah un "vuoto normativo" ???? Provate negli states a scavalcare le recinzioni di un campo di detenzione o anche in Australia che è sempre stata ultrademocratica....e poi ditemi!

vocepopolare

Gio, 20/08/2020 - 15:36

"esasperati dai migranti".... non ci crediamo, non crediamo più a questo modo di protestare; il popolo italiano non è capace di tirarsi fuori dai problemi da solo , strilla e strepita sperando che qualcuno lo ascolti o che una mano scenda dal cielo o da chissà dove e lo aiuti. Siamo ormai assediati da clandestini provenienti in massa da paesi che non giustificano assolutamente le partenze, lo stato è impotente contro questa marea che monta da sud e da nord anzi mostra condiscendenza cercando di colpire chi cerca di alzare un argine. Ma il processo contro salvini non ha insegnato e non insegna nulla?

Ritratto di Smax

Smax

Gio, 20/08/2020 - 15:38

Mi piacerebbe vivere in banana republic. Perché questa e’ oltre. Indefinibile tanto è ridicola.

NOWAY99

Gio, 20/08/2020 - 15:41

Quello di Monastir è il simbolo della follia ideologica di un governo che nonostante la crisi economica e sanitaria che ha devastato il paese è impegnato a decuplicare gli incassi dell'accoglienza allargando il business e attirando ogni giorno masse di clandestini. Oltre questo le percentuali di positivi tra gli sbarcati sono allarmanti con uno stato che non è in grado di controllarli ne proteggere la popolazione dal covid. I migranti entrano ed escono liberamente dalla struttura a qualsiasi ora provocando anche gravi problemi di ordine pubblico, infatti sono stati molteplici gli episodi di rapine stupri e aggressioni ad opera di questi pseudo profughi. Insomma il governo ha trasformato la sardegna da covid free a regione con impennate di focolai allarmanti che hanno provocato migliaia di disdette in un turismo già moribondo. E' quindi normale con un stato collassato che pensa solo ai migranti che siano i cittadini ormai esasperati a cercare di difendere se stessi.

maumen

Gio, 20/08/2020 - 15:44

La Sardegna ha un’isola perfetta per sistemare questa gente “scappata da guerre” , l’Asinara . Che vengano trasferiti in massa tutti lì e vediamo se riescono a scappare a nuoto ...!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 20/08/2020 - 15:56

A tirare troppo la corda si rompe.ATTENZIONE

Teobaldo

Gio, 20/08/2020 - 15:57

i Sardi... e se si incacchiano ci sarà da ridere.. e chi li ferma? Ma dio volesse...

jaguar

Gio, 20/08/2020 - 16:00

Sale la tensione a Cagliari ma resta un caso isolato, cosa aspetta a ribellarsi il resto d'Italia? Non voglio credere che agli italiani vada bene una simile situazione.

er_sola

Gio, 20/08/2020 - 16:02

Voi al governo continuate ad essere incuranti del problema ma, la gente è stufa e presto lo farà capire anche a voi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 20/08/2020 - 16:12

Intanto i ministri scaldano la sedia.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 20/08/2020 - 16:14

La misura è colma, grazie al PD...

nerinaneri

Gio, 20/08/2020 - 16:15

...la storia del latte a 1 euro come è finita? i sardi si sono arrabbiati?...

TheExpatriate

Gio, 20/08/2020 - 16:31

Gli Italiani, abitanti di Monastir inclusi, hanno semplicemente quello che si meritano. Ora tornino a frignare sul divano o davanti al computer.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 20/08/2020 - 16:32

Se si parla d'immigrati, sì, una rivolta è possibile; se si parla d'Italiani, no: gl'Italiani fanno le rivolte e le proteste solo per il calcio.

aldoroma

Gio, 20/08/2020 - 16:35

Grazie Giuseppi

jaguar

Gio, 20/08/2020 - 16:50

nerinaneri, infatti si sono arrabbiati ma non più di tanto. Stessa storia nel resto d'Italia, ci "arrabbiamo" ma per pochi minuti.

Viktor1

Gio, 20/08/2020 - 16:55

E scoppiera di sicuro...

PassatorCorteseFVG

Gio, 20/08/2020 - 17:31

questa immigrazione sta minando la coesione sociale, disse un ex ministro del P.D., POI DI LUI SI SONO QUASI PERSE LE TRACCE, forse ha indovinato? credo di si. ciao a tutti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 20/08/2020 - 17:37

Se già non sopportavo che mezza Albania avesse la libertà di entrare in Italia, figuriamoci se sono contento che arrivi mezza Africa. Tra i primi ed i secondi c'è una concorrenza a chi delinque di più.

Seawolf1

Gio, 20/08/2020 - 17:42

Grazie M5S...grazie....

Iacobellig

Gio, 20/08/2020 - 17:57

Fa bene la popolazione a ribellarsi, è conseguenza delle decisioni prese da Lamorgese, Conte e di maio, i maggiori responsabili.

jekill

Gio, 20/08/2020 - 17:59

fare come gli australiani: tutti confinati su un isoletta e che scappino a nuoto. Però nessuno ha mai protestato contro il governo australiano

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 20/08/2020 - 18:05

Forse a Monastir non sono ancora stati esentati dal pagamento delle tasse...

MammaCeccoMiTocca

Gio, 20/08/2020 - 19:37

Amici Sardi non vi lamentate, aspettate di vedere come sarà il futuro prossimo... Le premesse sono che nella caserma ci finirete voi e se tenterete di scappare saranno guai veri. Aspettate che i clandestini arrivino a 5000 il che sarà presto grazie al governo che si ostina a restare attaccato alle poltrone.

IlCazzaroNero

Ven, 21/08/2020 - 10:35

Non solo a Monastir ma in tutta Italia comincia a serpeggiare un malcontento che in alcuni casi spesso sfocia in rabbia nel vedere questi ragazzotti africani trattati con i guanti e coccolati mentre x gli Italiani non si trovano risorse o se arrivano arrivano in ritardo. E poi mentre gli altri paesi chiudono le frontiere noi addirittura aboliamo i Decreti di Salvini

Enne58

Ven, 21/08/2020 - 10:51

Poi non date la colpa ai cittadini, li state esasperando, provocando, e prendendoli in giro. Qualche volta la pazienza non è infinita

Calmapiatta

Ven, 21/08/2020 - 11:13

La politica di "accoienza" perseguita da questo governo è INSOSTENIBILE. Sia da un punto di vista finanziario che, soprattutto, sociale. La sx e i suoi accoliti poltronari (quelli epr intenderci che ieri hanno votato il decreto sicurezza e che oggi lo vogliono smontare), stanno innescando un disgustoso quanto pericoloso processo sociale, ovvero la guerra tra poveri. Ciò che accadrà tra breve ricadrà interamente sulle loro coscienze.

Ritratto di Zohan

Zohan

Ven, 21/08/2020 - 13:03

Scavalcano per andare a raccogliere i pomodori poi la sera rientrano