In coma a 17enne dopo una lite, identificati gli aggressori

Interrogati i giovani che hanno partecipato alla rissa in cui è stato pestato un 17enne di Roma: si tratta di una decina di coetanei

Sono stati identificati i giovani che hanno preso parte alla rissa in cui è stato pestato G.D.C., il 17enne trovato ieri in gravi condizioni e finito in coma dopo una lite davanti a una discoteca nella notte tra venerdì e sabato all'Eur a Roma.

Il giovane, attualmente ricoverato in coma all'ospedale San Camillo, dopo la lite è scomparso per molte ore prima del suo ritrovamento nell'area esterna del centro convegni di viale Asia. A lanciare l'allarme un amico della vittima che intorno alle 4,30 ha chiamato il 112 per segnalarne la scomparsa. Il giovane è stato ritrovato solo l'indomani mattina alle 12,30. Il minorenne, a quanto si apprende da fonti sanitarie, è ricoverato in terapia intensiva ed è sottoposto a monitoraggi costanti in relazione al trauma cerebrale che ha subito. Intanto proseguono le indagini della polizia.

Commenti

nopolcorrect

Dom, 08/10/2017 - 19:19

Punire questi mascalzoni assassini in maniera severissima, queste discoteche andrebbero tutte chiuse (lo auspicava Montanelli), sono luoghi di esercizio della violenza, di consumo di alcool e droga a gogò, e soprattutto sono luoghi che favoriscono il rimbecillimento dei giovani.

jeanlage

Lun, 09/10/2017 - 00:09

Che bell'esempio di educazione civica dopo 70 anni di repubblica deomcratica antifascista!