Cerignola, ex coniugi multati per il contrabbando di sigarette

Ai due è stata elevata un'ammenda di 10mila euro e sono stati sequestrati 311 pacchetti di sigarette

Cerignola, ex coniugi multati per il contrabbando di sigarette

Dovranno pagare un'ammenda di circa 10mila euro due ex coniugi, 60 anni lui 54 lei, per la vendita di sigarette di contrabbando. Sono stati sequestrati 311 pacchetti per un peso complessivo di nove chili. Il fatto è accaduto a Cerignola, un Comune in provincia di Foggia.

Durante un controllo ad un posto di blocco dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cerignola, sul sedile posteriore dell'auto dell'uomo sono stati rinvenuti due pacchi di sigarette privi del sigillo del Monopolio di Stato.
Questo ha insospettito i militari che hanno deciso di effettuare una perquisizione anche a casa del 60enne. Nell'abitazione dell'uomo sono stati rinvenuti diversi pacchetti di sigarette di diverse marche. Durante il controllo è arrivato a casa il figlio dell'uomo, anche lui in possesso di un pacchetto di sigarette senza il sigillo.

Il giovane vive a casa con la madre, ex moglie del 60enne. I carabinieri hanno deciso, così, di perquisire anche l'abitazione della donna dove sono stati trovati altri pacchetti di contrabbando. Come detto, in totale ne sono stati sequestrati 311 e i due ex coniugi sono stati multati.

Commenti