Clima, i soliti "gretini" in corteo tra slogan, propaganda e ipocrisia

Sono più di un milione gli studenti italiani scesi in piazza per la manifestazione "Fridays for Future": un'onda verde che segue Greta Thunberg, ma ignora 500 scienziati

È il venerdì di Greta e di tutti gli studenti "gretini" del mondo. La manifestazione "Fridays for Future" è globale: un'onda verde che segue pedissequamente i dettami di Greta Thunberg, ignorando però i cinquecento scienziati che hanno firmato una lettera contro l'allarmismo climatico, cercando di far capire che non è in corso nessuna emergenza inesorabile, né crisi irrimediabile. E che quanto sostenuto dalla 16enne paladina dell'ambientalismo, ovvero la teoria del riscaldamento globale antropico – cioè causato dall’uomo – non è in verità basato su alcuna verità scientifica.

Il documento dei 500 studiosi, intitolato "Ruropean Declaration: There is No Climate Emergency" è stato però censurato, oltre che bollato dai media mainstream come "negazionista", per il semplice fatto di dire che i cambiamenti climatici non dipendono (tutti) dall'uomo e che l'anidride carbonica è positiva per la fotosintesi e la biomassa vegetale.

Gli studenti italiani hanno colto la palla al balzo per saltare la scuola e allungarsi il fine settimane e infatti da Milano (GUARDA LA GALLERY) a Napoli, passando per Torino, Genova, Bologna Roma (GUARDA LA GALLERY) – giusto per citare le piazze più grosse d'Italia – gli alunni hanno partecipato ai cortei partiti attorno alle diecidi questa mattina.

Uno degli organizzatori delle sfilate "green", Gianfranco Mascia, parla di oltre un milione di giovani per le strade: "Considerando che a Roma ora sono circa 200mila, a Milano anche, la stima del numero totale in Italia è di oltre un milione di persone". "Ci avete rotto il clima", "Ci avete rotto i polmoni", alcuni degli slogan dei ragazzi in sciopero. Mentre a Bologna si intona persino "Bella ciao", che col clima e con l'ambiente non c’entra proprio nulla, ma va sempre di moda nella città "rossa". A Milano, invece, in testa al corteo studentesco, ha fatto capolino persino il sindaco Giuseppe Sala.

Rimane da chiedersi se le centinaia di migliaia di giovani che quest'oggi non sono andati a scuola sappiano almeno per cosa agitino cartelli, urlino frasi eco-friendly o si dipingano la faccia di verde. E rimane da chiedersi anche se sappiano cosa sostengono quei 500 scienziati, perché la sensazione è che non lo sappiano proprio e che diano ascolto solo alla 16enne svedese, che scienziata non è. La sensazione, insomma, è che molti di loro siano lì solo per non sedersi al proprio banco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giordano

giordano

Ven, 27/09/2019 - 13:25

.....poi fumano

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 27/09/2019 - 13:28

Qui, ad Ozzano dell' Emilia, sono qui dietro nel parco che giocano.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 27/09/2019 - 13:39

Hanno ignorato i 500 scienziati...FORSE NON HANNO IGNORATO IL 97% DEGLI SCIENZIATI CHE SOSTENGONO INVECE CHE LE ATTIVITA DELL'UOMO HANNO DELLE FORTI RESPONSABILITA' SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI.

Uther968

Ven, 27/09/2019 - 13:40

Che il clima possa variare, ad esempio surriscaldarsi, per effetti naturali, non lo metto in dubbio. Rappresentare, però, che l'uomo è non uno dei principali artefici mi sembra una ipotesi troppo azzardata. Non concordo, però con l'iniziativa e non perché non sia giusto salvare la nostra casa, ma perché ritengo che è nei banchi di scuola, con la cultura che si possano fare progressi. L'impegno che i ragazzi potrebbero fare loro è riscoprire, ad esempio, le basilari regole di educazione civica. Per quanto riguarda gli adulti, tutt'altra storia. Credo che il problema, come spiegava l'altra sera un matematico, sia nella sovrapproduzione globale. Forse da li si può iniziare

buonaparte

Ven, 27/09/2019 - 13:44

purtroppo è come scrive qui il giornalista. faccio esempi pratici. - ragazzi che vengono presi dal pulmino davanti casa confermate ogni 100 metri quando la scuola è a 600 metri - a scuola tengono i riscaldamenti altissimi e stanno in classe di inverno con le magliette - nelle scuola tecnica qui vicino ad aprile avevano il riscaldamento acceso e le finestre aperte - se entri negli uffici scolastici per le pratiche scolastiche a maggio o settembre hanno l'aria condizionata a palla - e ecc. si cominci a tenere un grado in meno di caldo ed uno di piu in estate dell'aria condizionata e si vada a scuola a piedi e vedrete che si risolve anche il problema dell'obesità giovanile . FATE MENO SCIOPERO E STUDIATE DI PIU CHE ABBIAMO I PEGGIORI INSEGNANTI E STUDENTI EUROPEI . DOVE SONIO FINITI I BONUS AI DICIOTTENNI E AGLI INSEGNANTI? CHE VERGOGNA

ondalunga

Ven, 27/09/2019 - 13:46

Ma andate a scuola a farvi le canne e non ingombrate il suolo pubblico ! Un pò scherzo, fanno anche bene e magari qualche benefico effetto anche culturale lo otterranno, quel che mi spaventa è il muoversi solo perchè glielo ha detto qualcuno (che ci lucrerà sopra), perchè ora va di moda, perchè un ministro dice che non servirà la giustificazione a sqqqquola, perche...perchè le masse di pecoroni non mi son mai piaciute !

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Ven, 27/09/2019 - 13:46

A leggere voi sembrerebbe che da una parte vi sia il parere di 500 scienziati e dall'altra una sedicenne. Siete i soliti mistificatori della realtà: terrapiattisti!

Matteo70

Ven, 27/09/2019 - 13:50

Che "Bella Ciao" non c'entri con l'ecologia è palese - ma siamo a Bologna, patria di uno zoccolo duro. Che i ragazzi vogliano saltare lezione il venerdì, ci sta dai tempi miei. Ma che siano tutti "gretini" non credo, visto che i ghiacciai si sciolgono, alcune città sono avvolte permanentemente dallo smog eccetera, eccetera. E non posso nemmeno mettere in dubbio lo studio di 500 scienziati - a pensar male una bella verifica sui loro conti correnti ci sta... Però colgo il suggerimento: questa sera andrò da mio figlio di 7 anni che è andato a scuola col suo bel fazzolettino bianco e gli dirò che è un "gretino" e che papà gli lascerà in eredità le foto di animali estinti.

Iacobellig

Ven, 27/09/2019 - 13:51

Chi sta dietro la gretina svedese? È mai possibile che i genitori della gretina permettono “manipolazione” della minore? Quel che dice È chiaro che non è farina del sacco di una sedicenne. Inoltre Fuori da ogni cosa accogliere all’Onu e altrove questa ragazzina. Basta!

marinaio

Ven, 27/09/2019 - 13:53

Bambini che giocano a fare i grandi.

maurizio-macold

Ven, 27/09/2019 - 13:53

Solo un giornale al soldo di Salvini poteva definire "gretini" i nostri giovani che oggi sono in piazza a chiedere garanzie per il loro futuro.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 27/09/2019 - 13:56

Innanzitutto il diritto di sciopero appartiene al mondo del lavoro e gli studenti non mi risulta siano dei lavoratori, ma dei mantenuti, talvolta di lusso, a carico dei lavoratori. Le manifestazioni studentesche del venerdì o del lunedì, sono organizzate per prolungare il fine settimana; diventa una sorta di "marina" legalizzata. Ovviamente molti sono al parco, gli altri a farsi strumentalizzare. Avranno tutto il tempo di aprire gli occhi.

Raffaello13

Ven, 27/09/2019 - 14:14

Invece di portare i ragazzi a scuola, ad inserire nelle Teste Vuote di Contenuti Scientifici quali siano i comportamenti Virtuosi per contenere lo Spreco Energetico, come NON tenere il riscaldamento invernale sopra i 20 C e il climatizzatore sotto i 24 quando fuori ce ne sono 32, si fanno fare canti e balli e discorsi RIDICOLI, come il cartellone che vedo, che TUTTE le aziende dovrebbero essere di Proprietà dello Stato. Si contrabbanda la Tutela dell'Ambiente con l'Ideologia Madurista Comunista.

Giorgio Colomba

Ven, 27/09/2019 - 14:16

Eterodiretti dai soliti burattinai mondialisti. Ma la circonvenzone d'incapace non è più reato?

lorenzovan

Ven, 27/09/2019 - 14:18

oggi e' il giorno dell'odio per Greta ?? ieri per Ggiggetto ?' domani chi sara' di turno ???

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 27/09/2019 - 14:18

10 mila annni fa sugli appennini nel parmense c'era un ghiacciaio, poi per fattori climatici naturali si è estinto. Qualcuno forse dubita che sia stato l'inquinamento delle auto o delle fabbriche o comunque del riscaldamento climatico dovuto a qualche attività dell'uomo????????

Raffaello13

Ven, 27/09/2019 - 14:22

Fra le Idiozie propagandate dai filo Gretini, c'è quello di volere l'Acqua PUBBLICA. NON capisco, in Italia la Maggior Parte delle Aziende di gestione Acquedotti e scarichi sono di Proprietà di Società Partecipate, ovvero Private solo di nome, ma di fatto a Partecipazione Pubblica, anzi, COVO di raccomandati dai partiti. Allora, più Pubblica di cosi? Si vuole che NON sia di Nessuno, come l'Acqua del Fiume? Ma allora bisogna ABOLIRE gli Impianti di Depurazione e tubazioni pubblici, la cui Manutenzione, Molto costosa, è gestita e finanziata da queste Aziende con le Bollette degli Utenti. Acqua Pubblica = Nessuno Paga = fine degli Acquedotti funzionanti, tutti ad abbeverarsi e lavarsi in Riva ai Fiumi! Un "Progresso" da gretini!

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 27/09/2019 - 14:24

non si scrive gretini, bisogna usare la c. se fossero seri manifesterebbero in una giornata festiva, non di scuola, e rinuncerebbero a tutto quello che i loro genitori, con "l'inquinamento" hanno dato a loro e continuano a dare, vedi cellulari, notebook, vestiti firmati, viaggi in aereo, feste lussuose e mille altre ancora ..... sono solo dei poveretti che si fanno strumentalizzare, non hanno serietà e non sanno apprezzare quello che hanno!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/09/2019 - 14:27

che bellooo!quest'anno si risparmierà tanto anche dalle scuola"! infatti,per coerenza, gli studenti non faranno accendere il riscaldamento,poi si muoveranno solo a piedi e non useranno gli "smartfonn"!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Ven, 27/09/2019 - 14:29

Ma i gretini di oggi non saranno mica i figli dei paleogretini a cui dobbiamo la demenziale scelta italiana di chiudere le centrali nucleari, con il referendum del 1987 e con il "Sole che ride"? Suggerirei di sviluppare un kit per test genetici su misura.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Ven, 27/09/2019 - 14:30

Se si domandasse ad un centinaio di ragazzi manifestanti il perché della manifestazione non sarebbero stati in grado di rispondere. Comunque mi congratulo per avere visto migliaia di gente dipinta di verde.......mi sembrava di essere a Pontida.

ondalunga

Ven, 27/09/2019 - 14:33

@maurizio-malcold: che c'entra Salvini con il Giornale ? Salvini secondo lei paga la redazione del Giornale ? Gretini è un pò forte, un pò maleducato ma indica questa generazione di pecoroni pronti ad andar dietro a chiunque giusto perchè ora va di moda, pronti a seguire i "follower", senza più criticità, senza più essere guidati dalla propria cultura e coscienza. Ripeto che fanno anche bene a protestare affinchè qualcosa cambi, ma poi scommetto che solo l' 1% della gente (giovani compresi) è rponto a cambiare drasticamente i propri stili di vita. Pensano che manifestare e far fare qualche nuova legge serva a qualcosa...servirà solo a far aumentare alcuni costi, ci scommetto.

rodolfoc

Ven, 27/09/2019 - 14:33

malcold, gretino, a cuccia. Poi ci spieghi perché il Giornale sarebbe al soldo di Salvini. Voi comunistoidi d'accatto avete abbagliato per anni che era al soldo di Berlusconi, cercate di essere coerenti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 27/09/2019 - 14:35

@DemetraAtenaAngerona, spegni, spegni subito il pc o quello che hai tra le mani, che stai inquinando. Iniziate da questo. Miliardi di cellulari e pc solo per hobby. Se contiamo per tutti gli studenti che manifestano, allora sì che qualcosa cambia.

Scirocco

Ven, 27/09/2019 - 14:36

Se osservate bene l'immagine degli Allegri Gretini con i cartelli vedete diversi ragazzi con in mano lo smartphone. Questi ragazzini che vanno in corteo solo per non andare a scuola non sanno che il loro telefonino è una delle peggiori cause dell'inquinamento del pianeta. Per avere un’idea di quanto la situazione ambientale stia peggiorando a causa dei dispositivi tecnologici, basti pensare che solo nel 2007 tutto il settore ICT causava circa l’1% delle emissioni di gas serra globali e oggi la percentuale è già più che quintuplicata. La colpa non è solo degli smartphone perché anche gli altri dispositivi hanno le stesse responsabilità, ma il vero nemico del pianeta sono i server e i data center che entro il 2020 rappresenteranno il 45% delle emissioni del settore ICT.

Ritratto di Superbone

Superbone

Ven, 27/09/2019 - 14:40

Ma come vi permettete voi del Giornale a chiamare questi bravi ragazzi,tutti casa,chiesa e riunoni ambientali "gretini",solo perché per convenienza e sollazzo saltano la scuola e si fanno il ponte ogni week-end fino al giorno in cui il clima non tornerà ad avere le mezze stagioni?Beh,sì,Gretina,la sua famiglia,e le agezie pubblicitarie che lavorano per i partiti ambientalisti e far diventare l'ambiente una nuova religione pagana stanno guadagnando paccate di milioni,ma qualcosa per l'impegno profuso,glielo vogliamo dare o no?Dai,su,non fatemi arrabbiare mattold e angeloschiavo,pirlovan..Ci rimangono male,parlano di odio...Loro che sono tanto buoni e rispettosi delle altrui idee e opinioni,non reggono tanta cattiveria nei confronti di questa marionetta svedese...Fate i bravi,per favore.

Jon

Ven, 27/09/2019 - 14:41

@Demetra Angerona..Lei non e' per nulla informata..!! Legga, studi e segua Angerona..Dea del SILENZIO..!!

Lotus49

Ven, 27/09/2019 - 14:44

@Matteo70 Lei chiede di fare la verifica sui conti correnti dei 500 scienziati. E perché non su quelli dell'IPCC e catastrofisti vari? Loro campano solo sulle catastrofi che annunciano. Se non ci fossero cambiamenti climatici, veri o presunti, con relativi miliardi elargiti dall'ONU, il 90% dei meteorologi dell'ultim'ora andrebbe a casa e la meteorologia tornerebbe ad essere la scienza-cenerentola che era prima. Allora, chi ha un interesse economico? Diciamocelo...

Gio56

Ven, 27/09/2019 - 14:45

Scirocco,è stato troppo tecnico,se avesse detto queste cose in un comizio con quei ragazzi presenti,forse due o tre avrebbero capito di cosa sta parlando

titina

Ven, 27/09/2019 - 14:55

Se avessero fatto la manifestazione di domenica in piazza sarebbero appena cento.

Tommaso_ve

Ven, 27/09/2019 - 14:56

Vorrei sapere, quanti di questi che manifestano, sanno com'è fatto un pannello fotovoltaico. Ebbene, è fatto BRUCIANDO il CARBONE! Altrimenti avrebbe un costo fin troppo elevato se fatto, a sua volta, con energie rinnovabili.

maurizio-macold

Ven, 27/09/2019 - 15:00

Signor RODOLFOC (14:33), per educazione mi rivolgo a lei definendola signore anche se l'aggettivo piu' appropriato sarebbe cafone. Questo giornale e' PALESEMENTE (ed anche lecitamente) il portavoce di Salvini e solo chi e' intellettualmente disonesto non lo ammette. Insomma, e' un giornale di partito, e si adegua culturalmente ai subumani che votano Salvini.

maurizio-macold

Ven, 27/09/2019 - 15:07

Signor ONDALUNGA (14:33), riconoscere che questo giornale si comporta in modo maleducato verso una minorenne le fa onore. Sul fatto che quella attuale sia una generazione di pecoroni non sono d'accordo, anzi, giudico positivo il fatto che su una tematica come quella della salvezza dell'ambiente molti giovani stiano prendendo coscienza. E quello che non capisco e' perche' una certa destra, in particolare quella leghista, irrida a questa presa di coscienza. La salvezza dell'ambiente riguarda tutti indipendentemente dal partito che si vota, non lo pensa anche lei?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 27/09/2019 - 15:12

Non sono gretini. Sono furbi. Hanno capito come si fa a saltare un'interrogazione di matematica o di greco.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 27/09/2019 - 15:21

Il titolista (alias il troll dei commenti) dà il LA e tutta una serie di bananas iniziano a belare ripetendo il termine "gretina" a scopo denigratorio. Comunque da oggi stabiliamo che titolista e redattore dell'articolo non possono partecipare alla gara quindi... Bananino d'oro a Iacobellig, Bananino d'argento a Raffaello13 e quello di bronzo a Pilsudski. Bravi anche a tutti gli altri che hanno belato in coro in maniera impeccabile.

Giorgio5819

Ven, 27/09/2019 - 15:21

...l'importante é fare qualsiasi cosa tranne studiare... comunismo docet !

giovanni235

Ven, 27/09/2019 - 15:21

Produrre e trasmettere energia elettrica inquina;estrarre e trasportare gas inquina.Questi personaggi,tanto per essere coerenti dovrebbero rinunciare all'uso di energia elettrica e di gas.Credete che siano così fessi da rinunciarvi???Secondo loro sono gli altri a dovervi rinunciare.Sono gli altri gli inquinatori,anche perchè per spostarsi usano le auto e non la forza del vento montando vele sulla bicicletta!!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 27/09/2019 - 15:24

@lorenzovan: A te questa parola "odio" piace, vero? Come ti piace citare "fascismo, omofobia, razzismo ecc ecc". Come tutti i sinistri ami fare la vittima e non capisci che ci sono milioni di persone che non la pensano come te. Povero cocco.

venco

Ven, 27/09/2019 - 15:26

Di studenti gretini ne ho visti tantissimi gironzolare in un centro commerciale oggi.

ricktheram

Ven, 27/09/2019 - 15:27

andare a scuola a studiare un modo per inquinare meno, no?

ondalunga

Ven, 27/09/2019 - 15:27

@malcold: ovvio che la salvezza del pianeta sia fondamentale ma non lo si fa certo mediante organizzazioni ben strutturate che sfruttano l' immagine di una ragazzina (hanno dietro un vero e proprio ufficio marketing lo sa ?). Ormai è diventato un fatto di costume quello della Greta e chi non si dispone positivamente viene tacciato (come fa lei) di leghismo, oscurantismo, menefreghismo, ismo ismo. Quando ci si renderà conto che è tutta una montatura per far soldi...anche i più ecologisti che hanno seguito la Greta si pentiranno, non cerederanno più a movimenti spontanei e "puri" e la vera CAUSA perderà adepti e sarà peggio. E' questo che penso e ritengo ancora che le greggi manipolate non siano così tanto positive.

RolfSteiner

Ven, 27/09/2019 - 15:38

Egregio sig. macold@ Lei considera subumani milioni di Italiani? Complimenti. Io invece considero subumani i sinistrati. 1 a 1 e palla al centro?

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Ven, 27/09/2019 - 15:41

al liceo di mia figlia: in classe erano in 4 e sono stati DEPORTATI in aula magna a guardare un documentario sul clima, ovviamente di parte. Mia figlia mi ha riferito che la prof di fisica faceva il fumo dalle orecchie, finchè i ragazzi l' hanno PREGATA di tornare in classe a far lezione (!!). E i 4 che hanno preferito la lezione al cinema non sono certo dei geni. In altre classi invece i professori hanno INTERROGATO quelli che stamattina avevano deciso di non marinare la scuola.

Ritratto di Superbone

Superbone

Ven, 27/09/2019 - 15:45

Nighmare 66:e lei del belare in gregge sì che se ne intende!Una vera autorità in materia...È gretino,si informi...

rodolfoc

Ven, 27/09/2019 - 15:52

malcold, qui di cafone ci sei solo tu, minus habens, che pretendi di aver sempre ragione solo perché sei kompagno, mentre tutti quelli che non lo sono automaticamente hanno torto. Ridicolo, finto primo della classe, in realtà sei un poveraccio.

buonaparte

Ven, 27/09/2019 - 15:52

MAURIZIO MACOLD IL GIORNALE AL SOLDO DI SALVINI COME DICI TU TI LASCIA SCRIVERE LIBERAMENTE E DIRE QUELLO CHE VUOI I TUOI GIORNALI DI SINISTRA AL SOLDO DEI COMUNISTI CHE OGGI SI FANNO CHIAMARE PD - LEU ED ORA ANCHE ITALIA VIA NO TI LASCIANO SCRIVERE COME IN RUSSIA AI TEMPI DELLA DITTATURA COMUNISTA CHE FACEVA MORTI GIORNALIERI TRA I DISSIDENTI FATTI SPARITE NEI GULAG E POI MORTI DI STENTI. PERCIO RINGRAZIA OGNI GIORNO QUESTO GIORNALE CHE TI DIMOSTRA COSA è LA LIBERTà DI ESPRESSIONE ALTRO CHE I TUOI.

de barba rossano

Ven, 27/09/2019 - 15:53

chissa' perche' non hanno fatto questa manifestazione la domenica. invece il venerdi' si salta un giorno di scuola.

jaguar

Ven, 27/09/2019 - 15:54

Ma almeno lo sanno per cosa manifestano? Se il clima è impazzito per colpa dell'inquinamento, i giovanotti in corteo sono disposti a rinunciare a tutte le comodità per tentare di rimediare alla situazione? Oggi ne ho visti a decine bighellonare per strada, altro che manifestare per il clima. E abbiamo pure un ministro che gli da ragione.

Ritratto di faman

faman

Ven, 27/09/2019 - 15:59

ma al di la di Greta, i gretini e scioccheze varie, possibile che sappiate solo polemizzare su queste stupidate? Non è forse importante che i ragzzi si facciano una coscienza ambientalista e anti inquinamento? che realemente esiste, è sotto i nostri occhi. Questi ragazzi, un giorno, voteranno a destra o a sinistra, non importa, importante che abbiano una educazione ambientalista. Gettare una lattina o una bottiglietta nel contenitore appropriato, non è ne di destra nè di sinistra, è solo buon senso e buona educazione.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 27/09/2019 - 16:02

@Jon: quello che ha scritto Demetra... è corretto, qualcuno si è preso la briga di guardare tutti i papers (le ricerche) che parlano del cambiamento climatico e il 97% conferma il riscaldamento antropico. Tra l'altro si tratta di uno studio recente. Forse è meglio se studi tu ...

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Ven, 27/09/2019 - 16:03

quando non avete argomenti date la stura alle sciocchezze ed alle offese. questo è uno di quei casi! anziché contestare il messaggio contestate il latore dello stesso, rendendovi ridicoli.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 27/09/2019 - 16:03

Una manica di fannulloni che sanno prendere al balzo qualsiasi occasione per marinare scuole università e lavoro. Poi per andare a prendere le sigarette a 100 mt usano la macchina. Ipocriti.

Papilla47

Ven, 27/09/2019 - 16:03

Tempo fa c'era la roulette dell'estate calda o estate fresca e chi ci azzeccava diventava lo scienziato di turno. Poi la metereologia ha fatto progressi e quindi bisogna cercare un nuovo spunto sperando che non siano vere le previsioni di alcuni scienziati che ipotizzano cambiamenti non prima del 2100. Queste mascherate somigliano al 68 ma almeno allora c'erano i figli dei fiori in testa ai cortei.

rodolfoc

Ven, 27/09/2019 - 16:22

malcold, sempre a tirare in ballo Salvini anche quando non c'entra nulla: sei monomaniaco, fatti vedere sa uno bravo. E per la precisione, qui di sub-umano ci sei solo tu, minus habens.

TIRATARDI

Ven, 27/09/2019 - 16:29

I giovani manifestano per l'ecologia, benissimo allora cominciamo a eliminare i cellulari...opss quelli...no, inquinano poco vero??

TRUPY64

Ven, 27/09/2019 - 16:33

sarebbe stato meglio rimanere a scuola e dedicare la giornata alla comprensione di come si e' arrivati nei secoli a questa situazione e cosa bisognerebbe fare ognuno di noi per contribuire a ridurre l'impatto ambiantale dell'uomo pittosto che perder tempo in giro per le città a urlare slogan al vento e spargere rifiuti a terra .

Tergestinus.

Ven, 27/09/2019 - 16:48

Nel corteo qui a Trieste la maggioranza dei cartelli e degli striscioni erano in inglese. Con i deliri europeisti e globalisti abbiamo tirato su una generazione di senza-patria e senza-identità. Ed è una cosa infinitamente più grave rispetto all'inquinamento, perché senza patria e senza identità si può solo viver come bruti.

CarloLinneo

Ven, 27/09/2019 - 16:49

Riscaldamento globale: Allarmismo totalmente ingiustificato. Oggi, 27.09. alle 15.00 a 1000m sulle Dolomiti: 13°. Lo scorso anno, stesso giorno e stessa ora: 14,6°. Questo è raffreddamento. Ha ragione Vittorio Feltri, uno dei massimi esperti universali e planetari di climatologia a sostenere che Greta Thunberg deve venir ignorata.

rossomaltese

Ven, 27/09/2019 - 16:52

Premesso che non sopporto Greta ma mi risulta difficile comprendere questo astio di gente (prevalentemente di destra) verso l'ecologia. Ammesso e non concesso che il riscaldamento globale non sia causa dell'uomo (e come afferma la comunità scientifica, tranne i famosi 500, è causa dell'uomo) cosa c'è di male a chiedere di usare meno prodotti inquinanti? A meno che non adoriate spalancare la finestra la mattina e inalare una bella boccata di smog...de gustibus!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 27/09/2019 - 16:53

Non è denigrando dei ragazzi ed in special modo una ragazzina, Greta, che si argomentano le proprie tesi.Se ne possono a ragione contestare alcuni contenuti e finanche l'antipatia personale verso la ragazzina divenuta una icona, ma ciò che è davvero miserevole quando non diventa proprio becero è il ricorso sistematico all'insulto personale,alla gogna mediatica cui anche questo giornale contribuisce.Ci sono 500 scienziati che dicono una cosa e decine di migliaia di loro colleghi che ne sostengono una opposta.Alzare un muro ideologico sulla questione non porta a nulla.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Ven, 27/09/2019 - 16:56

....la mediocrità assoluta e l’ignoranza che vanno a braccetto.....questi sono il futuro....protestano senza sapere, senza dare risposte insomma sono rimasti fuori dalla scuola x NON imparare, sono degli esseri telecomandati che però hanno trovato un mondo con tutte le comodità.....mia figlia universitaria x fortuna la pensa e agisce in modo contrariò

florio

Ven, 27/09/2019 - 16:58

maurizio-macold, lei ha una macchina, inquina, lei viaggia in aereo per spostarsi e fare una bella vacanzina in paesi esotici, inquina, lei usa il riscaldamento a casa sua per stare al calduccio d'inverno e il condizionatore per rinfrescarsi d'estate, inquina. Forse sarebbe meglio capire e valutare senza sconfinare nella solita faziosa politica, destra o sinistra c'entra nulla. La ragazzina svedese è manipolata ed è questa la vera vergogna. La ragazzina che dice mi avete rovinato il futuro, torni al medio evo, vedrà che il futuro è migliore. la ragazzina che urla all'Occidente di avere rovinato il clima, perchè non cita l'India e la Cina che sono i peggiori inquinatori del pianeta. Invece di nominare Salvini o il giornale come fossero i responsabili di queste cose, mediti su quello che ho descritto!

ondalunga

Ven, 27/09/2019 - 17:10

@CarloLinneo: quel che riporta è una sciocchezza micidiale, che ci siano deklle variazioni di qualche grado nello stesso posto a distanza di un anno non serva a nulla, èpoi dipende se c'è il sole o le nuvole e così via. Bisogna osservare le medie e di interi continenti non certo ragionare in termini di singoli luoghi e/o giorni. Lo capisce questo spero...

maurizio-macold

Ven, 27/09/2019 - 17:33

Signor FLORIO (17:10), concordo parzialmente con lei, e quel parzialmente e' relativo al fatto che stiamo facendo troppo poco o nulla per trovare e/o creare fonti di energia non inquinanti come lo sono carbone e petrolio, che comunque prima o poi finiranno. Termino chiarendo che io cito negativamente il Giornale e Salvini perche' stanno facendo per ignoti motivi una campagna denigratoria sia nei confronti di una minorenne che di un movimento di opinione.

Santippe

Ven, 27/09/2019 - 17:39

Il sindaco Sala marcia contro il prossimo sindaco di Milano, sapendo che non sarà lui? O crede di marciare contro se stesso?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 27/09/2019 - 17:40

hanno sfilato a Bombay, Pechino e Mosca?

uberalles

Ven, 27/09/2019 - 17:42

Invece delle solite chiassate per strada, provate ad evitare l'acquisto di prodotti ed alimenti potenzialmente dannosi, scooter, bevande alcoliche, sigarette & canne varie, indumenti derivati dal petrolio, poi ne riparliamo. Con i link esistenti, in pochi minuti, si può avere un elenco abbastanza completo di quanto sopra, in tutto il mondo...Perché non provate?

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Ven, 27/09/2019 - 17:43

Sappiamo perfettamente cosa ci sia dietro la maggioranza della protesta studentesca... un: "che bello non si va a scuola"...

baio57

Ven, 27/09/2019 - 17:45

Durante il PCM (periodo caldo medievale) che va dal 900 al 1400 circa ,le temperature furono di gran lunga più elevate che ai nostri giorni,tant'è che i vichinghi colonizzarono la Groenlandia le cui coste a sud erano diventate verdi .Ci fu in seguito la PEG (piccola era glaciale) dal 1500 a meta del 1800 circa,dove si registrò un brusco abbassamento della temperatura media terrestre. I ghiacciai ,notevolmente diminuiti durante la PCM ,ritornarono ad estendersi fin verso il 1850 ,per poi ridimensionarsi di nuovo per un successivo surriscaldamento che arriva fino ai giorni nostri ....Ma tutto questo Greta non lo saaaaaa.....

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 17:46

La mediocrita' somara che voleva perdere un giorno di scuola usata dal mainstream sinistrato. Capre senza cervello, incapaci di capire cosa fanno se non quello di saltare la lezione, poi lo vediamo quando scrivono infatti. Verbo avere senza h, apostrofi a caso, errori grammaticali grossolani . Greta e gretini e' il nome che piu' gli si confa'. Bella caprette stanno tirando su le sinistre, giusto poco cervello e ipnotizzato come i sinistri che infestano il Giornale che ripetono a pappagallo "Felpini" "Papeete""Mojito".

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 17:50

Ma l'avete vista la bocca da cartone animato che ha fatto quando si e' incrociata con Trump????LOLOLOL Ora ci mancano Chess Rubio e la Parietti accanto a Greta e ai Gretini..LOLOL

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 17:51

Braccia tolte all'agricoltura..altro che scioperi a scuola.

uberalles

Ven, 27/09/2019 - 17:54

Purtroppo (?) ho una certa età, comunque ricordo benissimo che sul finire degli anni 60, dall'America, arrivò una ventata di ecologia, sponsorizzata anche dalle nostre sinistre: verde è bello, basta inquinamento, peace & love etc. I portabandiera di questo movimento, purtroppo per loro stessi, giacciono per la maggior parte sotto due metri di terra, qualcuno ha usato l'ecologia per avere successo nella musica, parecchi sono morti di ecologia & libertà, quindi per droga e alcool. Eppure, inizialmente, erano identici ai ragazzi di oggi, solo con i capelli lunghi, ma senza smartphone...Il 95 % dei ragazzi in piazza oggi, come 50 anni fa, va in corteo per una ragione prosaica: marinare la scuola senza il rischio di essere "beccati"...E basta!!!

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 17:55

@ondalunga E' inutile parlare con Macold e Schiacciarayban, son due decerebrati piddioti, indottrinati e ossessionati con Salvini, lo tirano fuori anche negli articoli sul cacciucco.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 17:58

Matteo70, dei 500 scienziati non lo so se sono al soldo di qualcuno, di sicuro Gretina ha dietro di se' una delle piu' importanti agenzie di pubblicita' del mondo e centinaia se non migliaia di persone che lavorano per rompere i maroni con quella ragazzina in mondovisione.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 18:03

MarioPP ma il 97% di che?? LOLOL Nomi e cognomi di questo 97% di scienziatoni che sono d'accordo sul riscaldamento catastrofico. Dai, invece di dire "studi lai" a qualcuno faccia i nomi. Io ne posso citare almeno 500 tra cui Rubbia e Zichichi.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 27/09/2019 - 18:15

RossoMaltese, io credo che molta gente sia contraria al modo del mainstream di imporre Gretina piu' che di essere a priori anti-ecologici. Innanzitutto se l'entourage di Gretina avesse voluto dare un segnale vero si sarebbe tenuta fuori dallo schierarsi politicamente, invece Greta ha fatto la faccina da stupida( ovviamente pilotata) quando ha visto Trump e non si sogna lontanamente di andare in India o Cina fare lo stesso.

caren

Ven, 27/09/2019 - 18:32

Sig. macold, la prima garanzia per il loro futuro potrebbe essere, per fare un esempio pratico, manifestare per avere una scuola più efficace, oppure uno straccio di lavoro quando smetteranno di "studiare". Eg. macold, il clima è importante per la nostra sopravvivenza, ma lasciamolo agli scienziati che sanno quel che fanno. Quando i genitori di questi paladini, non ci saranno più, il clima non gli metterà il pane a tavola. Cordiali saluti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 27/09/2019 - 19:15

Ancora oggi i ragazzi come ieri non hanno capito che andare a scuola si va per imparare e non per essere promossi. Oggi cosa hanno imparato? Anzi, cosa hanno appreso? Le discoteche sono lontane dalle città, bisogna usare l'auto e la discoteca nel frattempo consuma molta energia. Chissà se questi ragazzi domani rinunciano per l'ecologia.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 27/09/2019 - 19:20

Ragazzi se volete guadagnare aprite un'azienda di biciclette, perchè ho capito che domani questi non compreranno più l'auto, ma favore del due ruote per non inquinare. Ma nemmeno labici elettrica, per non essere incoerenti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 27/09/2019 - 19:24

venerdì prossimo manifestazione dei cxxxxxxi, tutti a manifestare, tanto si sta fuori dalle lezioni.