Capua: "Ci sarà una seconda ondata? Ecco perché sono preoccupata"

In soli 7 giorni il virus si è diffuso in cinque continenti. E la virologa spiega perché

La virologa Ilaria Capua sembra non avere dubbi sul fatto che la pandemia sia stata anche un po’ colpa nostra e del nostro modo di vivere. Intervenuta alla trasmissione “L’Aria Che Tira” speciale su La7, ha anche spiegato che più dei nuovi casi di coronavirus che ci sono adesso a Pechino, è preoccupata dalla situazione negli Stati Uniti. In America infatti, le proteste anti-razzismo delle ultime settimane potrebbero presto sfociare in ondate multiple di Covid-19.

La Capua è preoccupata dalla situazione negli Usa

Come riportato dall'Adnkronos, la Capua, che vive negli Stati Uniti da circa quattro anni, dove dirige l'One Health Center dell'University of Florida, ha spiegato durante il suo intervento di essere molto preoccupata dalla “situazione negli Stati Uniti con queste proteste che sono il sistema perfetto per amplificare l'infezione. Temo ondate multiple negli Stati Uniti". Le continue manifestazioni contro il razzismo, dove spesso le persone che vi prendono parte non indossano le mascherine e non mantengono la distanza di sicurezza di almeno un metro, come invece dovrebbe avvenire per cercare di limitare i rischi di contagio, possono portare in pochi giorni a un boom di focolai. Dopo la morte di George Floyd infatti, nel Paese sono scoppiate diverse rivolte, come simbolo di ribellione contro gli atti di razzismo.

La colpa è un po' anche nostra

Per quanto riguarda il coronavirus che ha provocato l’emergenza a livello mondiale, la virologa ha tenuto a sottolineare che “il virus fa il virus e non fa la pandemia: dal suo punto di vista se ne sarebbe stato tranquillo nella foresta e non avrebbe fatto il salto di specie. Noi gli abbiamo permesso di salire in aereo e di diffondersi in tutto il pianeta. La pandemia si è generata perché viviamo in un sistema più veloce di quanto dovrebbe essere. Il virus si è diffuso in una settimana nei 5 continenti". Un po’ colpa nostra quindi se ci troviamo in questa situazione.

Ci siamo anche fatti trovare totalmente impreparati a fronteggiare quanto esploso nel giro di poche settimane. Ma l'Italia di adesso, come affermato dalla Capua, non è quella che c’era a gennaio, il nostro sistema è ora capace di fronteggiare l’emergenza. Si è infine rivolta alle mamme, pregandole di vaccinare i propri figli: “Una preghiera alle mamme. I bambini che hanno perso le vaccinazioni devono recuperarle, altrimenti tra 5 anni abbiamo adolescenti non vaccinati".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 16/06/2020 - 11:14

Mai una volta che dicano:"ora basta,abbiamo capito,abbiamo sbagliato,questo virus al 99,5% delle persone,non crea problemi,allo 0,5% ne può creare pochi o tanti,in funzione delle condizioni di salute,e anche quando "colpiti",abbiamo capito come curarli,senza cure devastanti/inutili(vedi "ventilatori"),da farsi a possibilmente a casa"....Diranno questo?....MAI!Gli Italiani lo devono capire da soli!

tremendo2

Mar, 16/06/2020 - 11:26

la vera colpa è dei virologi che dicono tutto e il contrario di tutto. Prima vi mettete d'accordo e poi fate le vostre sparate sui giornali. Ci avere stancato.

Una-mattina-mi-...

Mar, 16/06/2020 - 11:31

MIA SA CHE E' PROPRIO VERO CHE IL PRETESTOVIRUS ATTACCA IL CERVELLO

fj

Mar, 16/06/2020 - 11:39

Ti dicono che il coronavirus ha ucciso nel mondo 400.000 anziani. Ma non ti dicono che nel 2019 la normale influenza ne ha portati alla morte 350.000!

ruggerobarretti

Mar, 16/06/2020 - 11:48

zagovian: gia' ma el virusse serviva eccome se serviva. No autopsie, corpi bruciati cosi da eliminare eventuali prove. Media complici nel far dilagare il panico. Il tutto per un patogeno a bassissima letalita'. Dove e' la magistratura????

Ritratto di HARIES

HARIES

Mar, 16/06/2020 - 11:50

"E voglio proprio vedere come va a finire", Blasco Dixit. Intanto in Italia siamo sempre primi anche nell'infrangere le regole di buon senso. Speriamo che non arrivi la 2° ondata, altrimenti questa potrebbe presentarsi in contemporanea al vaccino. Ed allora sarà guerra ad accaparrarsi la dose, peggio della ricerca spasmodica della droga.

ulio1974

Mar, 16/06/2020 - 11:57

...un po' come dire che quest'inverno potranno esserci copioso nevicate, ma forse anche no. comunque, detto questo, concordo che il virus se ne sarebbe stato tranquillo nella foresta: che bisogno c'è di andare a caccia di pipistrelli nelle caverne per studiarne i virus?!!??

Giorgio5819

Mar, 16/06/2020 - 11:59

Ancora...ma basta ! Ma avere il coraggio di dire che i cinesi hanno fatto una PORCATA nascondendo la verità per mesi no eh ?! Possibile che sta gente sappia solo parlare di quanto viviamo veloci, di quanto ci siamo modernizzati e palle del genere ? Perché non dire che certi Paesi COMUNISTI vivono nell'omertà dettata dalla loro ideologia lercia ?....

Santorredisantarosa

Mar, 16/06/2020 - 12:00

E' PROBABILE CON QUESTO CHE STA SUCCEDENDO NELLE STRADE E NELLE PIAZZE.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Mar, 16/06/2020 - 12:09

Certo che ci sara` una seconda ondata! Quello che vorrei sapere e` se Salvini-Meloni, che hanno strombazzato per Riaprire-Riaprire-Riaprire, facendo pressioni sul governo, che purtroppo ha ceduto, accetteranno le loro responsabilita` per le valanghe di nuovi morti, o se ne laveranno le mani.

graffio2018

Mar, 16/06/2020 - 12:11

stupisce il vaccino contro il morbillo.. una volta, tutti da bimbi facevamo il morbillo, anzi!!! si andava apposta vicino al bimbo malato per prenderlo ed essere immuni per tutta la vita, e nessuno moriva!! ora ti dicono che c'è l'epidemia di morbillo (?? c'è sempre stata), che si muore e li devi vaccinare!! i casi sono 2: o si vaccinano per inoculare schifezze che porteranno altre malattie, così le case farmaceutiche venderanno i farmaci adatti, oppure ci guadagnano direttamente sul vaccino.. cosa scegliete? io entrambi..

ulio1974

Mar, 16/06/2020 - 12:13

fj 11:39: capisci, però, che un conto è avere 350.000 morti diluiti in un anno, un altro conto è averne 400.000 in 3 mesi: sarebbe , quindi, come averne 1.400.000 in un anno. Primo punto. Secondo punto: è proprio l'alta capacità infettiva e la mancanza di medicine a renderlo pericoloso, comprendi?

Mborsa

Mar, 16/06/2020 - 12:19

L'unica spiegazione del virus "clinicamente scomparso" è che ora i contagiati sintomatici sono riconosciuti, isolati e nei casi gravi curati. Per mesi il virus ha girato liberamente nel nord Italia, solo quando i casi gravi si sono scaricati negli ospedali e nelle rianimazioni il Covid 19 è stato identificato. Solo che è stato riconosciuto solo nelle forme gravi, per cui il contagio è stato esploso in possibili 150000 casi di respirazione assistita entro due mesi. Gli stessi esperti che all'inizio avevano giudicato il virus poco più grave di una influenza, si sono fatti prendere dal panico dai casi gravi e hanno vaticinato una sorta di peste bubbonica incontrollabile. Una seconda ondata se dovesse manifestarsi non avrebbe la gravità precedente, ma sarebbe controllabile con le misure già sperimentate di protezione e isolamento.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 16/06/2020 - 12:21

la regola dovrebbe essere;:piu' laboratorio,meno interviste...ed invece,tutti profeti

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 16/06/2020 - 12:29

Certamente se dice lei ci sarà la 2,3,4 chissa anche la 5....

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Mar, 16/06/2020 - 12:45

La preoccupazione della Capua è quella che con la fine del virus finisce anche la succhiata giornaliera a suon di Euro per i suoi interventi nelle varie trasmissioni televisive. Cordialità

agosvac

Mar, 16/06/2020 - 12:46

Per calcolare l'impatto di una epidemia e di quanto possa essere contagiosa, si deve calcolare la percentuale di morti causati sull'intera popolazione e non sui positivi che, tra l'altro nessuno saprà mai quanti possano essere stati visto che non c'è un metodo efficace per esserne certi. I morti sembrano essere stati circa 35 mila. Basta moltiplicare per 100 e dividere per 60 milioni per ottenere uno strabiliante 0,058%. Se consideriamo i positivi totali, 237 mila circa, moltiplicando per 100 e dividendo per 60 milioni, troviamo una percentuale di contagiati dello 0,395%. Sono dati che lasciano perplessi sulla chiusura totale dell'economia italiana per tanti mesi!!! Continua per chi è interessato.

Malacappa

Mar, 16/06/2020 - 12:47

Ogni giorno un genio nuovo con teorie allarmanti dammi i numeri del superenalotto va che e'meglio

manson

Mar, 16/06/2020 - 12:59

fj anche se degli anziani morti e ai drammi associati evidentemente non te ne frega niente, almeno abbi rispetto per i medici e il personale sanitario morti di Covid 19.

agosvac

Mar, 16/06/2020 - 13:00

Vero è che i morti potevano essere di più senza il forzato segregamento in casa. Ma, forse, avrebbero potuto essere anche di meno. Infatti la maggior parte dei morti sarebbero morti anche per una forte influenza visto le patologie pregresse che già avevano. Ma , purtroppo, si è attribuito tutto al virus senza alcuna prova certa. Tra gli asintomatici ed i guariti, se si fossero lasciati liberi si sarebbe sviluppata molto prima quell'immunità che ha fatto degradare la virulenza del sars-corona-covid19. Di mascherine, guanti, lavaggio ogni 10 minuti delle mani e lavaggio totale del cervello, meglio non parlarne. La gravissima colpa del Governo è che le stesse cose per salvaguardare la salute dei cittadini si sarebbero potute fare lo stesso con più oculatezza e tenendo l'industria e l'imprenditoria italiana ancora in piedi, come, del resto, hanno fatto altri.

alberto_his

Mar, 16/06/2020 - 13:15

Articolo di pure farneticazioni, dalla diffusione del cosiddetto virus all'appello alla vaccinazione di minori

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Mar, 16/06/2020 - 13:49

Il livello dei commenti, dal punto di vista etico, e` deplorevole - ma del resto questo e` il popolo del Giornale - e dal punto di vista diciamo culturale e` peggio - tutti esperti in ogni campo dello scibile umano. Ma si`... cosa volete che siano 30-40mila morti in piu` del solito (finora) quando "tanto tutti devono morire". Potreste essere tutti Presidenti del Brasile. E magari pensate che una bella bevuta di amuchina risolverebbe. Potreste anche essere tutti Presidenti degli USA.

newman

Mar, 16/06/2020 - 14:28

SEMPRE IN ALLARME! La forza del virus diminuisce, c'é un calo significativo di ammalati e morti per virus, le frontiere sono riaperte, i turisti passeggiano sulle spiagge di Palma di Maiorca, gli aerei riprendono a volare, senza distanze di 1,5m per passeggero, il vaccino si annuncia di prossima produzione, EPPURE ... dev'esserci l'allarma e l'annuncio della catastrofe. Ma suvvia, prendete un calmante e fatevi un bel sonnellino, l'apice della crisi é un ricordo.

polonio210

Mar, 16/06/2020 - 14:46

Prima seconda terza o quarta ondata e chi più ne ha più ne metta.La fabbrica del terrore continua imperterrita a propalare scenari apocalittici.Nessuno può affermare che le ondate successive ci saranno o meno e nessuno può affermare quando e come.Sono solo ipotesi.Detto ciò per quanto dovremo continuare con le varie disposizioni? Un mese? Due mesi? Un anno o 5 anni?Fino alla realizzazione di un fantomatico vaccino?E se,come per l'AIDS,un vaccino non si trovasse continueremo nei secoli a portare inutili mascherine?A non abbracciare i nostri figli mariti e mogli?A vivere da reclusi?A chiudere l'intero pianeta?Finiamola una volta per tutte:lo sappiamo tutti che prima o poi dovremo morire,ma almeno lasciateci morire da uomini non da ectoplasmi paurosi che vedono in ogni proprio simile un terribile untore

giovanni235

Mar, 16/06/2020 - 14:50

Io proporrei di ricoverare da subito almeno trenta milioni di italiani nei reparti di rianimazione,pronti per essere intubati o messi in terapia intensiva,in modo da tranquillizzare Capua & c.e la seconda famosa ondata da loro profetizzata.Quando questa gente la smetterà di pontificare non sarà mai troppo tardi.Personalmente li considero terroristi della peggior specie.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 16/06/2020 - 14:53

....se fossero stati messi in sicurezza gli ospedali, le case di cura, ci fossero stati i dispositivi x i medici, infermieri ecc. ecc. i morti sarebbero stati molti, ma molti di meno....i 2 compagnucci di merende sopra con la loro testa bacata non lo mettono in evidenza....sveglia PeccatoOriginale ....sveglia

Cosean

Mar, 16/06/2020 - 14:53

Giorgio5819 Mar, 16/06/2020 - 11:59 Non serve a niente dire che i Cinesi hanno fatto una Porcata! Basta dire che sono una dittatura e prendere coscienza che cosa sia una Dittatura. La "Porcata" è solo una conseguenza! A meno che tu non accetti Porcate ma accetti dittature.

Arnyarny

Mar, 16/06/2020 - 15:30

Ma va a lavorare.

maurizio.fiorelli

Mar, 16/06/2020 - 15:47

"tremendo2" Condivido in toto e le assicuro che è la stessa cosa in tutta l'Europa! Sullo stesso argomento trovo interessanti le argomentazioni di molte persone tra le quali "Zagovian, Agosvac ecc." basate su ragionamenti e calcoli piuttosto vicini alla realtà mentre non capisco come possa "Peccato Originale" essere cosi sicuro di una seconda ondata, su cosa si basa?

Giorgio5819

Mar, 16/06/2020 - 16:20

Cosean- 14:53, cosa non é chiaro ? La cina é governata da una dittatura COMUNISTA e ha fatto una porcata usando il solito sistema comunista di omertà e menzogna. ok ?

SPADINO

Mar, 16/06/2020 - 16:20

DOMANDATE UN PO ALLA CAPUA PERCHE' SE NE STA' IN AMERICA.POTEVA RIMANERE IN ITALIA

vocepopolare

Mar, 16/06/2020 - 16:31

i virologi si preoccupano? che ipocriti, si stanno fregando le mani in attesa di un'altra pioggia di milioni... ma quando avrebbero intascato tanti onorari se non ci fosse stato il virus?

vocepopolare

Mar, 16/06/2020 - 16:42

va a capire se i morti per covid siano stati più o meno di quelli dichiarati ...hanno dichiarato tutti dati non affidabili ,cina in testa... e noi di certo non ci fidiamo di quanto dichiarato dal sistema governo dei quattro rossi che si sono tenuti in piedi e rafforzati grazie al covid. Chiudere tutto,impedire alla gente di mettere il naso fuori di casa, informare con le solite fake dei tg di regime, minacciare sanzioni ed applicarle con meticolosa attenzione fino ad inseguire con elicotteri un camminatore solitario, hanno scosso il paese dalle fondamenta ed hanno calato dal cielo la tanta attesa e sospirata gerusalemme terrestre dei comunisti. Nascerà un'altra resistenza dopo essere finito nel neo stalinismo?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 16/06/2020 - 17:17

PeccatoOriginale 13:49...Il Covid-19" ha "toccato" in Italia lo 0,4% degli abitanti,il 14,5% dei quali è deceduto CON "Covid-19"(Svizzera:0,36%...con il 5,4% di deceduti,...tanto per...sarà l'aria,...l'Emmental...o ALTRO!!)...il Brasile da lei citato? Casi:892.000...Morti 44.118 ..rispettivamente come sopra:0,41%...con 4,95 di deceduti. Ma il bello è che in 8 Stati,con forte opposizione all'uso di "idrossiclorochina",che rappresentano il 34% della intera popolazione Brasiliana: 72% dei totali casi....85% dei decessi!..E in 19 Stati,con debole opposizione/appoggio all'uso di "idrossiclorochina",che rappresentano il 66% della intera popolazione Brasiliana: 28% dei totali casi....15% dei decessi!Un rapporto 11 volte inferiore!!! Questi sono dati UFFICIALI,che può controllare,non chiacchere!Questo non le basta per fare riflettere prima di scrivere?

pilandi

Mar, 16/06/2020 - 18:20

ma oltre ad essre negazionisti e dubbiosi sui vaccini, siete anche terrapiattisti?

ValdoValdese

Mar, 16/06/2020 - 18:20

Perché preoccuparsi di una seconda ondata e non di una terza? Ho un amico che molto giustamente non riesce a dormire la notte per la paura di una quarta ondata...

Cosean

Gio, 18/06/2020 - 12:05

Giorgio5819 Mar, 16/06/2020 - 16:20 A quanto sembra il problema per te è che sia una dittatura Comunista! Invece se era una dittatura di Destra andava bene! Mi è chiaro che sto parlando con un nostalgico del ventennio! Difatti è risaputo storicamente che i Fascismi in Europa e nel Mondo sono nati proprio in risposta a quello che è accaduto in Unione Sovietica.