Camillo, il cane che prende il bus da solo

A 12 anni è diventato la mascotte di Sanremo. Tutti i giorni se ne va a zonzo, ma in autobus

Camillo, il cane che prende il bus da solo

Camillo ha 12 anni, ha una sua pagina Facebook e prende il bus da solo per andare a zonzo tra le frazioni di Sanremo. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse che Camillo è un cane.

La sua storia è così particolare che è finita sulle pagine genovesi di Repubblica, che racconta come Camillo tutti i giorni prende l'autobus alla fermata Ospedaletti della Ventimiglia-Sanremo, dotato di una pettorina catarifrangente e di una microcamera con la quale la sua padrona sa sempre dov'è. Non che ce ne sia davvero bisogno: Camillo finora non si è mai perso ed è diventato in poco tempo la mascotte di cittadini e turisti. "È un cane assolutamente indipendente, è sempre in giro", raccontano le proprietarie Lina e Robera Mulattieri, "Prende l’autobus, sia all’andata che al ritorno, ma non abbiamo idea di dove vada". Roberta ricorda che qualche tempo fa Camillo partì da Sanremo per andare a Coldirodi, una frazione distante qualche chilometro, per andare a trovare degli amici di famiglia. Poi, naturalmente, è tornato. "Ama le bionde e i gatti, è un cane amorevole" aggiunge.

Tag

Commenti

Grazie per il tuo commento